NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 7 LUGLIO 2015

COCAINA:  OPERAZIONE “TURNIP TOPS 2014” DELLA POLIZIA

La Polizia di Stato – “Squadra Mobile” di Livorno – con il coordinamento del Servizio Centrale Operativo e la collaborazione della Squadra Mobile di Pavia, dalle prime ore del mattino, sta eseguendo 8 misure restrittive in Toscana e in Lombardia nei confronti di altrettanti indagati accusati di far parte di un sodalizio criminale che attraverso l’Albania importava in Italia cocaina ed eroina che, dopo essere arrivata a Pavia, veniva smistata sulla costa Tirrenica tra i consumatori abituali ed anche a consumatori insospettabili.

_____________________________________

UNA GIORNATA CON IL FABBRO ALLA ROCCA DI SAN SILVESTRO

Mercoledì 8 luglio, nella splendida cornice offerta dalla Rocca medievale del Parco archeominerario di San Silvestro, i visitatori, grazie alle abili mani dell’artigiano Fabio Gonnella, potranno sperimentale le antiche tecniche di lavorazione del ferro nella “bottega del fabbro”.

Per agevolare la visita e la partecipazione alle attività della Rocca non sarà possibile effettuare la visita con il treno nella Galleria Lanzi-Temperino; per il trasferimento dall’ingresso del Parco a Valle Lanzi è previsto un servizio di trasporto con navetta.

Per informazioni: Ufficio informazioni Parchi Val di Cornia, Tel. 0565 226445 – fax 0565 226521 – email prenotazioni@parchivaldicornia.itwww.parchivaldicornia.it

______________________________________

NASCE UNA APP PER LE AUTO RUBATE O NON ASSICURATE

Il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno ha messo a disposizione degli automobilisti italiani, ma anche di tutti i cittadini con giusto spirito di iniziativa o attitudine investigativa, uno strumento gratuito scaricabile sui propri smartphone o tablet (ma consultabile anche dai computer) in grado di poter verificare la targa o il numero di telaio di un auto o di un ciclomotore “sospetti” (non serve alcun tipo di registrazione ed è utilizzabile subito dopo averla scaricata): ha bisogno solo di una connessione ad internet.

In pratica, se ci sono dubbi, ad esempio, su un furgone o una macchina parcheggiati da troppo tempo nello stesso posto, o se si avvista un’automobile aggirarsi per le vie del paese, inserendo i dati nell’apposito spazio, questa applicazione permette di verificare se quell’automezzo risulta oggetto di un furto, secondo gli archivi della Direzione Centrale della Polizia Criminale, oppure se non è assicurato. Dopo aver verificato, il cittadino può procedere alla formale denuncia presso le Forze dell’Ordine, in quanto le informazioni rese da questa applicazione, aggiornate su base mensile, hanno solo uno scopo informativo, senza alcun valore legale: non viene rivelato il nome del proprietario e quindi non si ha alcuna violazione della privacy. Non si tratta di fare la spia, ma di poter viaggiare sicuri.

Lara Vanni

_________________________________________

PIOMBINO: INAUGURATO IL METAENERGIA POINT

A distanza di pochi giorni dall’apertura del negozio di Grosseto, il Gruppo energetico presieduto da Maurizio Molinari, punta nuovamente sul territorio Toscano per lo sviluppo della sua rete franchising. Sarà infatti inaugurato oggi il Metaenergia Point di Piombino, centro servizi di Metaenergia per la vendita diretta di contratti luce e gas e assistenza al cliente.

Michele Molinari, Direttore Generale di Metaenergia, esprime nuovamente la propria soddisfazione per un progetto nel quale l’azienda sta investendo molto. “La rete dei Metaenergia point è sempre in espansione, infatti, nei prossimi mesi è prevista l’apertura del point di Bassano del Grappa, Padova e San Benedetto del Tronto. Inoltre, sono in cantiere per la fine dell’anno e l’inizio del 2016 le aperture dei punti vendita nelle città di Torino, Cagliari, Lecce, Roma e Firenze. Le numerose aperture dimostrano che i nostri franchisee, come noi, credono fermamente nelle potenzialità di crescita del mercato”.

