SUVERETO: NUOVO PARCO GIOCHI ANCHE PER DISABILI

la giunta comuale di Suvereto

la giunta comuale di Suvereto

Suvereto (LI) – Il 2015 si apre all’insegna del fare per il Comune di Suvereto, infatti a gennaio partiranno i lavori per il recupero socio-funzionale del parco giochi pubblico di P.zza V.Veneto a Suvereto. L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con sponsor locali, ha coperto la parte economica necessaria per la realizzazione del progetto, donato da uno studio di architettura presente sul territorio, cosi’ finalmente dopo anni di degrado ed abbandano, i bambini di Suvereto e non, avranno a disposizione un nuovo e funzionale parco Giochi.

I lavori prevedono un restilyng completo, dal parco saranno tolti gli attuali pini non piu’ in sicurezza per l’altezza e causa di dislivelli molto pericolosi sul pavimento. Gli stessi verranno sostituiti da alberi autoctoni come lecci e sugheri, verra’ inoltre interamente rivestito il parco con mattonelle anti-trauma

e mattonelle in pietra in modo che non vi sia piu’ fango e sporcizia. Sarranno stesi tappeti erbosi sui lati del parco, dotato di un suo impianto d’irrigazione, risistemate panchine e

tavoli con annessa zona picnic.

“Per la sicurezza e la gioia dei bambini saranno sostituiti alcuni giochi ormai in pessimo stato, con un nuovo grande castello ponte, un gioco campana” commenta il capogruppo consiliare Marco Cecchi “e soprattutto, ci riempe d’orgoglio la possibilita’ di aggiungere un dondolo a norma per diversamente abili, rendendo cosi’ il parco giochi di Suvereto adatto a tutti.”

“Si conferma che la nuova Amministrazione e’ presente con i fatti in tutte le problematiche” continua il Sindaco “nonostante le difficolta’ nel reperire fondi per nuovi progetti , si riesce

a trovare alternative e soluzioni ,contando in un rapporto eccellente e collaborativo con i cittadini sempre pronti a contribuire per il bene comune. Marco Cecchi si e’ impegnato in prima persona nel coordinare questa operazione, confermando anche la teoria che in questa Amministrazione non esistono consiglieri, assessori o sindaco, ma una squadra che lavora insieme al completamento dei progetti.”

“Un intervento fuori programma ma su cui l’amministrazione e le attivita’ economiche locali hanno risposto positivamente.” conclude il capogruppo Cecchi “Sistemare quella parte di paese era necessario in quanto unico parco giochi del nostro Borgo e biglietto da visita del nostro paese. La sinergia sviluppata dalla nuova amministrazione con i suveretani e’ evidente, l’onda lunga di assemblea popolare ha contagiato postivamente tutti. Lavorare insieme per il bene comune e’ una realta’ tangibile, non solo con le parole ma con fatti concreti.”

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.1.2015. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 22 giorni, 16 ore, 17 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it