DISABILI GRAVISSIMI: GUERRIERI INSISTE PER DISTRIBUZIONE EQUA RISORSE

Alberto Guerrieri ai microfoni di Toscana Oggi

Alberto Guerrieri ai microfoni di Toscana Oggi

Piombino (LI) – Dopo la manifestazione a Roma del 4 novembre scorso per i diritti dei disabili gravi, l’associazione “Diritto a una vita dignitosa” scrive al presidente del Consiglio Matteo Renzi e al presidente della Toscana Enrico Rossi per chiedere una distribuzione equa delle risorse, che tenga conto delle reali necessità assistenziali delle persone disabili gravissime.

Il portavoce Alberto Guerrieri che ha anche incontrato il sindaco di Piombino per illustrargli le novità sulla legge di iniziativa popolare per ottenere omogeneità di trattamento per tutte le persone disabili gravissime sostenuta dall’associazione, ha recentemente illustrato la proposta di legge anche ai microfoni di Toscana oggi. Qui sotto il video dell’intervista.

Su un punto, l’associazione insiste molto. La richiesta di trasparenza sulla destinazione delle risorse economiche. Per questo, il primo novembre, ha inviato al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al ministro della Salute Beatrice Lorenzin ed al presidente della Regione Enrico Rossi, una lettera che pone una questione di merito: «Come è possibile – chiede Guerrieri – definire con equità e giustizia la quota parte dei fondi di non autosufficienza destinati alle persone disabili gravissime, quando, nella stessa Regione, non si sa con esattezza quanti siano le persone residenti che ne avrebbero diritto»?

Guerrieri, di recente, aveva invitato Rossi a non vedere la sua domanda di chiarezza, nella lettera inviata a Renzi, in termini conflittuali «ma ad accogliere l’inserimento, nella legge regionale, dei punti qualificanti della nostra proposta di iniziativa popolare illustrati personalmente alla vicepresidente della Regione, Stefania Saccardi ed al vice presidente del consiglio regionale, Giuliano Fedeli, nel convegno del luglio scorso».

A seguire i link alla lettera integrale inviata al presidente del Consiglio Matteo Renzi.

http://www.dirittovitadignitosa.it/31-dirittoviatadignitosa/64-lettera-al-pres-consiglio-matteo-renzi

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.11.2014. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 22 giorni, 11 ore, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it