NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 27 NOVEMBRE 2014

PIOMBINO: PREMIATI GLI STUDENTI DA 100/100

Un riconoscimento al merito, al sacrificio, al saper dare prima di ricevere. Sabato 29 novembre in sala consiliare alle ore 16 il sindaco Massimo Giuliani e l’assessore Margherita Di Giorgi premiano gli studenti delle scuole superiori che si sono diplomati con 100/100 all’esame di Stato dello scorso anno scolastico.

Ai ragazzi, dieci in tutto, saranno consegnati alcuni doni tra cui un buono per l’acquisto di libri del valore di 100,00 euro spendibile nelle librerie della città, una pergamena, una pubblicazione.
Un gesto che ha soprattutto un forte valore simbolico perchè teso a valorizzare l’importanza dello studio e dell’impegno, fondamentali per diventare cittadini consapevoli, capaci di impadronirsi della propria esistenza.
Questi i nomi dei sette ragazzi premiati: dell’Isis Carducci-Volta-Pacinottti, Giovanni D’Errico, Mirko Giangiacomi, Caterina Pallini, Jessica Biancalana, Francesco Favilla, Giulia Paradisi, Giacomo Sandrini. Dell’Isis Einaudi Ceccherelli: Nicole Barletta e Matteo Righi, della scuola paritaria Alma Mater Marina Sbrana.

______________________________

RIFORMA CARCERI: CONVEGNO A FIRENZE CON FERRI, MATTEOLI, CATANOSO, SANTINI, NASCOSTI, LEX

“Il sistema penitenziario toscano. Analisi e proposte”, è il tema del convegno organizzato dalla Fondazione della libertà per il Bene Comune, che si è tenuto a Firenze il 27 Novembre, alle ore 15,00, presso Palazzo Bastogi, sede del Consiglio regionale della Toscana (Via Cavour 18).

Ne hanno parlato il sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Maria Ferri, il dirigente sanitario del carcere di Sollicciano, Matteo Lex, il deputato di Forza Italia, Basilio Catanoso, estensore di una proposta di legge in materia penitenziaria, i consiglieri regionali di Forza Italia, Giovanni Santini e Nicola Nascosti. Ha coordinato il dibattito il senatore e presidente della Fondazione della Libertà per il Bene comune, Altero Matteoli.

“Abbiamo scelto un tema di così di stretta attualità, considerati anche i recenti accadimenti che hanno riguardato Sollicciano e altre strutture penitenziarie della Toscana – dichiara il senatore Matteoli – per una riflessione tra governo, amministratori locali ed addetti ai lavori, in vista di una riforma del sistema carcerario quanto mai necessaria e più volte richiesta dall’Unione europea”.

_________________________

SAN VINCENZO: “SCUSATE SE ESISTO” AL TEATRO VERDI

sabato 29 ore 21.30, domenica 30 ore 15.30 – 17.30 – 19.30 – 21.30. La brava Paola Cortellesi racconta vari malcostumi italiani, dal mondo del lavoro ancora prettamente maschilista alle periferie degradate tra serio e faceto. Una commedia riuscita e divertente, ricca di battute e di spunti di riflessione sull’attualità.

SCUSATE SE ESISTO! di Riccardo Milani con Paola Cortellesi e Raul Bova; Italia 2014, 106′

Cinema Teatro Comunale Verdi via Vittorio Emanuele II – San Vincenzo (Li)
tel. 0565 701918 – 3939204347 – www.cinemateatroverdi.it
____________________________

BENIFEI: CON CEVITAL UN PASSO AVANTI

Riceviamo e pubblichiamo integralmente da Ilio Benifei di Sinistra Ecologia e Libertà.

«Il Gruppo Cevital si è aggiudicato gli impianti della Lucchini. Un primo passo in avanti dopo le innumerevoli incertezze, le azioni di disturbo ( vedi Gozzi) e chi voleva barare sulla pelle dei lavoratori.
Oggi c’è un acquirente che avanza un progetto complesso, che prevede la produzione di acciaio e la sua trasformazione. Un progetto che avrà bisogno di verifiche, di valutazioni e che si profila in tempi non brevi. In questo arco di tempo sarà importante per i lavoratori/trici non solo l’utilizzo appropriato degli ammortizzatori sociali ma anche l’utilizzo di percorsi di aggiornamento professionale.
L’auspicio e che ogni parte ( istituzioni, organi di controllo, sindacati) facciano , in trasparenza, quello che le regole e le leggi indicano, senza burocratismi inutili, ma con il fine di avere impianti sicuri, impianti che utilizzano la migliore tecnologia e noi aggiungiamo in un quadro completamente rinnovato dell’area industriale.
Questa situazione per ex Lucchini può essere un occasione non solo perché quello che si prospetta è diverso da quello conosciuto fino ad ora ma perché può essere una occasione per ridisegnare un’area grandissima di territorio, un’area che ha bisogno di bonifiche che lo stesso accordo di programma prevede ma che sono minimali e non sufficienti.

Intanto possiamo trarre alcune considerazioni:
– in questa occasione , così come in altre sparse per l’Italia, il Governo mostra la mancanza di qualunque politica industriale.
– questo primo risultato per la Ex Lucchini lo si deve di più all’iniziativa individuale di chi vuole bene a questo territorio che all’attività di Presidenti, Amministratori e sottosegretari.
– che abbiamo ancora questioni nodali da dipanare, la SS398 e l’assetto del porto con gli interventi in essere di ampliamento.

Dopo il voto nei C. Comunali dell’O.D.G. del Pd sulla sovracomunalità, che noi abbiamo considerato un passo in avanti ma anche contradditorio, la migliore risposta sarebbe una accelerazione per costituire l’Unione dei Comuni della Val Di Cornia e di chi ci sta proprio a fronte anche di questa novità sulla ex Lucchini dove si prefigura un così profondo cambiamento».

Per Sinistra Ecologia Liberta
Piombino-Val Di Cornia

Ilio Benifei

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.11.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 13 giorni, 4 ore, 16 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it