TOMMASO FATTORI PER LA LISTA DEL SI’ MARTEDI’ A PIOMBINO

Tommaso Fattori

il candidato Presidente Tommaso Fattori

Piombino (LI) – Il candidato alla presidenza per la Regione Toscana per la lista “SI’ Toscana a sinistra” Tommaso Fattori  sarà a Piombino martedì 12 maggio 2015. L’iniziativa pubblica si terrà  in Piazza Cappelletti a partire dalle ore 17.30.

Ricordiamo che Sabato  9 maggio scorso è stata inaugurata la sede  del comitato Piombino-Val Di Cornia “SI’  Toscana a Sinistra”, in via XX Settembre, e presso tale sede si possono avere .

I candidati di zona della lista circoscrizione Livorno sono Massimo Lami e Cinzia Bartalini.

Il simbolo che gli elettori troveranno sulla scheda elettorale è un grande Sì bianco su uno sfondo di un rosso variegato di tante sfumature, tante quante le ragioni dei Sì che la lista propone agli elettori. Sotto il Sì, più piccolo, il testo “Toscana a Sinistra” completa il logo.
La lista si propone quale alternativa del Sì al centralismo grigio della politica di Rossi: contro i tagli alla sanità, propone il Sì ad una sanità pubblica, non residuale e di qualità per tutti; contro l’impoverimento produttivo, propone il Sì ad un piano speciale per il lavoro in Toscana; contro l’impoverimento politico culturale, propone il Sì al rafforzamento della scuola pubblica e del diritto allo studio e il Sì alla trasparenza, contro i rapporti occulti fra lobby affaristiche e potere politico.
La lista del Sì nasce come un progetto unitario, sostenuto da tutti i cittadini che si sono impegnati nelle campagne per i beni comuni, come i referendum sull’acqua, con l’appoggio delle liste civiche di sinistra che in questi anni si sono impegnate nella costituzione di amministrazioni efficienti e vicine ai cittadini, dai comitati della lista Tsipras e dai partiti Sel, Prc, PCdI e SA.

Il programma di martedì a Piombino prevede:
ore 14,00 visita alla Magona
ore 16,00 presso la sede del comitato via xx Settembre incontro con membri rsu e lavoratori delle acciaierie
ore 17,30 in Piazza Cappelletti incontro con la cittadinanza con Tommaso Fattori saranno presenti i candidati Cinzia e Massimo e il Sindaco Di Suvereto Giuliano Parodi.

_______________________________

IL PROGRAMMA ELETTORALE DI “SI’ TOSCANA A SINISTRA”

Piombino (LI) – Sabato 9 maggio è stata inagurata la sede del comitato SI.Toscana a sinistra di Piombino-Val Di Cornia. L’ampia partecipazione, l’entusiasmo manifestato sono un auspicio positivo per una campagna elettorale improntata sul confronto di idee e per indicare una strada diversa dalle politiche di austerità fatte proprie dal PD.

Negli interventi dei due candidati locali Cinzia Bartalini e Massimo Lami è stato ribatito che la lista SI’ è una risposta unitaria di tutta la sinistra che si oppone alla deriva moderata incarnata dal PD di Renzi e che anche lo stesso Rossi, presidente uscente della Regione Toscana ,ormai fa proprie con  scelte politiche ( sanità, infrastrutture, stato sociale, scuola) .
Questa sinistra, affermano Cinzia e Massimo, è stata sempre dipinta come quella del no, la scelta forte  di essere alternativa alle politiche del PD oggi è  indicata anche nel simbolo SI’ per:
– il reddito minimo e ad un piano speciale per il lavoro
– rifiuti zero
– servizio sanitario pubblico di qualità che per LA NOSTRO territorio vuol dire opporsi all’accorpamento Piombino-Cecina che ne deriva altre soppressioni sanitarie che pagheranno soprattutto gli anziani e chi oggi è più in difficoltà economiche
– attuazione del referendum su l’acqua e servizzi pubblici
– rafforzamento del trasporto pubblico, a partire dai treni per pendolari
– opere di manutenzione del territorio
– agricoltura , filiera corta, biodiversità,tutela del paesaggio
– diritto allo studio
– riconoscimento dei diritti, legalità, trasparenza.

«Nel nostro territorio, abbiamo la sensazione, in queste fasi preliminari di campagna elettorale, che il Pd  faccia di tutto nascondere i ritardi e le responsabilità della crisi che derivano  anche dalle politiche fallimentari degli ultimi 10 anni di governo locale, attraverso la personalizzazione di candidature come se queste non incarnassero gli effetti di scelte oggi smentite dallo stesso partito.
La “guerra interna” che ha portato al ritiro della candidatura di Tortolini , oggi i dissapori tra i candidati territoriali non fanno che emergere che ormai in quel partito quello che conta è la poltrona, ritagliarsi per se stesso un posto, in questo caso nel consiglio regionale».

Fonte: ufficio stampa “SI’ Toscana”

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.5.2015. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 22 giorni, 8 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it