Il Metaenergia Point rappresenta un punto di riferimento sul territorio per clienti del settore residenziale e della piccola impresa, offrendo loro un centro servizi a tutto tondo. Al suo interno è possibile sbrigare pratiche C.A.F., stipulare polizze assicurative, acquistare ricariche e carte telefoniche internazionali, tessere Mediaset Premium e Sky, oltre che ovviamente le prestazione tipiche di settore come la consulenza per la fornitura e il pagamento delle bollette di luce e gas, le nuove attivazioni e i prodotti per l’efficienza energetica. Inoltre, grazie alla partnership con Lombardo Bike, è possibile acquistare presso i Point due modelli di biciclette a pedalata assistita, pagabili anche attraverso un finanziamento a tasso zero.
Il Metaenergia Point di Piombino è ubicato in P.zza della Costituzione, 24.. I Metaenergia Point già attivi si trovano a Milano, Pistoia, Grosseto, Roma, Chieti, Pescara e Catania.

____________________________

SAN VINCENZO: APPROVATA LA VARIANTE PER L’OFFICINA BENSI

San Vincenzo (LI) – La variante al regolamento urbanistico relativa all’adozione del «piano di recupero» dei locali dell’ex officina Bensi  è stata approvata con i voti non solo del gruppo di maggioranza ma anche con quelli di SsV (SiAmo San Vincenzo). Contrario il gruppo di minoranza A.S. (Assemblea Sanvincenzina).

E’ stato l’assessore Massimiliano Roventini ad illustrare la variante «Tale previsione – ha detto l’assessore – non comporta nessun incremento del carico insediativo in quanto l’intervento previsto è a parità di volume esistente, mentre in relazione alla introduzione dei nuovi parametri urbanistici è opportuno prevedere la possibilità di incremento della S.U.L. (Superficie utile lorda) esistente. Questa variante non è altro che una mera riproposizione delle previsioni contenute nei precedenti regolamenti urbanistici del 2000 e del 2006 e quindi non comporta l’inserimento di nuove previsioni. L’unica eccezione alle prescrizioni del regolamento urbanistico vigente è data dalla necessità, prevista nel Piano di Recupero, di superare il limite dell’altezza massima della zona di riferimento. Questo aspetto è conseguente all’obbligo di arretramento dalla fascia di rispetto ferroviaria imposto da R.F.I (Ente ferrovie)».

Nell’edificio dell’ex officina Bensi dovranno essere previste destinazioni d’uso e funzioni compatibili con la struttura originaria. Per il fronte che si affaccia sul corso Vittorio Emanuele (isola pedonale) dovranno essere ammessi solo interventi di manutenzione, restauro e risanamento conservativo.

Parere favorevole da parte della Soprintendenza e parere autorizzativo da parte dell’Ente Ferrovie. Il progetto da noi anticipato (La Nazione 18 aprile) tende a recuperare uno stabile attualmente inagibile, valorizzare un’area commerciale ed anche a collegare con una galleria due vie centrali cittadine mantenendo comunque il pregio ed il prestigio di un edificio risalente ai primi del ‘900. Dopo questa approvazione inizierà il periodo previsto per presentare le «osservazioni» e, successivamente, ancora in Consiglio Comunale per discutere le «osservazioni» e quindi procedere per la definitiva approvazione del progetto.
_____________________________________

LE NOTTI DELL’ARCHEOLOGIA 2015 A PORTOFERRAIO

Al via “Le Notti dell’archeologia”, organizzate dal Comune di Portoferraio presso il Museo Civico Archeologico della Linguella in Calata Buccari.

