NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 6 AGOSTO 2014

FERRARI SU AP: «L’ACCORPAMENTO È UNA IATTURA PER PIOMBINO»

Piombino (LI) – Francesco Ferrari, consigliere comunale della lista “Ferrari Sindaco”, commenta la decisione di accorpare l’autorità portuale di Piombino con quella di Livorno ed evidenzia il conflitto d’interessi esistente. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Il periodo che Piombino sta vivendo è caratterizzato dai tanti proclami politici, puntualmente smentiti dai fatti ‒ inizia Francesco Ferrari ‒. Una società araba doveva acquistare l’intera fabbrica, assicurando il ciclo produttivo dell’acciaio ed al porto di Piombino doveva giungere la Concordia. La storia recente ci dimostra che i sogni non danno occupazione.

Oggi la speranza è incentrata sul porto ‒ continua Ferrari ‒; tuttavia, l’intenzione di accorpare l’autorità portuale di Piombino con quella di Livorno non fa ben sperare. Seppur condivisibile in linea generale, la riduzione dei costi della macchina Stato proclamata dall’attuale Governo non può né deve minare lo sviluppo di un territorio, specie se dissestato economicamente come quello della nostra città.

L’accorpamento delle due autorità portuali significherebbe una perdita di autonomia del nostro porto, che verrebbe dunque gestito da un potenziale concorrente. È infatti evidente il conflitto di interessi esistente tra i due porti; da qui il concreto timore che le scelte verrebbero prese non sempre e solo nell’interesse della nostra città. Proprio per evitare che anche quello dello sviluppo portuale piombinese si trasformi in uno dei tanti sogni irrealizzati, è necessario che venga mantenuta piena autonomia della nostra autorità portuale ‒ conclude Ferrari».

Francesco Ferrari, consigliere comunale della lista “Ferrari Sindaco”

____________________________

“AL@RM JAZZ 4TET” IN CONCERTO A SAN VINCENZO

San Vincenzo (LI) – Nuovo appuntamento con il music festival “Onda su Onda”, prodotto e patrocinato dal Comune di San Vincenzo, stasera alle 21.30 presso l’anfiteatro del porto in piazza Fratelli Serini, dove si esibiranno in concerto gli AL@RM Jazz 4tet.

Durante la serata il gruppo formato da Riccardo Fassi al pianoforte, Luca Pirozzi al contrabbasso e Alessandro Marzi alla batteria, noti jazzmen romani, e dalla cantante toscana Michela Lombardi, presenterà al pubblico il nuovo progetto “Madonna Mia! The Madonna Songbook”.

___________________________

AGOSTO CON GLI ASTROFILI DI PIOMBINO

Piombino (LI) – Gli astrofili piombinesi presentano un mese ricco di eventi astronomici con osservazioni al telescopio e ad occhio nudo. Ecco gli eventi in programma:

Il calendario degli appuntamenti inizia con i “Venerdì dell’Osservatorio Astronomico” a Punta Falcone. La serata dell’8 agosto sarà dedicata all’osservazione al telescopio della Luna e dei pianeti Marte e Saturno. Si consiglia di prenotare la visita telefonando al numero 320-4126725.

Domenica 10 agosto, in occasione della tradizionale manifestazione enogastronomica “Calici di Stelle”, gli astrofili allestiranno postazioni osservative a Campiglia Marittima e a Suvereto. Normalmente in questi giorni si spera di ammirare le “stelle cadenti” di San Lorenzo, ma quest’anno il 10 agosto sarà anche la notte della “Superluna”, la Luna Piena al perigeo, più vicina alla Terra e quindi visibile in cielo con le dimensioni apparenti massime per quest’anno.

Il disturbo della luce lunare limiterà il numero di meteore osservabili, ma non mancheranno stelle e pianeti da osservare al telescopio presso il Centro Civico Mannelli a Campiglia Marittima. Il cielo di agosto sarà illustrato con un intervento del prof. Ruggero Stanga del Dipartimento di Fisica ed astronomia dell’Università di Firenze. A Suvereto  l’osservazione del cielo con il telescopio sarà effettuata presso la postazione osservativa allestita all’interno della Rocca Aldobrandesca.

