LEGAMBIENTE: ULTIMO GIORNO DI «PULIAMO IL MONDO» 2015

puliamo il mondo-legambiente“Puliamo il mondo” è l’edizione italiana di “Clean Up the world”, nata a Sydney nel 1989, e divenuto il più importante avvenimento di volontariato ambientale nel mondo, con il coinvolgimento di 120 paesi e 35 milioni di partecipanti. Un’iniziativa di cura e senso civico, organizzata da Legambiente in collaborazione con la RAI, a beneficio delle nostre città ricche di bellezza – storia – tradizioni. La manifestazione, promossa in Italia da Legambiente, riscuote ogni anno la partecipazione di 35 milioni di persone in 120 diversi paesi del globo.

Nel nostro Paese, grazie alla volontà di Legambiente,siamo ormai giunti alla 23 esima edizione. Quest’anno l’appuntamento è fissato per il 25-26 e 27, con lo scopo, ormai consolidato, di pulire i centri urbani, ma anche zone periferiche delle nostre città, dai rifiuti abbandonati.

Questa edizione di Puliamo il Mondo vede anche il sostegno di Ecodom che lancia l’idea di dedicare particolare attenzione ai rifiuti elettrici ed elettronici in stato di abbandono. Sfida raccolta dal circolo Legambiente Capannori e Piana Lucchese, che insieme alle Amministrazioni Comunali locali ed associazioni del territorio, vuole sensibilizzare studenti e cittadini verso questa particolare tipologia di rifiuti, prevedendo focus sui rifiuti elettrici ed elettronici e sulle materie prime contenute nel cellulare anche con l’aiuto di Hackinglabs, centro recupero rifiuti.

Anche nella nostra Regione eventi un po’ ovunque per sensibilizzare contro l’abbandono dei rifiuti:

A San Vincenzo la Parola d’ordine è stata «“Chi porta un amico porta un tesoro”: per un piccolo gesto che, se fatto da molti, può avere un grande peso e farci apprezzare con maggiore consapevolezza il patrimonio ambientale di cui siamo custodi». Attraverso un’occasione come questa, che diventa così un modo per riprendersi il proprio territorio, si può insegnare ai giovani a non rassegnarsi al degrado e all’incuria; dimostrare come si può essere cittadini attivi; educare, in pratica, ai temi ambientali – alla tutela del nostro pianeta.

Venerdì 25 settembre docenti e studenti dell’IC P. Mascagni di San Vincenzo, insieme all’Amministrazione Comunale, hanno partecipato ad una sfida di grande valore educativo: dalle 9.00 alle 12.00; con le classi 3B, 3C, 5A e 5B della scuola primaria “Rodari” – 1A e 1B della secondaria di I° grado Mascagni.

Gli spazi della raccolta sono stati individuati nei parchi pubblici adiacenti agli edifici scolastici e alle palestre che sono proprio i luoghi di ritrovo degli studenti nel pomeriggio.

______________________

Il Comune di Castagneto Carducci ha aderito anche quest’anno all’edizione di Puliamo il Mondo, e l’area individuata, a cui è stata dedicare la giornata di venerdi 25 settembre 2015, è stata la pineta di Via dei Cavalleggeri nel tratto che da Via della Marina porta alla Stazione Ferroviaria di Donoratico.

All’iniziativa hanno partecipato gli alunni della scuola Elementare di Donoratico accompagnati dai relativi insegnanti con partenza alla ore 9 dalla scuola. I ragazzi, con il supporto degli incaricati del Comune di Castagneto, si sono cimentati nella pulizia della pineta, dedicando una mattinata alla salvaguardia dell’ambiente soffermandosi  sull’importanza ed i contenuti  dell’iniziativa. Erano presenti all’iniziativa anche gli Assessori all’Ambiente Elisa Barsacchi  e alla Pubblica Istruzione Catia Mottola.

_____________________

 

A Bibbona,  il ritrovo è stato a Marina, il 26 settembre, dove dalle ore 8,30 sono iniziate le attività per ripulire la pineta demaniale (area giochi).

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.9.2015. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “LEGAMBIENTE: ULTIMO GIORNO DI «PULIAMO IL MONDO» 2015”

  1. sirio malfanti

    Una pulitina anche a Piombino farebbe solo bene… zona Fiorentina, tanto per fare un esempio, tra il vecchio chiosco abbandonato e in via di marciscenza dell’Ufficio informazioni e il deposito dei rifiuti c’è il mondo! Sicuramente un bell’arrivederci ai turisti che lasciano la cittadina…

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 22 giorni, 12 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it