IL FINE SETTIMANA NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

verdure anticheVal di Cornia (LI) – Prosegue il calendario di eventi tra natura e archeologia nei Parchi della Val di Cornia.

Venerdì 28 agosto alle ore 18.30, al Museo archeologico del Territorio di Populonia sarà possibile trascorrere una serata alla scoperta dell’alimentazione al tempo dei Romani.

Ripercorrendo le pagine del libro di Marta Coccoluto, “Panis ad milites. L’approvvigionamento dell’esercito romano in Numidia, da Augusto ai Severi” e gustando le verdure dimenticate di Fabiano Busdraghi dell’Agriturismo Poggio Diavolino, si racconterà cosa mangiavano i soldati romani, come facevano a far arrivare i cibi nelle regioni più sperdute e lontane dell’Impero, sul confine del deserto africano o negli inospitali territori dei barbari, e di come tanti cibi siano andati perduti nel corso del tempo, riducendo le verdure oggi disponibili a pochissime varietà. Un mondo di sapori “vegetali”, uniti a olio, diverse varietà di sale, uova dagli incredibili colori, pane prodotto all’antica maniera, tutti da gustare e scoprire per riannodare i fili della storia del gusto e riflettere sull’importanza della biodiversità per la salvaguardia del patrimonio ambientale.

La serata con Marta Coccoluto e Fabiano Busdraghi sarà moderata da Cinzia Murolo, curatrice del museo archeologico.

Sempre venerdì 28 agosto, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00, al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali, il fabbro artigiano Fabio Gonnella mostrerà ai visitatori come si coniavano le monete nel Medioevo, darà spiegazioni sugli oggetti in mostra e svelerà i segreti del suo antico mestiere lavorando ad una vera forgia. L’appuntamento si ripeterà sabato 29 agosto dalle 16.00 alle 20.00 e dalle 21 alle 23.00.

Inoltre, fino alla fine di settembre il Castello sarà animato dalla “La fabbrica del ferro”, suggestivo allestimento che vuole raccontare ai visitatori storie di vita quotidiana in un castello medievale. I visitatori potranno ammirare un’esposizione di riproduzioni di età medievale di oggetti che raccontano sia la vita quotidiana (cucina, arredi, carrucole, carretti etc) che il lavoro del fabbro, del carpentiere e dello scalpellino, nonché alcune armi. Si potrà anche entrare in una “gabbia”, fedele riproduzione di un antico strumento di tortura. L’allestimento inizia già dall’area esterna del Museo e prosegue all’interno, includendo anche le celle carcerarie situate al piano terreno.

Sabato 29 agosto dalle 21.00 ultimo appuntamento con la Notte Etrusca al Parco archeologico di Baratti e Populonia. Avvolti dall’atmosfera della sera, una suggestiva visita sotto il cielo degli Etruschi e la magia di un percorso in notturna nella necropoli di San Cerbone accompagnati da guide in costume etrusco e romano. Prima della visita è possibile cenare al ristorante del Parco “I Tretruschi” che propone una “cena etrusca”.

Sempre sabato alle ore 18.00, sarà possibile visitare, nel Parco costiero della Sterpaia, quella parte di bosco che nel resto dell’anno rimane chiusa al pubblico e scoprire, accompagnati da personale specializzato della Parchi Val di Cornia Spa, la vera storia di un patrimonio recuperato. Le visite guidate sono offerte a turisti e residenti proprio per permettere di conoscere il ricco patrimonio naturalistico qui conservato e per goderne l’unicità, sotto l’ombra di alberi secolari. Un’occasione per vivere, dopo una giornata di mare, un altro aspetto del parco.

La visita guidata gratuita, partirà dal cancello posto all’ingresso della zona a tutela integrale alle ore 18.00. Il luogo di ritrovo con la guida si può raggiungere a piedi in 10 minuti, imboccando la strada sterrata (dove vige il divieto di transito), posta sulla sinistra della strada asfaltata, circa 100 m. prima di raggiungere il parcheggio di Carlappiano (seguire segnaletica).

Per informazioni e prenotazioni degli eventi:

Ufficio informazioni Parchi Val di Cornia, Tel. 0565 226445 – fax 0565 226521 – email prenotazioni@parchivaldicornia.itwww.parchivaldicornia.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.8.2015. Registrato sotto Foto, ultime_notizie, Viaggi & Turismo. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 23 giorni, 4 ore, 31 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it