PIOMBINO: ENTRA NEL VIVO EURATHLON A TOR DEL SALE

una mano robotica

una mano robotica

Piombino (LI) – Gare su due e tre domini con robot terresti, marini e aerei. In piazza Bovio dimostrazione di robotica.

Entra nel vivo euRathlon la gara internazionale di robotica iniziata lo scorso 17 settembre a Tor del Sale. Martedì 22 e mercoledì 23 infatti dalle 8 alle 18 si svolgeranno gare a doppio dominio (terra, acqua) mentre il 24 e il 25 la Grand challenge su tre domini, terra, aria, acqua che concluderà la competizione.

Durante la gara robot terrestri, sottomarini e aerei ispezionano l’area di quella che sembra una catastrofe appena avvenuta, raccogliendo dati, identificando criticità e pericoli, cercando dispersi e perdite pericolose per l’ambiente, chiudendo anche valvole con bracci meccanizzati, il tutto in una gara contro il tempo. Studenti ed esperti del settore provenienti da 21 Paesi verificano in pubblico intelligenza e autonomia degli automi da loro creati, in scenari simulati ma realistici, dinnanzi a una giuria internazionale e anche di fronte a esperti giapponesi interessati a vedere da vicino come, oggi, potrebbero essere meglio affrontate certe catastrofi.

Contemporaneamente in piazza Bovio, martedì 22 alle 21,30, si svolgerà la prima dimostrazione robotica Robot-Era, un evento collaterale fuori gara.

Il progetto robot Era, coordinato dall’istituto di Biorobotica della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa, ha l’obiettivo di sviluppare servizi robotici avanzati in grado di cooperare tra di loro e con gli utenti per favorire uno stile di vita sano e indipendente e migliorare la qualità della vita delle persone anziane. Si tratta di un progetto quadriennale, che si è protratto dal 2012 al 2015 che ha coinvolto università e centri di ricerca, servizi sociali, Asl, cittadini, piccole e medie aziende, grandi imprese, enti pubblici. I robot aiutano gli utenti in vari ambienti, in casa, nel condominio, nel corridoio e anche negli spazi aperti, in modo da garantire l’autonomia delle persone in luoghi diversi. Il 23 settembre invece, alle 17 a Tor del Sale, direttamente dal Darpa robotics Challenge di Los Angeles, si svolgerà prima dimostrazione in Europa dei robot umanoidi per la ricerca e il salvataggio in situazioni di crisi: Walk-Man unico italiano ed europeo in gara e DRC-HUBO (KAIST), robot sudcoreano vincitore dell’edizione 2015.

euRathlon è un progetto triennale finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Settimo Programma Quadro (7PQ – accordo di sovvenzione n.601205). Il consorzio, guidato dalla University of the West of England, Bristol, si è aggiudicato il finanziamento per l’organizzazione di tre competizioni di robotica e alcuni workshop. Nel 2013, la gara dedicata ai robot terrestri si è svolta a Berchtesgaden, in Germania. Nel 2014, è stato il CMRE a ospitare la competizione tra veicoli sottomarini.

L’evento di Piombino è organizzato dal CMRE su mandato del consorzio euRathlon in sinergia con il Comune di Piombino ed ENEL. Forte anche la collaborazione con realtá locali come l’ASD Unione Ciclistica di Piombino, il Centro Velico Piombinese e l’Associazione Microcosmos.

(fonte: Comune di Piombino)

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.9.2015. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 16 giorni, 14 ore, 53 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it