CESVOT: NO PROFIT E IMPRESA, QUALI AZIONI PER PROGETTI COMUNI?

logo-cesvotFIRENZE – Associazioni e imprese, due mondi che possono comunicare e diventare partner per progettare azioni comuni? E’ quanto cerca di capire il volume pubblicato da Cesvot ‘Tra profit e non profit. Le regole per una alleanza efficace’ di Stefano Martello e Sergio Zicari.

Si tratta di un vademecum che, in modo semplice e accessibile, offre alle associazioni di volontariato suggerimenti concreti e strumenti utili per approcciarsi in modo efficace al mondo del profit. Nel volume sono pubblicate anche una serie di schede pratiche dedicate alle basi della negoziazione e ad un uso comunicativo delle moderne tecniche di controllo gestione e valutazione.

I due autori dedicano grande attenzione agli aspetti della comunicazione e della progettazione: secondo Stefano Martello e Sergio Zicari, infatti, l’incontro tra profit e non profit può produrre risultati efficaci e duraturi se associazioni e imprese si sforzano di costruire “una relazione consolidata, frutto di un lavoro progressivo e faticoso di condivisione valoriale, organizzativa e operativa”. Perché ciò accada serve un cambiamento di approccio da entrambe le parti, cambiamento non facile dal momento che fino ad oggi, “l’incontro tra profit e non profit è stato indotto, più che voluto”.

Profit e non profit hanno, invece, bisogno l’uno dell’altro per migliorarsi e ridurre le proprie debolezze. “Il terzo settore ha bisogno del profit e dei suoi strumenti – scrivono gli autori – per accreditare una immagine/operatività più professionale, meno concentrata sull’idea e più legata al progetto che esige un’organizzazione e una pianificazione attenta. E, d’altronde, il profit ha bisogno del terzo settore per riaffermare una immagine di sé meno cinica, più legata a quella consapevolezza che ha già modificato le dinamiche di acquisto”.

Il volume è scaricabile gratuitamente in formato pdf dal sito www.cesvot.it (>pubblicazioni>periodici>quaderni).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.2.2015. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

3 Commenti per “CESVOT: NO PROFIT E IMPRESA, QUALI AZIONI PER PROGETTI COMUNI?”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 17 giorni, 3 ore, 43 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it