NASCE A FIRENZE IL PRIMO SPORTELLO PER L’AUTO IMPIEGO DELLA TOSCANA

giovani1Firenze – Analisi opportunità/rischi, supporto motivazionale, confronto con giovani e meno giovani che hanno la voglia di tentare la strada dell’autoimpiego. Il progetto sperimentale promosso da Comune e Associazione Agorà sarà avviato nel Quartiere 3.

Offrire gratuitamente un supporto concreto a giovani e meno giovani che vogliono provare a mettersi in proprio. E’ questo l’obiettivo del nuovo “Sportello per l’Autompiego”, presentato oggi a Firenze, che vuole dare un aiuto a chi tenta la strada dell’autoimpiego. Il servizio è curato dai volontari dell’associazione Agorà Firenze all’interno del progetto InformaGiovani e sarà lanciato in via sperimentale all’interno del centro Giovani Gavinuppia (martedì 14.30 – 17.00) del Quartiere 3 a Gavinana. L’obiettivo è quello di dare assistenza, supporto e concrete opportunità alle persone che hanno la volontà o l’ambizione di aprire una propria attività e devono decidere se intraprendere tale strada: il centro fornirà assistenza in chiave psicologico-motivazionale e aiuterà a comprendere rischi e opportunità, problematiche e punti di forza dell’idea progettuale.

“Lo Sportello per l’Autoimpiego è un progetto molto importante sul tema del lavoro e rappresenta per noi una priorità politica di governo” osserva Alfredo Esposito, Presidente del Quartiere 3 “in quanto, in piena collaborazione con il lavoro svolto da incubatori, associazioni e centri per l’impiego, aiuta giovani e meno giovani in un momento cruciale della loro vita, ossia quando si deve valutare se ha senso o no aprire una propria attività. Siamo orgogliosi di ospitare questa iniziativa all’interno del Centro Giovani Gavinuppia, un luogo che sta rinascendo e vede un ricco programma di eventi, corsi e appuntamenti rivolti a tutto il Quartiere e in particolare alle generazioni più giovani”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.3.2015. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 18 giorni, 22 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it