BRONZO AI CAMPIONATI GIOVANILI PER LA VELA MARINESE

Squadra CVMM a Formia

In piedi da sx: Matteo Di Pede, Ruben Spechi, Lorenzo Marzocchini, Lorenzo Sardi, Giulia Arnaldi. Seduti: Antonio Salvatorelli e Denni Peria.

Marciana Marina (Isola d’Elba) – Si sono conclusi con un risultato prestigioso per la squadra agonistica del Circolo della Vela Marciana Marina i Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio (under 19), disputati sul campo di regata di Formia con l’organizzazione del Circolo Nautico Caposele in partecipazione con il Circolo Nautico Vela Viva e con la collaborazione del Centro Velico Vindicio e del Comitato Velico Formia.

L’equipaggio marinese, formato da Antonio Salvatorelli e Dennis Peria, ha conquistato il terzo posto nella classe L’Equipe Evo: per la cronaca il titolo nazionale è andato alle “imprendibili” ragazze liguri Secco/Galvan che mettono a segno ben 7 primi posti nella serie di dieci regate. Eccellenti i risultati anche degli altri tre equipaggi portacolori CVMM: le ragazze Giulia Arnaldi/ Margherita Scaturchio (quest’ultima portacolori del Club del Mare) hanno concluso al 4° posto; Ruben Spechi/Lorenzo Sardi all’8°; Matteo Di Pede/Lorenzo Marzocchini al 13°.

Nelle quattro giornate di gare sono state portate a termine dieci manche e sin dalla prima giornata i ragazzi del CVMM si mettevano in evidenza nell’agguerrita flotta. Il primo giorno con un vento da sud ovest di intensità compresa fra gli 8 e i 15 nodi Salvatorelli/Peria si posizionavano al terzo posto (parziali 3-5-6) pur penalizzati da un’avaria (rottura del tangone) e da un incidente con un’altra imbarcazione, mentre le ragazze dopo le prime due prove riuscivano a recuperare brillantemente finendo in settima posizione (parziali 8-8-3). Al settimo posto Spechi/Sardi, all’undicesimo Di Pede/Marocchini.

Nel secondo giorno puntuale sul campo di regata soffiava la brezza da sud ovest con la stessa intensità del giorno precedente: venivano completate altre tre manche e gli equipaggi marinesi Salvatorelli/Peria (parziali del giorno 6-1-1) e Arnaldi/Scaturchio (parziali del giorno 1-3-3) erano i migliori a tagliare la linea d’arrivo in tutte e tre le prove e perciò le dopo sei prove disputate miglioravano ulteriormente la loro posizione in classifica generale, risalendo rispettivamente al secondo e terzo posto.

Anche il terzo giorno le condizioni meteo rimanevano invariate con la brezza termica da sud ovest che soffiava sul campo di regata con intensità comprese fra i 7 e gli 11 nodi: Salvatorelli/Peria (parziali 5-6-2) mantenevano la seconda posizione in classifica, le ragazze Arnaldi/Scaturchio scivolavano al quinto posto, Spechi/Sardi passavano in ottava posizione e Di Pede/Marzocchini si posizionavano al 12° posto.

La giornata conclusiva era caratterizzata da condizione meteo perturbate che permettevano ci portare a termine una sola manche: la classifica finale assegnava la medaglia di bronzo a Salvatorelli/Peria che nella decima e ultima prova concludevano al 7° posto, risultato poi scartato come il peggiore della serie. Nell’ultimo giorno l’equipaggio rosa Arnaldi/Scaturchio tagliava la linea d’arrivo al 4° posto, Spechi Sardi al 9° e Di Pede/Marzocchini 17°. In gara nella classe 420 anche l’equipaggio CVMM composto da Samuel Spada e Jacopo Peria.

A rientro da Formia della squadra L’Equipe l’istruttore Fabrizio Marzocchini partiva alla volta di Napoli con i “piccoli” del team giovanile CVMM, dove stanno prendendo parte Coppa Primavela nella e L’Equipe under 12: sono presenti sul campo di regata partenopeo gli equipaggi Edoardo Gargano/Lorenzo Paolini e Paolo Arnaldi/Niccolò Palmieri. Segnaliamo che nella classe Optimist ci sono due timonieri del Centro Velico Elbano, Leone Gori e Angelica Ricci.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.9.2014. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 22 giorni, 6 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it