LUCCHINI: ARRIVATA LA NUOVA L’OFFERTA DI JINDAL

Un momento di un assemblea Lucchini

Un momento di un assemblea Lucchini

Piombino, 11 settembre 2014 – Questa mattina è stata ritirata presso lo studio del Notaio David Morelli l’offerta vincolante migliorativa, relativa alla procedura di vendita del complesso aziendale di Piombino, presentata dalla società indiana JSW Steel Limited. (Articolo in aggiornamento).

Il Commissario Straordinario, dott. Piero Nardi, con l’assistenza dei legali, del management aziendale e dei periti che assistono la procedura, avvierà quanto prima l’analisi dell’offerta ricevuta.
I contenuti di questa verranno resi noti al Comitato di Sorveglianza e al Ministero dello Sviluppo Economico, al termine del processo istruttorio, per quanto di loro competenza.

In merito alle altre procedure di vendita si segnala quanto segue:
– per quanto riguarda Trieste è stato firmato ieri tra il Commissario Straordinario ed il gruppo Arvedi il contratto preliminare di vendita dello stabilimento; la firma del contratto definitivo è subordinata, come da procedura, ad alcune condizioni sospensive tre le quali: firma dell’accordo di programma, accordo sindacale, autorizzazione antitrust, accordo con Elettra, rilascio concessioni aree demaniali;
– per la cessione di Lecco è stata accordata a Feralpi-Duferco una proroga fino al 15 ottobre p.v. per presentare l’offerta vincolante migliorativa;
– per GSI sono attese le offerte vincolanti migliorative dalle società interessate all’acquisizione, richieste entro il 16 settembre p.v.; qualora vengano ritenute non soddisfacenti, si passerà alla fase di “asta impropria”, ponendo come base l’offerta più elevata;
– per quanto riguarda infine lo stabilimento di Condove, si procederà nei prossimi giorni alla richiesta di offerte vincolanti.

Lucchini S.p.A
in Amministrazione Straordinaria

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.9.2014. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 20 giorni, 1 ora, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it