PIOMBINO: RIPARTONO I VENERDI’ DELL’OSSERVATORIO

Osservatorio_punta Falcone

l’osservatorio di Punta Falcone

Piombino (LI) – L’Associazione Astrofili di Piombino, come ogni anno, guiderà gli appassionati dell’osservazione del cielo notturno nel consueto viaggio tra le costellazioni del cielo estivo. Già dal prossimo venerdì, 5 giugno, e per tutta l’estate, ogni venerdì sarà possibile partecipare ad una serata osservativa dedicata ai principali astri della volta celeste.

Aspettando il solstizio d’estate, nelle prossime settimane sarà possibile osservare, nelle prime ore di oscurità, i pianeti Venere e Giove in progressivo avvicinamento, in vista di una spettacolare congiunzione attesa per l’inizio di luglio.

Il “signore degli anelli” del sistema solare, il pianeta Saturno, rimane visibile per diversi mesi: l’osservazione degli anelli con il telescopio è da sempre il clou delle sessioni osservative al telescopio.

La scoperta del cielo notturno inizia con l’osservazione ad occhio nudo: con la guida degli astrofili sarà possibile imparare a riconoscere le principali stelle e costellazioni visibili nella transizione dalla primavera all’estate.

Lungo la fascia zodiacale, da Ovest verso Est si riconoscono le costellazioni del Leone e della Vergine, seguite da Bilancia, Scorpione e Sagittario.

Arturo della costellazione del Bootes è la stella più luminosa del cielo estivo, ma l’asterismo più noto è quello del Triangolo estivo, con le stelle Vega, Deneb e Altair.

Alcune serate saranno dedicate all’osservazione dei crateri lunari. Nelle notti senza Luna, più scure, sarà possibile invece scorgere la Via Lattea ed ammirare al telescopio gli oggetti più deboli del cielo profondo, ammassi stellari e nebulose.

I telescopi di Punta Falcone consentono anche spettacolari riprese fotografiche degli oggetti del cielo più remoti, spingendosi fino a galassie lontane decine di milioni di anni luce. Sul sito internet www.astropiombino.org è disponibile un’ampia raccolta di immagini che mostra le più interessante osservazioni effettuate dall’Associazione Astrofili di Piombino.

Con i “Venerdì dell’Osservatorio” tutti potranno vivere l’esperienza di un viaggio nel sistema solare e tra gli astri della nostra galassia. Naturalmente i programmi delle osservazioni potranno subire variazioni a seconda delle condizioni meteo. L’osservatorio apre al pubblico alle 21.30 e le osservazioni hanno inizio al calare dell’oscurità.

Data la capienza limitata della cupola che ospita il telescopio principale si consiglia di prenotare la visita per telefono al numero 320 4126725 o via e-mail all’indirizzo visite@astropiombino.org .

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.6.2015. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 26 giorni, 0 ore, 58 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it