NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 19 SETTEMBRE 2016

IL VICE MINISTRO BELLANOVA AL PHALESIA

Piombino (LI) –  “Se vince Piombino, vince l’Italia. Per un’industria moderna, competitiva ed ecosostenibile”, è il titolo dell’incontro che  si terrà lunedì 19 settembre, ore 21, presso sala conferenze Hotel Phalesia con la partecipazione del viceministro Mise Teresa Bellanova.

Il programma:

– l’introduzione del segretario della Federazione Pd Val di Cornia Elba Valerio Fabiani
– Stefano Ferrari, responsabile ufficio studi Siderweb: “Le prospettive dell’acciaio e le opportunità per Piombino”.
– il sindaco di Piombino Massimo Giuliani: “La città e l’industria in cambiamento”
– Silvia Velo, sottosegretario Min.

Ambiente: “Bonifiche: occasione per la reindustrializzazione”
Conclusioni affidate al viceministro Bellanova.

Interverranno inoltre

Fausto Azzi (AD Aferpi),
Giovanni Carpino (dir. Arcelor Mittal Piombino) e un rappresentante Fim-Fiom-Uilm.

_________________________

CAPUANO: NESSUN PROBLEMA DI ACCESSIBILITÀ ALLA SCUOLA DI RIOTORTO

In merito alle critiche espresse dal Quartiere sull’accessibilità della scuola elementare di Riotorto, l’assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano spiega la situazione esistente escludendo problemi di accessibilità.

“Contrariamente a quanto è stato detto, ci tengo a sottolineare che la scuola è accessibile e a norma sotto questo punto di vista. Ogni aula del piano terra e del primo piano infatti può essere raggiunta da bambini diversamente abili. Quattro anni fa installammo una piattaforma elevatrice a tale scopo, al piano terra esiste inoltre un bagno per disabili.

“Un problema esistente potrebbe essere in realtà la seconda via di fuga, quella sul retro del primo piano – spiega l’assessore – Il piano di evacuazione prevede che alcune classi, poste al primo piano, possano utilizzare, scendendo le scale, l’uscita/ingresso principale frontale; altre possono utilizzare la seconda uscita di emergenza posteriore che conduce a una terrazza a livello col corridoio (quindi raggiungibile anche da un disabile) in comunicazione col piccolo giardino di pertinenza. Tali ambienti possono essere considerati “luogo sicuro” in caso di necessità. In ogni caso, per migliorare la situazione, ci era stato presentato un progetto realizzato dall’ing. Fabbri che prevedeva la costruzione di una “rampa”, un progetto però che si è dimostrato irrealizzabile e ritenuto non praticabile dai nostri tecnici.

I piani di evacuazione vengono realizzati dai dirigenti scolastici sulla base del numero di bambini disabili presenti. Pertanto sono disponibile a un incontro con il dirigente scolastico e i tecnici per valutare eventuali nuove soluzioni che ci vengano proposte.”

___________________________

AVVISO DI MOBILITÀ DEL COMUNE DI PIOMBINO PER DUE VIGILI URBANI

Il Comune di Piombino ha avviato una procedura per mobilità esterna rivolta al personale in servizio a tempo indeterminato presso gli enti del comparto Regioni ed Autonomie Locali e altri Enti, per la copertura di due posti a tempo pieno di operatori di vigilanza presso la Polizia Municipale. Per l’ammissione alla presente procedura di mobilità è richiesto anche di essere inquadrati come operatori di vigilanza categoria C o equiparabile, essere in possesso del diploma di scuola media superiore (maturità) e patente di guida di categoria A2 e B o superiori, dei requisiti generali e fisico/psichico attitudinali previsti dal regolamento organico della Polizia Municipale e nel relativo allegato B.

Gli interessati alla selezione dovranno far pervenire al Servizio Personale e Organizzazione del Comune di Piombino la domanda di ammissione, utilizzando il fac-simile allegato al bando, in carta libera e firmata, entro il termine di scadenza dell’avviso.

