PIOMBINO: OGGI BRIAN AUGER A PIOMBINO JAZZ

il manifesto del Festival Piombino Jazz

il manifesto del Festival Piombino Jazz

Piombino (LI) – Al via dal 12 al 22 luglio la XII edizione del Festival Jazz a Piombino. Sessanta musicisti, 6 eventi collaterali, 7 diverse locations. Oltre al Rivellino, che rimane il cuore della manifestazione, quest’anno il festival potrà essere vissuto in forma diffusa anche in altri luoghi della città: Calamoresca, cittadella, l’ospedale di Villa Marina, Salivoli, Populonia e il mercato coperto.

La prima iniziativa,si è tenuta il martedì 12 luglio a partire dalle 19,30 all’interno del mercato coperto, dove, in concomitanza con un reportage fotografico dall’Argentina di Pino Bertelli dal titolo “la voce poderose dei ragazzi di Zavaleta”, si svolgerà un concerto dedicato al tango argentino con Rita Di Tizio con il progetto “Entre ira y pasion”. Il concerto e la mostra sono a ingresso libero, all’interno del mercato sarà possibile degustare apertivi e cena.

Un grande evento è previsto per questa sera, mercoledì 13, al Rivellino con il grande tastierista Brian Auger, pianista jazz, bandleader, vero e proprio guru dell’ organo Hammond.

Auger ha suonato ed è stato in tournée con artisti come Rod Stewart, Tony Williams, Jimi Hendrix, Sonny Boy Williamson, Led Zeppelin, Eric Burdon, Mango, Giuni Russop e molti altri. Ha suonato jazz, il primo pop inglese, R&B, musica soul e rock, ed è stato nominato per un Grammy.
Mercoledì sera sarà al rivellino insieme a all’ex Santana Alex Ligertwood. Cantante rock scozzese, per 16 anni è stato in tour con Carlos Santana e ha suonato su diversi album del gruppo (tutti sono stati degli hit Top 40).
Già prima, negli anni ’60, Alex Ligertwood ha suonato nelle band di Jeff Beck e Maggie Bell, e poi, negli anni ’70, per diversi anni con il Brian Auger’s Oblivion Express. Questi due talenti si presentano quindi di nuovo insieme a Piombino.
Il costo del biglietto per questo spettacolo è di 15 euro. Per informazioni info@piombinnojazzealtrenote.it.

Gli eventi al Rivellino continuano giovedì 14 con Luca Giberti Quintet e il tributo ai Genesis di Epo The Watch, venerdì 15 alle 21,15 Zingareska con Paolo Batistini e subito dopo il grande trombettista Flavio Boltro & BBB trio, altro nome di rilievo nel panorama jazz internazionale Un viaggio tra atmosfere liriche e ritmi serrati, tra elettronica, jazz energico e improvvisazioni aperte.

Sabato 16 sempre alle 21,15 si esibiranno sempre al Rivellino Antonio Onorato, il chitarrista più amato da Pino Daniele e il suo trio, già ospite del festival nella precedente edizione e Guido di Leone trio.

Domenica 17 risveglio in jazz alle 5 di mattina al Gattarossa di Calamoresca con Gennaro Scarpato&Firends mentre alle 21,15 al Rivellino si esibiranno Pocket Orchestra, Francesca di Leone, Marco di Maggio.

Info uff. Cultura tel.0565/63296-429

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.7.2016. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 28 giorni, 17 ore, 32 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it