NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 23 NOVEMBRE 2014

FERRINI A ROMA PER L’ACCORDO DI PROGRAMMA

PIOMBINO (LI) – Trasferta romana per il Comune di Piombino che, col Vicesindaco ed assessore allo sviluppo economico Stefano Ferrini ed il dirigente dello stesso assessorato hanno partecipato venerdì ad un incontro di aggiornamento sull’Accordo di Programma 2014 presso il Ministero dello Sviluppo Economico. L’incontro è servito per fare il punto sullo stato dell’arte delle diverse azioni previste. In particolare, per le bonifiche, è in corso di perfezionamento la delibera dei 50 più 20 milioni di euro assegnati alla Regione e nel giro di circa un mese, dopo un passaggio anche con la Corte dei Conti, dovrebbe essere pronta, come hanno precisato i rappresentanti del CIPE.

Nel frattempo Regione Toscana, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dell’Ambiente ed Invitalia provvederanno a regolare i rispettivi rapporti in modo che la Regione sia pronta per erogare le risorse appena la delibera sarà definita. Naturalmente, per poter procedere con l’accordo sulle bonifiche è necessario che sia conclusa la fase della vendita del complesso Lucchini, almeno con la definizione dell’acquirente attraverso un preliminare di vendita. Considerando che martedì 25 il Comitato di Sorveglianza dirà quale proposta tra quella di Jindall e quella di Cevital è stata scelta, occorrerà circa un mese per tale preliminare. Per quel che riguarda invece il tema della riconversione e reindustrializzazione, Invitalia ha precisato che è in via di definizione, dopo la cosiddetta “pre call” con cui la Regione Toscana ha reso disponibili i soldi dell’accordo di programma per i bandi per le piccole e medie imprese, è in corso appunto la definizione delle imprese dell’indotto . Tale definizione è fondamentale per l’assegnazione dei punteggi premiali alle imprese che parteciperanno ai bandi, che a questo punto potrebbero uscire nei primi mesi del prossimo anno. «Tutto sembrerebbe procedere secondo i programmi, sia per quel che attiene alle bonifiche, che per la diversificazione. Il Sindaco Massimo Giuliani ha nel frattempo inviato una richiesta formale alla Regione per l’assegnazione di parte di quelle risorse presenti nell’accordo per la diversificazione, al fine di intervenire rapidamente per l’urbanizzazione e l’infrastrutturazione delle aree di Colmata, indispensabili per ospitare nuove imprese. Stiamo naturalmente attendendo poi la definizione dell’acquirente Lucchini, indispensabile anche per far partire le bonifiche ed avviare la diversificazione e confidiamo nel lavoro svolto dal Commissario Nardi e dal Comitato di Sorveglianza. La speranza è che il 25 si abbia finalmente il nome e che la scelta, nella massima trasparenza ed indipendenza, vada nella direzione dell’offerta in grado di rilanciare il polo siderurgico, mantenere il livello occupazionale e favorire una forte diversificazione» ha dichiarato il Vicesindaco Ferrini di ritorno da Roma.

________________________________________________________

ANIMALISTI CONTRO LA REGIONE: INACCETTABILE TRATTAMENTO DEI CANI DA CACCIA

FIRENZE – Polemiche per le nuove norme della legge regionale che restringerebbero le dimensioni delle gabbie dei cani usati come supporto alla caccia. Un comitato animalista di Firenze ci scrive affermando: «sosteniamo fermamente quanto dichiarato dal consigliere regionale Mauro Romanelli affinchè la misura dei box dei cani resti quella concordata quando nel 2009 incontrammo la Regione in occasione dell’ emanazione della legge 59 sulla tutela degli animali. Non vorremmo però che, come per gli incentivi automatici ai dirigenti regionali, anche in questo caso il presidente Rossi non sappia o non ricordi il suo impegno e ceda alle imposizioni dei cacciatori.» Gli animalisti poi raccontano le disagiate condizioni di vita di questi cani, lasciati per lunghi periodi all’aperto e senza compagnia, con alimentazione inadeguata e una situazione sanitaria non idonea. «Speriamo che la Toscana riesca a far guarire dal coma quell’art. 13 del Trattato di Lisbona che dichiara gli animali esseri senzienti e che impone agli Stati membri di agire di conseguenza. Giusto per cambiare verso.»

A. P.

________________________________________________________

IL COMUNE DI CAMPIGLIA CELEBRA LA FESTA DELLA TOSCANA

CAMPIGLIA MARITTIMA (LI) – L’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Campiglia Marittima, in collaborazione con l’Istituto comprensivo organizzano per sabato 29 novembre un incontro per celebrare la festa della Toscana in ricordo dell’abolizione della pena di morte per la prima volta al mondo. Quest’anno il tema scelto dal consiglio regionale della Toscana che coordina tutte le attività è «Guardare oltre. I nostri confini, le nostre abitudini, le nostre convinzioni. Per una Toscana terra del mondo». L’evento si svolgerà nella sala Sefi a Venturina Terme. Parteciperanno il Sindaco di Campiglia Marittima Rossana Soffritti, l’assessore alla Cultura Jacopo Bertocchi, l’assessore alla Pubblica Istruzione Alberta Ticciati. Il programma si aprirà alle 9.30 con un intervento sul tema «Dal Granducato di Toscana ai giorni nostri» a cura di Gianfranco Benedettini, presidente del Centro Studi “G. Mussio”. Alle 10.30 si terrà la presentazione del Libro “Il Fantasma di Modì”, a cura della casa editrice Campanila di Pisa. Alle 11.30 si parlerà dell’impegno internazionale della Val di Cornia in difesa dei diritti umani, con una relazione a cura di Maurilio Campani dell’associazione GDEIM IZIK. Nell’occasione saranno presentate due mostre fotografiche di Francesco Masangui dal titolo “Per continuare a sorridere” e “Working class heroes”.