Anche quest’anno sarà possibile osservare il cielo in un luogo buio e non disturbato dalle luci cittadine, grazie all’associazione trekking Riotorto e al doppio appuntamento con il “Trekking nelle notti di San Lorenzo” lunedì 11 e martedì 12 agosto. È necessaria la prenotazione: tutte le informazioni sono reperibili sul sito www.trekkingriotorto.it.

L’Osservatorio Astronomico rimane chiuso venerdì 15: nell’occasione la serata osservativa sarà anticipata a martedì 12 agosto. I venerdì dell’osservatorio seguiranno il consueto calendario il 22 e il 29 agosto. L’evento principale della seconda metà del mese sarà la congiunzione planetaria tra Marte e Saturno.

___________________________

VENTURINA FRA ARTISTI DI STRADA E SBARACCO

Campiglia M.ma (LI) – Un fine settimana con grandi occasioni di divertimento quello che si prospetta per Venturina Terme. Giovedì 7 agosto il centro di Venturina ospiterà lo spettacolo cult del teatro di strada italiano”Alto livello”, mentre venerdì 8 e sabato 9 ci sarà lo Sbaracco.

L’evento, organizzato dal Centro Commerciale Naturale Il Crocevia con il contributo del Comune di Campiglia, dà il via alla stagione degli artisti di strada che animeranno poi Campiglia con Apriti Borgo. Lo spettacolo “Alto Livello” è di grande impatto visivo ed è stato presentato in Spagna, Francia, Germania e Giappone con grande successo. Usando la tecnica del trasformismo e dell’illusionismo gli artisti creano uno spettacolo senza età  che affascina grandi e piccini. La mosca, il cavallo, il cavaliere, la medusa, la farfalla creano un’indimenticabile suggestione di metamorfosi a vista. Lo spettacolo verrà ripetuto due volte a partire dalle ore 21.00 nella zona ZTL mentre i negozi rimarranno aperti con varie occasione per lo shopping.

Lo shopping sarà poi l’indiscusso protagonista nel finesettimana. A partire dalle ore 9.00 fino a mezzanotte, sempre nella zona ZTL, venerdì 8 agosto e sabato 9  turisti e appassionati dei mercati troveranno i gazebo bianchi dello sbaracco organizzato da Confesercenti. Il tradizionale appuntamento sarà una ghiottissima occasione per approfittare delle ultime promozioni estive.

______________________________

“TENEBRA”: L’OPERA PRIMA DI DAVID PRATELLI A ROSIGNANO MARITTIMO

Rosignano Marittimo (LI) – Il famoso attore e cabarettista David Pratelli presenta il suo primo libro, “Tenebra”, romanzo giallo horror che affronta il tema del femminicidio. L’appuntamento è per sabato 9 agosto alle ore 21.00 presso il circolo culturale Il giardino a Rosignano Marittimo.

Pratelli è attore, cabarettista, imitatore di successo, l’uomo dai mille volti e dalle mille voci; lo ricordiamo a “Quelli che il calcio” (Rai2), “Guida al campionato” (Italia1), “L’anno che verrà” e “Tale e quale show” (Rai1). Conosciuto per i suoi molteplici personaggi dello sport e dello spettacolo, spinto dalla sua passione di sempre verso i misteri e i gialli, ha voluto oggi indossare l’inedita veste di scrittore di un giallo horror.