Alla domanda dovranno essere allegati curriculum professionale e formativo dettagliato, datato e sottoscritto, copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità, nullaosta alla mobilità da parte dell’ente di provenienza .

La domanda di ammissione dovrà pervenire entro e non oltre il t 17/10/2016 con le seguenti modalità: direttamente mediante consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Piombino entro le ore 13,00 del giorno di scadenza del bando: in tale caso la firma sulla domanda potrà essere apposta alla presenza dell’impiegato che la riceve; a mezzo servizio postale, mediante raccomandata A.R. al seguente indirizzo: COMUNE DI PIOMBINO Servizio Personale e Organizzazione Via Ferruccio n. 4 57025 Piombino (Li), sulla busta il mittente dovrà espressamente apporre la dicitura “ Contiene domanda di partecipazione per avviso di mobilità volontaria ex art. 30 D. Lgs. 165/2001 per la copertura di un posto di operatore di vigilanza cat. C presso il Servizio Polizia Municipale”.

A mezzo posta certificata al seguente indirizzo: comunepiombino@postacert.toscana.it entro le ore 24,00 del giorno di scadenza del presente avviso. Tale modalità di presentazione della domanda di partecipazione sarà considerata valida solo se inviata da una casella di posta elettronica certificata intestata al candidato che presenta domanda, o sottoscritta con firma digitale a mezzo portale della Regione Toscana APACI entro le ore 24,00 del giorno di scadenza del presente avviso.

Bando scaricabile dalla sezione “Concorsi” del portale “trasparenza” del Comune di Piombino al link http://trasparenza.comune.piombino.li.it/archivio22_bandi-di-concorso_0_5063_640_1.html

___________________________

CONTRIBUTI PER GLI AFFITTI. IN PUBBLICAZIONE LE GRADUATORIE PRVVISORIE

Pubblicate le graduatorie provvisorie per l’assegnazione dei contributi a integrazione dei canoni di affitto per il 2016. Sono 316 le domande ammesse di cui 282 in fascia A e 34 in fascia B, 11 gli esclusi per mancanza di requisiti o per irregolarità nella presentazione della domanda.

Il contributo erogato agli aventi diritto sarà riferito al 2016 e non potrà superare i 3.100 euro per i richiedenti in fascia A e di 2.325 euro per quelli inseriti in fascia B, con possibilità di una riduzione per soddisfare il maggior numero di richieste. Come tutti gli anni infatti sono state istituite due fasce di valutazione della priorità in graduatoria, sulla base del reddito. La fascia A, che ha priorità in graduatoria, è costituita da quelle famiglie i cui redditi siano uguali o inferiori all’importo corrispondente a due pensioni minime Inps 2016, e cioè pari a 13.035,88 euro valore ISE, e con una incidenza del canone non inferiore al 14% sul reddito.

Nella fascia B rientrano le famiglie con redditi compresi tra 13.035,88 e 28.216,37 euro, rispetto al quale l’incidenza del canone non risulti inferiore al 24%. In questo caso il valore ISEE non deve essere superiore a 16.000 euro.

Ancora non si conosce l’importo complessivo che verrà messo a disposizione per tali contributi né quello assegnato al Comune di Piombino dalla Regione Toscana ma c’è da tenere presente che i fondi regionali sono stati dimezzati rispetto al 2014 e per il 2016 si prevede un’ulteriore diminuzione.

Nel 2015 erano pervenute 400 domande, di cui 137, tutte in fascia A, hanno potuto beneficiare del contributo. Il Comune di Piombino aveva contribuito con 96.000,00 euro, e la Regione con 134.000 euro.

Le graduatorie rimarranno in pubblicazione fino al 28 settembre per consentire eventuali ricorsi e . sono consultabili presso l’Ufficio Politiche Sociali nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 13,00 e presso l’URP del Comune di Piombino tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

Info: tel. 0565 63388; 63287;Urp 0565 63274

______________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.9.2016. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 28 giorni, 17 ore, 38 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it