BRONZO AI CAMPIONATI GIOVANILI PER LA VELA MARINESE

Squadra CVMM a Formia

In piedi da sx: Matteo Di Pede, Ruben Spechi, Lorenzo Marzocchini, Lorenzo Sardi, Giulia Arnaldi. Seduti: Antonio Salvatorelli e Denni Peria.

Marciana Marina (Isola d’Elba) – Si sono conclusi con un risultato prestigioso per la squadra agonistica del Circolo della Vela Marciana Marina i Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio (under 19), disputati sul campo di regata di Formia con l’organizzazione del Circolo Nautico Caposele in partecipazione con il Circolo Nautico Vela Viva e con la collaborazione del Centro Velico Vindicio e del Comitato Velico Formia.

L’equipaggio marinese, formato da Antonio Salvatorelli e Dennis Peria, ha conquistato il terzo posto nella classe L’Equipe Evo: per la cronaca il titolo nazionale è andato alle “imprendibili” ragazze liguri Secco/Galvan che mettono a segno ben 7 primi posti nella serie di dieci regate. Eccellenti i risultati anche degli altri tre equipaggi portacolori CVMM: le ragazze Giulia Arnaldi/ Margherita Scaturchio (quest’ultima portacolori del Club del Mare) hanno concluso al 4° posto; Ruben Spechi/Lorenzo Sardi all’8°; Matteo Di Pede/Lorenzo Marzocchini al 13°.

Nelle quattro giornate di gare sono state portate a termine dieci manche e sin dalla prima giornata i ragazzi del CVMM si mettevano in evidenza nell’agguerrita flotta. Il primo giorno con un vento da sud ovest di intensità compresa fra gli 8 e i 15 nodi Salvatorelli/Peria si posizionavano al terzo posto (parziali 3-5-6) pur penalizzati da un’avaria (rottura del tangone) e da un incidente con un’altra imbarcazione, mentre le ragazze dopo le prime due prove riuscivano a recuperare brillantemente finendo in settima posizione (parziali 8-8-3). Al settimo posto Spechi/Sardi, all’undicesimo Di Pede/Marocchini.

Nel secondo giorno puntuale sul campo di regata soffiava la brezza da sud ovest con la stessa intensità del giorno precedente: venivano completate altre tre manche e gli equipaggi marinesi Salvatorelli/Peria (parziali del giorno 6-1-1) e Arnaldi/Scaturchio (parziali del giorno 1-3-3) erano i migliori a tagliare la linea d’arrivo in tutte e tre le prove e perciò le dopo sei prove disputate miglioravano ulteriormente la loro posizione in classifica generale, risalendo rispettivamente al secondo e terzo posto.

Anche il terzo giorno le condizioni meteo rimanevano invariate con la brezza termica da sud ovest che soffiava sul campo di regata con intensità comprese fra i 7 e gli 11 nodi: Salvatorelli/Peria (parziali 5-6-2) mantenevano la seconda posizione in classifica, le ragazze Arnaldi/Scaturchio scivolavano al quinto posto, Spechi/Sardi passavano in ottava posizione e Di Pede/Marzocchini si posizionavano al 12° posto.

La giornata conclusiva era caratterizzata da condizione meteo perturbate che permettevano ci portare a termine una sola manche: la classifica finale assegnava la medaglia di bronzo a Salvatorelli/Peria che nella decima e ultima prova concludevano al 7° posto, risultato poi scartato come il peggiore della serie. Nell’ultimo giorno l’equipaggio rosa Arnaldi/Scaturchio tagliava la linea d’arrivo al 4° posto, Spechi Sardi al 9° e Di Pede/Marzocchini 17°. In gara nella classe 420 anche l’equipaggio CVMM composto da Samuel Spada e Jacopo Peria.

A rientro da Formia della squadra L’Equipe l’istruttore Fabrizio Marzocchini partiva alla volta di Napoli con i “piccoli” del team giovanile CVMM, dove stanno prendendo parte Coppa Primavela nella e L’Equipe under 12: sono presenti sul campo di regata partenopeo gli equipaggi Edoardo Gargano/Lorenzo Paolini e Paolo Arnaldi/Niccolò Palmieri. Segnaliamo che nella classe Optimist ci sono due timonieri del Centro Velico Elbano, Leone Gori e Angelica Ricci.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.9.2014. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    53 mesi, 7 giorni, 8 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it