Questa sua incursione letteraria ha destato non  poca sorpresa e curiosità tra i suoi  estimatori. Sotto la giacca di lustrini che indossa sul palcoscenico, convivono due anime, una comica, straripante e un’altra  misteriosa quasi oscura che fino ad oggi stentava a uscir fuori. Ispirandosi alle pellicole di Dario Argento, Tenebra, questo è il titolo della sua opera prima edita da Kimerik, ha come  protagonista Lucas, uomo timido e introverso che sin dall’età di 16 anni compie gesti folli e atroci in nome di una vendetta personale:  uccide  con efferata crudeltà tutte le donne che lo deridono e lo rifiutano, provando con  la loro sepoltura un grande  senso di libertà.  L’alone di mistero che gira intorno al protagonista  lascia il lettore con il fiato sospeso fino alla fine.

Pratelli,  partendo dal Salone del libro di Torino, sta girando numerose location, approdando con successo  anche a due tra le più importanti manifestazioni culturali estive toscane come “Viareggio Incontri” e “Casciana cultura”. La serata di sabato 9 agosto a Rosignano Marittimo sarà presentata dal moderatore Enrico Salvadori, giornalista della Nazione. Per informazioni 0586-790718, Circolo il giardino.

___________________________

“ON THE VERGE O LA GEOGRAFIA DEL DESIDERIO” AL CONCORDI

Campiglia M.ma (LI) – Giovedì 7 agosto al Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima viene replicato “ON THE VERGE o la geografia del desiderio” di Eric Overmyer per la regia di Renée M. La Tulippe. Uno spettacolo al femminile, avventuroso e divertente, che ha debuttato nell’ambito dell’ultima stagione teatrale in programma al Concordi riscuotendo il favore del pubblico.

Benedetti siano il desiderio di conoscere, la curiosità di scoprire nuovi mondi, l’istinto primordiale di superare i confini del noto per entrare in contatto con l’Altro e sperimentare nuove possibilità. Da questi impulsi può muovere l’amore, ma prima di quello può prender forma un viaggio. Ed è un viaggio con la V maiuscola quello per cui si imbarcano le tre protagoniste della storia di Overmeyer, scrittore contemporaneo americano per la televisione ed il teatro. E siccome il viaggio porta sempre con sé sorpresa e meraviglia, i colpi di scena incalzano: non saranno solo le vette dell’Himalaya o il continente africano a stupire le nostre eroine vittoriane, ma un percorso nel tempo e nella storia, attraverso l’incontro di personaggi di diverse nazionalità e culture. Nel secolo della globalizzazione e dei viaggi intercontinentali ci si può ancora stupire del contatto con il diverso? Che mondo ne può scaturire? Come abitarlo? Una pièce fantasiosa e ottimista per provare ad immaginarlo.

Ingresso € 12,50 (ridotto € 10 / € 5), durata: 1h 40’. Nota biografica della regista: Renée La Tulippe nasce negli Stati Uniti, dove consegue la laurea in regia e recitazione e si specializza nell’insegnamento della Letteratura Inglese. Stabilitasi a New York, lavora come regista e attrice per oltre sedici anni, durante i quali fonda anche una piccola compagnia teatrale. Prima di venire a vivere in Italia nel 2005, Renée insegna letteratura e teatro alle scuole medie superiori. Adesso vive a Piombino e lavora come scrittrice e redattrice di libri per bambini. Da qualche tempo tiene anche un corso di recitazione in collaborazione con il Teatro dell’Aglio. Renée ha un blog su internet, www.NoWaterRiver.com, sul quale, tra le altre cose, è possibile vedere i suoi video in cui recita le poesie per bambini da lei composte.

Per info: info@teatrodellaglio.org, www.teatrodellaglio.org

__________________________

ARRIVA “MOZAMBICO: SCULTURA MODERNA MAKONDE”

Piombino (LI) – Venerdì 8 agosto alle ore 18.30 al Museo archeologico del Territorio di Populonia verrà inaugurata la mostra “Mozambico: Scultura Moderna Makonde”, un evento culturale organizzato all’interno del calendario dell’associazione Baco, che sarà seguito da un’apericena al bar del Museo.

