CICALINI: «FACCIAMO PUNTI, IL BEL GIOCO ARRIVERÀ»

Mattia Cicalini, uno degli migliori dell'Atletico Piombino

Mattia Cicalini, uno degli migliori dell’Atletico Piombino

Dopo la vittoria di domenica scorsa, 23 novembre, dell’Atletico Piombino sul Cenaia, vittoria che ha ridato punti e speranza ai neroazzurri abbiamo intercettato uno dei protagonisti della partita e probabilmente il migliore dei padroni di casa, Mattia Cicalini. Ha corso fino alla sostituzione, al 24′ del secondo tempo, si è procurato il rigore decisivo sul finire della prima frazione di gioco, è risultato la vera differenza che in quel frangente divideva le due squadre.

D. Dalla tribuna abbiamo visto come Lei sia stato uno dei migliori, se non il migliore dei neroazzurio assieme a Catalano. A metà del secondo tempo è stato fatto uscire: è stata una scelta tecnica dell’allenatore o aveva lei dei problemi fisici?

R. «La ringrazio per i complimenti prima di tutto. Sì è stata una scelta tecnica ma l’approvo in pieno visto che da qualche minuto ero calato fisicamente. Abbiamo corso moltissimo oggi in attacco e avevo praticamente dato tutto quello che c’era da dare.»

D. Come vede questa vittoria dopo un lungo digiuno? L’Atletico è sembrato cinico ma ancora lontano da un gioco continuo e avete due importanti sfide in chiave salvezza in pochi giorni.

R. «Oggi la vittoria era praticamente l’unica cosa che contava. Il digiuno di punti continuava da troppo tempo e dovevamo muovere la classifica per dare un segnale, sia agli avversari ma soprattutto a noi stessi. È stato importante anche non aver preso gol, cosa che non succedeva dalla partita in casa col Rosignano. Quindi prendiamo fiducia da questo risultato e mercoledì andiamo a Castelfiorentino per continuare su questa strada visto che sarà una sfida importante in chiave salvezza. Il concetto ora è di fare più punti possibili, il bel gioco arriverà.»

A. P.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.11.2014. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 21 giorni, 10 ore, 17 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it