Dopo il primo appuntamento di domenica 5 luglio con la conferenza “Archeologia, alimentazione, vino. Nuove dalla rada di Portoferraio” che è stata tenuta da alcuni membri dell’ Associazione Aithale, seguiranno: sabato 18 luglio Alessandro Corretti con un incontro dal titolo “Sull’onda della nostalgia, lungo le isole toscane. Il viaggio di Rutilio Namaziano”, lunedì 20 luglio Alessandro Pastorelli che illustrerà la storia della Villa romana della Linguella e sabato 1 agosto Laura Pagliantini che terrà una visita guidata all’interno del complesso archeologico della Linguella.

Non mancheranno inoltre i consueti laboratori per bambini curati dall’ Exclusive Connection T.O. di Lucia Montuschi, che hanno visto negli anni passati una grande partecipazione. Gli interessati per informazioni possono chiamare l’ufficio cultura del comune di Portoferraio.

___________________________________

PIOMBINO: PRESENTATI I PROGETTI DELL’ACT AGLI AMMINISTRATORI

Una novità assoluta! Al contrario del solito, questa volta sono stati i giovani del territorio a presentare agli Amministratori e ai dirigenti dei Comuni aderenti all’Associazione ACT le cose da fare per migliorare l’organizzazione del turismo, integrando gli attori presenti sul territorio, pianificare le attività per essere pronti ad ospitare le navi crociera a settembre del prossimo anno, a supportare i processi di riconversione dell’indotto industriale, a strutturare il sistema per utilizzare maggiormente i finanziamenti pubblici, compresi quelli europei, a lavorare accanto alle Scuole per costruire una comunità educante che si occupi responsabilmente della educazione dei giovani e li aiuti a orientarsi nello studio e nel lavoro, a ottimizzare ed integrare la comunicazione, sopratutto quella che viaggia su web.

Gli amministratori presenti si sono detti compiaciuti della preparazione dei giovani e della loro determinazione nel sostenere di avere una solida motivazione a lavorare per lo sviluppo del proprio territorio. Massimo Giuliani, sindaco di Piombino e presidente di ACT ha detto: “Adesso sono ancora più convinto che la metodologia del prof. Di Gregorio funziona! Quando un metodo funziona lo si può applicare ovunque. Io stesso che ho portato la metodologia della Performance Management nello Sport, ne sono stato sempre convinto”.

Il dott. Massimo Battaglia che rappresentava il sindaco di Campiglia M.ma nella riunione, come assessore, ma anche come ricercatore universitario a Pisa, ha speso parole di apprezzamento per la cura con cui sono stati redatti i progetti e ha chiesto di organizzare subito una rinunce successiva per prendere anche atto di quelli che non è stato possibile analizzare nel corso di quasi tre ore di riunione. Complimenti anche da parte dell’Assessore Paola Pellegrini presente all’incontro.

Pure il dirigenti del Comune di Piombino presenti (Maria Luisa Massai, Alessandro Bezzini, Camilla Cerrina Feroni e Claudio Santi) sono rimasti meravigliati dell’approfondimento con cui è stata condotta l’analisi delle situazioni in essere, a volte espressa con la schiettezza critica proprio dei giovani.

Ora si passa all’approfondimento tecnico della praticabilità applicativa delle soluzioni progettuali proposte dai giovani e il confronto con loro sarà essenziale, sia sul piano tecnico che finanziario.

Di Gregorio ha anticipato di aver consegnato ai giovani una bozza di Statuto per la  costituzione della prima “associazione giovanile” da creare in zona. Essa seguirà i lavori che Impresa Insieme si accinge ad avviare e si intreccerà con le altre associazioni giovanili già create nel Lazio e in fase di costituzione in Puglia per lavorare con la medesima metodologia su progetti della stessa natura, ma in territori diversi.

A ottobre cominceranno peraltro i Master a Pisa e a Firenze e i giovani che li frequenteranno saranno ospitati e seguiti proprio dai giovani di ACT per la realizzazione di progetti sul territorio dell’Associazione, sul Turismo (con il Centro Studi Turistici di Firenze) e sulle Smart City (con l’Università di Pisa)

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.7.2015. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 19 giorni, 20 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it