La mostra espone opere degli scultori Makonde contemporanei ed è curata dall’architetto Gianfranco Gandolfo, che ha personalmente raccolto queste opere nel corso degli anni trascorsi in Mozambico. I Makonde mozambicani hanno continuato a coltivare l’antica tradizione della scultura, ma negli anni le forme non sono più quelle classiche. Quello che colpisce in questi scultori, che hanno una straordinaria perizia tecnica nel trattare l’ebano, è la forza con cui riescono a dare concretezza a idee e valori. Nelle mani dei Makonde, questo legno nobile e raro dà forma e vita a un mondo fantastico, dove convivono la storia e la magia, la memoria recente e i miti arcaici, la consapevolezza post-coloniale e una tecnica sopraffina.

L’insieme di sculture esposte proviene dai villaggi dell’altopiano di Mueda, ma anche dalle città in cui oggi vivono e operano molti scultori Makonde (Pemba, Nampula, Beira, Maputo). Vi sono rappresentati alcuni artisti, conosciuti in Mozambico e all’estero (Nkabala Ambelikola, Celestino Tomàs, Miguel Valinge, Rafael Nkatunga) e altri che hanno avuto minori opportunità d’affermazione, ma che rappresentano adeguatamente la molteplicità tematica e la varietà di linguaggi artistici che caratterizzano oggi la scultura Makonde Moderna. Nel nostro tempo, in cui sembra sempre più rapido il processo antico d’omologazione e cancellazione di culture, l’esposizione vuole essere un contributo, anche se modesto, alla conoscenza di una delle molteplici espressioni artistiche Mozambicane e alla sua valorizzazione.

Il giorno dell’inaugurazione il Museo aprirà alle ore 18.00 con ingresso gratuito fino alle 23.00. Dal giorno seguente la mostra, che si sviluppa all’interno del percorso museale, sarà visitabile fino al 22 agosto, con il biglietto d’ingresso al museo. Per info: Ufficio informazioni Parchi Val di Cornia, tel. 0565-226445 – fax 0565-226521 – email prenotazioni@parchivaldicornia.it – www.parchivaldicornia.it

______________________________

GRAN BALLO NAPOLEONICO E MOSTRE ALL’ISOLA D’ELBA

Rio nell’Elba – In occasione del bicentenario napoleonico, a Rio nell’Elba si svolgerà il gran ballo napoleonico in piazza del Popolo giovedì 7 agosto alle ore 21.30. Segnaliamo inoltre due mostre visitabili presso la Biblioteca comunale di Rio nell’Elba: una è dedicata al primo Centenario e s’intitola “1814-1914 La Stampa narra il Centenario di Napoleone Imperatore all’Isola d’Elba” mentre l’altra, intitolata “Napoleone e le donne”, comprende ritratti a cura di Mauro Fontanelli.

Alla corte di un Imperatore non possono mancare grandi feste e balli e non mancarono neppure quando Napoleone trascorse i dieci mesi del suo primo esilio all’Isola d’Elba. Perciò, per rimanere nel clima del Bicentenario napoleonico, giovedì 7 si svolgerà il tradizionale Gran Ballo napoleonico.

La “Società di Danza – Circolo Pisano” eseguirà danze di società di tradizione europea del primo Ottocento con danzatori in abito d’epoca. Tutto si svolgerà alla presenza dell’Imperatore e della sua Corte. La serata si aprirà con la presentazione della tradizionale danza e delle dame all’Imperatore, in base alle usanze e ai riti del tempo, a cura del gran cerimoniere, impersonato per l’occasione da Leonello Balestrini.

Dopo il Gran ballo la serata proseguirà con intrattenimento musicale e ballo in piazza aperto al pubblico. L’iniziativa è organizzata dall’Amministrazione comunale di Rio nell’Elba in collaborazione con l’associazione La Petite Armèe Isola d’Elba.

