NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 28 GENNAIO 2015

SCONTI SULLE TARIFFE DELL’ACQUA PER CHI HA UN BASSO REDDITO

L’Autorità idrica Toscana, che riunisce tutti i Comuni della provincia di Livorno e una parte dei Comuni della provincia di Pisa, ha approvato la settimana scorsa un regolamento che consente di attuare agevolazioni tariffarie a carattere sociale.

Le agevolazioni, sotto forma di rimborsi tariffari, si estendono alle cosiddette utenze deboli, anziani ultrasessantacinquenni, giovani coppie, famiglie economicamente disagiate e/o con presenza di disabili. Il requisito essenziale è comunque che si tratti di utenze il cui nucleo familiare abbia un indice ISEE inferiore a una soglia che dovrà essere definita da ciascun Comune.

In ogni caso sono agevolazioni aggiuntive rispetto a quelle attuate e già previste nello schema tariffario vigente.

L’operazione è stata resa possibile con la creazione di un contributo di solidarietà che ammonta a 600.000 euro complessivi per il triennio 2014-2016 e che Asa, come soggetto gestore, ripartirà tra tutti i Comuni dell’ambito.

Per il Comune di Piombino saranno disponibili 34.320 euro in tutto. I servizi sociali del Comune devono a questo punto determinare la misura degli aiuti e gestire l’erogazione e la misura degli importi agli utenti.

___________________________

STRADE REGIONALI, 455MILA EURO ALLA PROVINCIA DI LIVORNO PER LE MANUTENZIONI

FIRENZE – Quattrocentocinquacinque mila euro per la manutenzione delle strade regionali su territorio livornese. Lo ha deciso la Giunta regionale su proposta dell’assessore Vincenzo Ceccarelli approvando una delibera che stanzia complessivamente 11 milioni e 956mila euro di fondi regionali che saranno ripartiti fra le Province toscane di Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia, Prato e Siena e la Città metropolitana. Dall’elenco delle strade alle quali le varie Province potranno destinare le risorse è esclusa la S.G.C. Fi-Pi-Li.

“Una delibera – sottolinea Vincenzo Ceccarelli – dall’importanza più che evidente, adottata in un momento di grande ristrettezza per le finanze pubbliche a cui si aggiungono le difficoltà emerse in conseguenza della riforma delle Province. Questo a conferma dell’impegno della Regione per garantire ai cittadini la prosecuzione del percorso avviato da anni per garantire strade sempre più sicure e adeguate alle esigenze della mobilità”.

______________________________

PROROGATA AL 10/02 IL VERSAMENTO DELL’IMU SUI TERRENI AGRICOLI

Slitta di due settimane il pagamento dell’Imu sui terreni agricoli. La nuova data da segnare sul calendario è il 10 febbraio 2015. Si tratta della seconda proroga concessa dal governo. Il versamento dell’imposta era stata inizialmente prevista entro il 16 dicembre dello scorso anno, quindi entro lunedì 26 gennaio.

Piombino rientri tra i Comuni dove è previsto il pagamento dell’Imu sui terreni agricoli mentre sono esentati totalmente dal pagamento 3.456 comuni montani e, parzialmente, altri 655. Nel dettaglio l’esenzione si applica ai terreni agricoli e a quelli non coltivati e a quelli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali e iscritti nella previdenza agricola, localizzanti nei Comuni classificati come totalmente montani, così come riportato dall’elenco dei Comuni italiani predisposto dall’Istat e pubblicato sul sito.

Per informazioni sulle tariffe vigenti e modalità di pagamento è possibile collegarsi al link http://www.comune.piombino.li.it/pagina1670_iuc-2014.html.

Info ufficio tributi0565 63261 mail: tributi@comune.piombino.li.it Orario al pubblico
Lunedì e venerdì 9.30-13.30 mercoledì 9.30-13.30 e 15.15-17.30

_______________________________

SAN VINCENZO: 5 MESI PER CONSEGNARE I DOCUMENTI AI CONSIGLIERI

Riceviamo e pubblichiamo integralmente da Assemblea Sanvincenzina.

«Ci sentiamo in dovere di confermare che gli “atti negati”, la cui richiesta risale al 28 agosto 2014 ed è stata reiterata il 15 dicembre, ci sono stati consegnati il 26 gennaio 2015. Gli atti quindi sono stati integralmente consegnati dopo soli 151 giorni, circa 5 mesi, quando il limite di legge è di 30 giorni.

121 giorni di ritardo in cui il dirigente, che per anni ha garantito l’accesso agli atti ai consiglieri, ha chiesto al segretario generale se i consiglieri comunali avessero diritto di ricevere copia di atti pubblici.

121 giorni che rappresentano una sconfitta per un’amministrazione che voleva presentarsi come innovativa e trasparente e si ritrova a non saper garantire un diritto basilare dei consiglieri come l’accesso agli atti.

L’amministrazione dovrebbe rifarsi alle norme anziché giustificare eventuali carenze degli uffici o segnalare un cronista per aver riportato i fatti. Crediamo sia urgente che l’amministrazione si occupi finalmente di denunciare con pari forza gli scempi passati e presenti che hanno creato danni d’immagine, anche permanenti, alla cittadina. Sarebbe un inizio per tentare di risolvere qualche problema».

