PIOMBINO: I CINESI DI CHEC VISITANO IL PORTO

Un momento dell'incontro

Un momento dell’incontro

Piombino (LI) – Sviluppo portuale e diversificazione produttiva. Cevital si avvarrà di una importante società cinese per la parte logistica

Un incontro all’Autorità Portuale con Cevital per definire e chiarire le questioni inerenti l’area demaniale e il futuro assetto di Cevital sul territorio. Una riunione importante, auspicata e favorita dal presidente della Regione Enrico Rossi, alla quale hanno preso parte anche tre rappresentanti di una importante società cinese, la Chec (Chinese Harbour Engeneering Company) che, tramite Cevital si occuperà della ricostruzione del porto e della parte logistica dopo lo smantellamento e la demolizione dei vecchi impianti. All’incontro erano presenti per Cevital Issad Rebrab e Farid Tidjani, il presidente dell’Autorità Portuale Luciano Guerrieri, il sindaco di Piombino Massimo Giuliani, il vicesindaco Stefano Ferrini e l’assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano.

«Una riunione positiva e molto proficua – commenta il sindaco Giuliani – perchè è servita a chiarire tutte le questioni e a trovare delle soluzioni molto convincenti. Ora resta da gestire la parte amministrativa legata alle concessioni. In pratica – spiega Giuliani – è confermato l’assetto portuale del 1° progetto con la rimozione dei vecchi impianti dell’area a caldo per far posto ai nuovi settori di sviluppo che sono quelli della logistica portuale e dell’agroalimentare.

Molto interesse è stato dimostrato dalla società cinese che ha partecipato all’incontro – che ha valutato con attenzione anche il progetto del porto turistico di Poggio Batteria . Si tratta di una società molto solida che ha costruito un’ottantina di porti in circa 60 paesi a livello mondiale. Si sta sempre più delineando un quadro che apre scenari di interesse per lo sviluppo del territorio».

Fonte: Comune Piombino

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.4.2015. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 15 giorni, 3 ore, 59 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it