Inoltre presso la Biblioteca comunale di Rio nell’Elba è possibile visitare la mostra dedicata al primo Centenario dal titolo “1814-1914 La Stampa narra il Centenario di Napoleone Imperatore all’Isola d’Elba” e la mostra di ritratti a cura di Mauro Fontanelli dal titolo “Napoleone e le donne”. La Biblioteca comunale è aperta al pubblico nei seguenti giorni ed orari:

lunedì 15.00-19.00; martedì 10.00-19.00 (orario continuato); mercoledì chiuso

giovedì 10.00-19.00 (orario continuato); venerdì 10.00-13.00

___________________________

MOSTRA “IL CANTO DELLA TERRA” DI PAOLA REOLI

San Vincenzo (LI) – Saranno in esposizione fino a sabato 9 agosto, presso Il Palazzo della Cultura in piazza Mischi, le opere dell’artista Paola Reoli nella mostra dal titolo “Il Canto della Terra”.

La poesia si esprime attraverso suggestioni che si ispirano al mare, al cielo, ai prati in fiore al deserto. Da qui nascono le opere presenti in questa mostra: Enchanted Sea, Sea at dawn, Tropical Lagoon, Rivers, Spring blossom, Rocky desert, Alba nuova, Spirale aurea. Sono la bellezza e la forza degli elementi a suggerire il percorso che trasforma le emozioni della pittrice in espressioni cromatiche dove lʼalchimia dei colori, note arcaiche dellʼanima, come musica accarezza i tessuti; il segno sinuoso fluisce in un percorso interiore che conduce ad un oltre, in una tensione verso lʼinfinito.

Le opere presenti si contestualizzano nel lavoro creativo di Paola Reoli che coniuga lʼespressione artistica pittorica con il mondo della moda e dalle quali nascono le sue collezioni di pezzi unici interamente dipinti a mano. Lʼanalogia tra le tessiture cromatiche e le tessiture musicali porta a vivere un rapporto di complementarietà tra le arti, dove pittura musica e danza si intrecciano in un unico movimento ispiratore che nasce dalla natura stessa e che si esprime sui tessuti come un canto della terra.

_______________________________

ALFONSO CELOTTO A CAPALBIO LIBRI 2014

Capalbio (GR) – Stasera, mercoledì 6 agosto alle ore 19, Alfonso Celotto presenta “Il dott. Ciro Amendola, direttore della Gazzetta Ufficiale” in piazza Magenta a Capalbio.

Il romanzo del costituzionalista Alfonso Celotto, edito da Mondadori, sarà di scena a Capalbio Libri nell’ambito del festival sul piacere di leggere, ideato e diretto da Andrea Zagami. Nel racconto di Celotto le leggi si “ammoniscono” come si fa in campo coi rigori e, se non sono buone, si assegna loro un numero menagramo secondo la Smorfia. Nel tempo libero il dott. Amendola si dedica a un progetto grandioso: creare con le sue sole forze ciò che manca all’Italia, l’archivio completo e ufficiale delle leggi vigenti. Ma qualcosa all’improvviso cambia, e la maniacale cura dei dettagli lascia il posto alla passione e all’imprevisto.

A raccontare le atmosfere del romanzo di Celotto sul palco rosso di Capalbio Libri 2014 ci saranno Denise Pardo, firma de L’Espresso; Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia, l’agenzia nazionale per lo sviluppo; Alfredo Montagna, già magistrato presso la Corte di Cassazione, e Giovanni Maria Flick, giurista e politico, già presidente della Corte Costituzionale. Durante la serata performance musicale di Ida Landsberg, cantante e compositrice tedesca ormai italianizzata, e del chitarrista Simone Salvatore. Il duo proporrà alcuni brani tratti dall’album “Acoustic Bossa Nova”, che ha vinto il Premio come Miglior Disco Acustico nel 2013. L’attrice Irene Grazioli Fabiani leggerà alcuni brani tratti dal romanzo.

Capalbio Libri 2014 è organizzato dall’agenzia di comunicazione Zigzag in collaborazione con il Comune di Capalbio e ha il Patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo, di Regione Toscana, Provincia di Grosseto e Comune di Capalbio.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.8.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 13 giorni, 3 ore, 14 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it