Gruppo Consiliare di Assemblea Sanvincenzina

________________________

VOLTERRA: CONVEGNO CON IL DIRETTORE DELLA BANCA D’ITALIA

E’ stato organizzato a Volterra dalla Cassa di Risparmio di Volterra, un convegno  sul rapporto tra Banca e Territorio a cui parteciperà un importante protagonista del mondo istituzionale e finanziario: il Direttore Generale della Banca d’Italia Salvatore Rossi.

L’evento si terrà venerdì prossimo, 30 gennaio, alle ore 16,30 presso il Centro Studi “Santa Maria Maddalena” della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, via Persio Flacco, 4.
_______________________

LIVORNO: UN CONVEGNO SUL “JOBS ACT” IN CAMERA DI COMMERCIO

“Il Jobs Act e la grande trasformazione del lavoro”: questo il titolo del convegno che si svolgerà venerdì 30 gennaio alle 15,30 nell’auditorium della sede camerale.

Il convegno, uno dei primi sul tema, è organizzato dalla CCIAA in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Livorno, l’Ordine dei consulenti del lavoro ed il Prof. Avv. Pasqualino Albi, associato di
diritto del lavoro all’Università di Pisa.

Scopo dell’iniziativa, che riunirà un nutrito gruppo di professionisti e di interessati a vario titolo, è quello di avviare e sviluppare un dibattito scientifico e professionale sui temi posti dalla riforma
del mercato del lavoro e in particolare sui decreti legislativi di imminente approvazione in attuazione della legge delega 10 dicembre 2014 n. 183. Temi complessi e delicati, che presuppongono un approccio critico per poter mettere a fuoco e comprendere i nodi strutturali delle riforme in corso di attuazione.

Dopo l’introduzione del segretario generale CCIAA Pierluigi Giuntoli sono previsti gli interventi del presidente degli Avvocati Vito Vannucci e della presidente dei Consulenti del lavoro Gloria Cappagli. La relazione illustrativa sulle novità apportate dal Jobs Act è affidata al prof. Avv. Pasqualino Albi. Segue dibattito.

________________________

LIVORNO:  LA CAMERA DI COMMERCIO DEDICA UNA CERIMONIA ALLE IMPRESE CENTENARIE

In tempi difficili e definiti di “crisi economica” è motivo di orgoglio per una ditta – che sia un ristorante, una tipografia o un’agenzia marittima non fa differenza – poter vantare cento e più anni consecutivi.  Ce ne sono una quarantina a Livorno: una pattuglia che vede in testa le ditte labroniche e una piccola ma significativa minoranza di imprese della provincia; la Camera di Commercio ne è consapevole e fiera, e intende rendere loro omaggio con una semplice ma cordiale cerimonia che avrà luogo venerdì 30 gennaio alle ore 11 nella sala Capraia, cui parteciperà anche l’assessore regionale alle Attività produttive, credito e lavoro Gianfranco Simoncini.

Sarà consegnato l’attestato di iscrizione al registro nazionale delle imprese storiche, istituito 4 anni fa dall’Unioncamere e rinnovato con due successive edizioni. L’ultimo bando, datato 2014, ha visto a Livorno due nuove iscrizioni: quella della Ditta Oreste Bitossi, che vanta ben 207 anni, di Livorno, e quella dell’Albergo Miramare, anno di nascita 1912, di Castiglioncello.

Le due ditte vanno ad aggiungersi alle altre 40 che hanno chiesto e ottenuto l’iscrizione al Registro nazionale nella sua prima edizione (2011) e nella seconda (2012). Sarà dalla viva voce di alcuni titolari delle imprese presenti che si potranno avere testimonianze sui traguardi raggiunti di generazione in generazione. A tutti i rappresentanti delle imprese storiche sarà consegnato dal Presidente Sergio Costalli un ricordo della cerimonia.
_____________________

INCONTRO PD E SINDACATI COL SOTTOSEGRETARIO TERESA BELLANOVA E L’ON. VELO

Giovedì (29 gennaio 2015), alle ore 15, i segretari di Fim, Fiom e Uil, le Rsu Magona e la Federazione Pd Val di Cornia Elba (il segretario Valerio Fabiani e il responsabile lavoro dell’Unione Comunale Valerio Pietrini) incontreranno a Roma il sottosegretario al lavoro Teresa Bellanova e l’on. Silvia Velo. L’incontro – organizzato da Velo – si terrà presso la Camera dei Deputati.

Tema centrale dell’appuntamento, il reintegro del 10 % del contratto di solidarietà per come stabilito nei giorni scorsi da un emendamento del decreto Milleproroghe. Il decreto, giunto alla fine dell’anno scorso, non aveva infatti inizialmente prorogato la norma che per il 2014 aveva stabilito al 70 %  la misura dell’integrazione salariale spettante ai lavoratori coinvolti in contratti di solidarietà di tipo A, fissando dunque questa percentuale al 60 %. Un confronto intensivo tra il Partito Democratico e le rappresentanze sindacali ha portato nelle settimane successive alla proposta di un emendamento da parte dei parlamentari Pd Chiara Gribaudo, Valentina Paris, Luisella Albanella, Antonio Boccuzzi, che si sono attivati per interessamento dell’on. Silvia Velo dopo un suo incontro a Piombino con i sindacati coinvolti.

