LOMOLINO: «TROPPE PROMESSE NON MANTENUTE A RIOTORTO»

i punti in discusione nella riunione

i punti in discusione nella riunione

i punti in discusione nella riunione al Quartiere

Riotorto (LI) –  Riceviamo e pubblichiamo una nota della Presidente di Consiglio Quartiere Riotorto Sonia Lomolino a seguito dell’incontro che si è tenuto,  alla presenza dell’assessore Claudio Capuano e del tecnico Silvia Tempestini, presso il Quartiere di Riotorto sulle difficili condizioni di quella frazione.

«Giovedì sera , alla saletta del Quartiere Riotorto, si è tenuto un incontro organizzato dalla Circoscrizione in merito alle segnalazioni dei cittadini inoltrate all’Ufficio Lavori Pubblici negli ultimi 3 mesi. Di fronte alle numerose richieste di intervento per ripristino e manutenzione su riparazioni approssimative effettuate da parte di ASA, adeguamento fossi per evitare nuovi allagamenti a Valle Fiorita e Via Martiri della Libertà, potatura verde pubblico, installazione dissuasori di velocita’ nei pressi di parchi giochi, l’assessore Capuano ha giustificato la mancanza di intervento da parte dell’amministrazione comunale con la difficolta’ nel reperire i mezzi finanziari necessari,. Si è sollevata a questo punto la voce indignata dei cittadini presenti, circa una cinquantina.

A febbraio 2016 infatti il Comune ha provveduto all’esproprio “urgente” , per una somma di circa 30.000 euro,del terreno adiacente il Parco la Pinetina , per risolvere un problema di parcheggio che avrebbe penalizzato le Associazioni utilizzatrici dell’area per sagre e feste.

Il Quartiere aveva richiesto la motivazione di una decisione del genere, stante la necessita’ di impiegare denaro dei cittadini per scopi piu’ utili alla comunita’ riotortese. Non ultima, infatti, la battaglia dell’AGE (Associazione Genitori) che da tempo sta lottando per l’adeguamento dell’uscita di sicurezza delle scuole elementari , dove a settembre entrera’ un alunno con disabilità al quale , nei prossimi due anni , se ne aggiungeranno altri 4.

La direzione scolastica , attraverso il proprio tecnico , ha gia’ provveduto dal 2015 a consegnare relazioni agli uffici competenti per l’installazione di una scivola di emergenza che pero’ a tutt’oggi non è mai stata presa in considerazione.

Il tecnico Silvia Tempestini per risolvere il problema , ha suggerito ai genitori presenti di portare i soggetti con disabilita’ in altre scuole a Piombino, dove non avrebbero sicuramente difficoltà di questo tipo , scatenando una rivolta generale dei presenti.

Lamentele di cittadini che da 10 anni aspettano la realizzazione di promesse relative a marciapiedi, allacciamento di lampioni, esecuzione di passi carrabili , costruzione di nuovi complessi scolastici, si sono succedute per tutta la serata travolgendo l’assessore che , con tutta la buona volonta’, non è riuscito a soddisfare la platea poco propensa ad accettare nuovi rinnovi di vecchi impegni.

L’impegno richiesto dal Quartiere di verificare l’impianto di depurazione del Parco Pinetina il cui funzionamento è ignoto anche ai tecnici del Comune , i quali hanno dichiarato di non essere in possesso della documentazione tecnica cartacea , è stato garantito a fine stagione sagre e feste, intorno ad ottobre . Un allacciamento al depuratore esistente a Riotorto o un adeguamento dell’attuale sistema di smaltimento liquami, potrebbe essere la soluzione agli episodi di sversamento nel terreno gia’ accaduti in passato in occasione di eventi di grande partecipazione pubblica.

Non mancheremo di sollecitare a scadenza gli impegni presi dall’Amministrazione e continueremo a raccogliere e segnalare i disagi del Quartiere nella speranza che, prima o poi, ai cittadini vengano forniti quei servizi adeguati alle tasse che regolarmente vengono incassate.

Ringraziamo l’assessore Capuano per la dispnibilita’ dimostrata ma adesso Riotorto si aspetta fatti».

Sonia Lomolino
Presidente di Consiglio Quartiere Riotorto

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.7.2016. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 18 giorni, 15 ore, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it