_________________________________________________________

IMPIANTI SPORTIVI, IN PROVINCIA DI LIVORNO 3 INTERVENTI PER 130MILA EURO

FIRENZE – Uno ciascuno nei Comuni di Collesalvetti, Piombino e Rosignano Marittimo. Sono 3 in tutto gli interventi riguardanti l’impiantistica sportiva della provincia di Livorno, cofinanziati in conto capitale dalla Regione con 130 mila euro. L’investimento nella provincia di Livorno si inserisce all’interno di quello complessivo da quasi 3 milioni di euro che la Regione ha messo a disposizione per 64 interventi sparsi in tutte e 10 le province toscane.

«La Toscana, da sempre, ha dato e continua a dare – ha commentato la vicepresidente Stefania Saccardi, titolare anche della delega allo sport – enorme importanza alla valorizzazione e promozione della cultura e della pratica delle attività motorie. Mettere in condizione tanti giovani di poter praticare sport in modo sano, secondo principi sani, è un obiettivo prioritario, a tutti i livelli e quindi non soltanto nell’ambito delle attività scolastiche ma anche nel tempo libero. Lo sport è basilare anche perché contribuisce ad accrescere nei giovani, nati in Italia o arrivati da poco, senso di appartenenza, elemento potente di consapevolezza di essere comunità. La Toscana ha varato pochi anni fa un decalogo importante, la Carta Etica, un documento che riassume in poche regole quella che è la nostra visione di sport. Le risorse che mettiamo a disposizione sono consistenti e permetteranno a tante piccole realtà locali di riqualificare e realizzare spazi dove divertirsi e imparare a stare con gli altri. Vorrei infine aggiungere – ha concluso – che stiamo per completare il lavoro relativo alla nuova legge sullo sport che prevediamo di approvare entro la fine della legislatura, legge che deriverà dalla convergenza delle tre proposte presentate dalla giunta, e da maggioranza e minoranza in consiglio.»

Nel comune di Piombino è previsto lo stanziamento di 25mila euro (a fronte dei 61mila stimati) per la messa in opera di 5 campi da tennis.

_________________________________________________________

SI RIUNISCE IL 28 NOVEMBRE IL CONSIGLIO COMUNALE DI CAMPIGLIA

CAMPIGLIA MARITTIMA (LI) – Il Consiglio comunale di Campiglia Marittima è convocato in seduta ordinaria nella Sala consiliare “A. Montomoli” in Via Roma, 5 a Campiglia Marittima, per venerdì 28 novembre 2014 alle 15:00. I punti all’ordine del giorno sono i seguenti. Al primo punto le comunicazioni del sindaco. Ai successivi punti: la surrogazione di un consigliere comunale, la sostituzione del componente dimissionario nella prima e seconda commissione permanente, l’assestamento di bilancio 2014, la modifica all’art. 24 del regolamento comunale per l’esercizio del commercio su aree pubbliche ed infine l’approvazione del regolamento comunale per la collocazione di preinsegne, cartelli e impianti pubblicitari.

_________________________________________________________

GLI STUDENTI HPC DELL’EINAUDI VINCONO LA 2A EDIZIONE DEL PREMIO «LIBERAMENTE»

PIOMBINO (LI) – In molti hanno partecipato la mattina di sabato 22 novembre al liceo Carducci alla 2a edizione di «LiberAmente», il premio a squadre indetto dal liceo stesso per ricordare Matilde Minichino, la studentessa scomparsa nel gennaio 2013 per un male incurabile. Presenti insieme ai ragazzi, i genitori Pasquale e Laura, gli insegnanti, i compagni di scuola di Matilde, la dirigente del Carducci Gabriella Raimo, le istituzioni, l’assessore all’istruzione Margherita Di Giorgi

A concorrere 25 ragazzi, divisi in cinque squadre appartenenti a scuole diverse : Books addicted del liceo scientifico Fermi di Cecina, HPC del tecnico Einaudi di Piombino, i Licet insanire del liceo scientifico di Piombino, i Meccatronici (Iti Pacinotti), e gli Sturm und drang de l liceo Giovan Battista Alberti. Le cinque squadre si sono sfidate rispondendo alle domande e ai quiz messi a punto dagli insegnanti Fabio Canessa e Patrizia Giomi.

Film, musica, quiz sull’autore e sul testo, prove di scrittura creativa, un gioco di logica e molto altro ancora. Insieme a tutto questo, condotto con molta leggerezza e senza retorica, ci sono state anche le parole di ringraziamento dei genitori, e l’intervento di Massimiliano Lecci, giovane psicoterapeuta e ex studente del liceo piombinese, che ha voluto ricordare Matilde partendo dal suo ultimo disegno, delle chiazze di colore in libertà su uno sfondo bianco, per evidenziarne la straordinaria forza, capacità evocativa e per mandare un messaggio di positività.

A vincere, alla fine, sono stati gli HPC che hanno accumulato punti nelle varie prove, tutte accomunate dalla tematica del rapporto intergenerazionale, partendo dalla lettura del romando di Ivan Turgenev “Padri e figli”. Ai componenti della squadra è andato in premio un buono libro di 100 euro da spendere nella libreria Coop.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.11.2014. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 20 giorni, 16 ore, 47 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it