L’emendamento sarà al più presto esaminato dalla Camera per poi essere sottoposto al Senato, fino alla conversione in legge, prevista entro la fine di febbraio.
Nel corso dell’incontro verranno discusse anche altre questioni legate al nostro territorio, e più in generale la gestione complessiva degli ammortizzatori sociali, più che mai necessari in questa delicata fase di transizione.

_______________________

PISA: NUOVI VOLI BISETTIMANALI DAL GALILEI PER AMBURGO E MANCHESTER DA EASYJET

Pisa, 28 gennaio 2015 – easyJet potenzia il suo network dal Galilei con due nuove destinazioni per la Stagione Estiva 2015. I nuovi voli per Amburgo (a partire dal 30 marzo) e Manchester (a partire dal 17 giugno) saranno operati, con frequenza bisettimanale, con aeromobili A319 con 156 posti / A320 con 180 posti.

Le due nuove rotte si aggiungono a quelle già operative per Londra (Gatwick e Luton), Bristol, Berlino-Schönefeld e Parigi Orly, portando a quota 7 i collegamenti easyJet da/per Pisa.
“Cresce il nostro investimento all’aeroporto Galileo Galilei dove rafforziamo la nostra posizione di seconda compagnia” – ha commentato Frances Ouseley, Direttore di easyJet per l’Italia. “Siamo lieti di poter offrire da oggi ai passeggeri in partenza da Pisa ancora più scelta per volare in Europa a tariffe convenienti”.

Gina Giani, Amministratore Delegato e Direttore Generale SAT S.p.A., ha commentato: “Siamo molto felici di rafforzare la nostra partnership, oramai decennale, con easyJet e di annunciare l’apertura di nuove rotte a sostegno dell’incremento delle connessioni e dei flussi turistici, sia business che leisure, tra l’Europa e la Toscana”.

____________________________

SAN VINCENZO: APPUNTAMENTO AL CINEMA CON SABINA GUZZANTI

La settimana cinematografica al Cinema Teatro Verdi inizia venerdi 30 con un appuntamento da non perdere:

LA TRATTATIVA  di Sabina Guzzanti
Venerdi 30 gennaio ore 21.30
ingresso unico € 4,00
presentato da “Associazione San Vincenzo in movimento”

e prosegue il fine settimana con:
THE WATER DIVINER
Regia: Russell Crowe
Sabato 31 gennaio ore 21.30
Domenica 1 febbraio ore 15.30 – 17.30 – 19.30 -21.30

Con: Russell Crowe – Olga Kurylenko – Jai Courtney – Isabel Lucas – Jacqueline McKenzie – Cem Yilmaz – Deniz Akdeniz – Damon Herriman – Yilmaz Erdogan – Megan Gale – Ryan Corr – Michael Dorman.

______________________

PARCO MINERARIO ELBA, ROSSI: “LA REGIONE È INTERESSATA A SUBENTRARE ALLA PROVINCIA”

FIRENZE – Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha appena inviato una lettera al presidente della Provincia di Livorno, Alessandro Franchi con la quale, relativamente alla società di gestione del Parco Minerario dell’Isola d’Elba, manifesta “l’interesse della Regione a subentrare alla Provincia di Livorno acquisendo la vostra quota azionaria” che è pari al 75,42% del totale.

“Riteniamo – spiega Rossi nel testo – che l’impegno della Regione potrebbe così mantenere la gestione del Parco nella proprietà pubblica e consentirebbe di inserirlo adeguatamente nelle competenze di tutela del patrimonio storico, paesaggistico e archeologico, per loro natura di carattere pubblicistico, e nell’ambito delle funzioni di tutela dell’ambiente naturale particolarmente in quello relativo al Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano”.

Il presidente della Regione aggiunge che le procedure amministrative per il concreto acquisto delle azioni del Parco da parte della Regione Toscana dovranno seguire il loro iter, che prevede una espressione formale da parte del Consiglio Regionale.

“Tuttavia – precisa Rossi – questa mia lettera rappresenta l’espressione chiara di volontà politica del governo della Regione”.

Il presidente ritiene inoltre che nelle more dell’espletamento delle procedure amministrative regionali quanto di quelle relative all’asta pubblica, sarebbe opportuno siglare un protocollo d’intesa fra la Regione Toscana, la Provincia di Livorno e gli altri enti pubblici detentori di quote azionarie del Parco “al fine di condividere finalità e modalità per la valorizzazione del Parco minerario dell’Isola d’Elba, nella prospettiva del cambiamento della composizione proprietaria dello stesso”.

E in tal senso gli uffici della Regione intendono procedere, elaborando una prima bozza di protocollo che verrà poi inviato a tutti i soggetti interessati.
______________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.1.2015. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 17 giorni, 23 ore, 46 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it