PIOMBINO: NASCE L’ASSOCIAZIONE CULTURALE SPIRITO LIBERO

spirito_liberoPiombino (LI) – Al Quartiere Porta a Terra, in via dell’Arsenale, è stata presentata ufficialmente l’Associazione Culturale Spirito Libero, nata sull’esperienza della Lista Civica già presente in Consiglio Comunale da diversi anni come ricordato dal Capogruppo Sergio Filacanapa.

L’Associazione Culturale si ispira idealmente ad un’area, quella laico-riformista troppo spesso minoritaria nella realtà italiana. Come ha ricordato il Vicesindaco Stefano Ferrini, “fuori dalle realtà maggioritarie, dalle grandi “chiese” del quadro politico, questa associazione vuol portare anche nel panorama culturale quelle tradizioni civiche, socialiste, liberali, repubblicane, radicali, ambientaliste che hanno vinto la sfida con le ideologie totalizzanti del XX secolo e si pongono come quelle più attrezzate per affrontare le nuove sfide della complessità del XXI secolo”.

Detto ciò, e quindi definiti i contorni della collocazione di Spirito Libero,”l’Associazione vuole contribuire a valorizzare la cultura, la storia, il talento locale”, così come è scritto nello Statuto hanno spiegato all’unisono  Daniele Massarri e Andrea Fanetti. “Una “piombinesità” che non è affatto storia minore e che in un periodo così lungo di crisi anche sociale, non deve veder venire meno la capacità di tenere vivo il nostro sapere “da dove veniamo per sapere dove andare”.

Al termine, il tesoriere Daniele Ferrini, ha puntualizzato i termini di iscrizione che abbiamo deciso consistere in due livelli di tesseramento: i soci effettivi ai quali si chiede una quota annuale di 25 € e i soci sostenitori, ai quali chiediamo un contributo di 10 € annuali.

“Naturalmente” ha concluso il Presidente Andrea Fanetti, “ci aspettiamo anche un contributo che non richiede iscrizioni  ed è quello delle idee, dell’ascolto, della partecipazione in un ambito, quello appunto dell’Associazione, aperta a tutti coloro che vogliono dare una mano. Le nostre iniziative si svolgeranno nei Quartieri e organizzeremo a breve dei Gazebo a Piombino e Riotorto”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.4.2016. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 21 giorni, 3 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it