NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 24 GIUGNO 2014

MORTE SULLA VECCHIA AURELIA

San Vincenzo (LI) – Ion Hamu, sessantunenne romeno residente a Campiglia da molto tempo, è morto schiacciato fra due camion.

Hamu stava percorrendo la Vecchia Aurelia all’altezza di Botro dei Marmi a San Vincenzo quando il camion di fronte a lui si è fermato a causa di lavori. Dietro alla vettura di Hamu c’erano un’altra macchina e un camion, il quale non ha fatto in tempo a frenare tamponando le due vetture e schiacciandole. Hamu è morto mentre il conducente della seconda auto, un piombinese di cinquant’anni, è ricoverato a Villamarina, non in pericolo di vita.

___________________________________

SILVIA VELO: «PER LA CONCORDIA STO COL GOVERNO»

Piombino (LI) – Silvia Velo, sottosegretario all’Ambiente, si è espressa a Livorno sulla questione Concordia a margine della presentazione della Consultazione pubblica 2014 del ministero dell’Ambiente per la definizione dei programmi di monitoraggio della strategia marina. Ecco le sue dichiarazioni.

«La mia posizione non può essere che quella del ministero dell’Ambiente ‒ ha detto l’onorevole Velo ‒. Ovvio che il mio cuore e la mia testa sono su Piombino, ma io sono il sottosegretario di Stato all’Ambiente. Ho sempre detto che a mio avviso il porto più vicino era quello più sicuro. Il Governo ha deciso di privilegiare lo spostamento in tempi più rapidi possibile, e rimettere a Costa la decisione su quali progetti valutare. Costa ha detto di essere pronta per l’operazione entro luglio e ha scelto l’opzione Genova perché Piombino a luglio non è pronta. Quello che aggiungo a quanto ho già detto altre volte è questo: c’è una conferenza dei servizi, e il ministero del’Ambiente ha lavorato e sta lavorando a dare un parere improntato sulle massime precauzioni possibili di natura ambientale, vincoli, prescrizioni, paletti e richieste di approfondimenti.

Personalmente aggiungo inoltre ‒ ha concluso Velo ‒ che se Costa chiede un’autorizzazione entro giugno perché la nave va spostata a luglio, e con questo giustifica l’esclusione di Piombino, questo vale se si sposta entro luglio. Perché se entro quella data non ci si dovesse fare, a mio avviso sarebbe buonsenso e precauzione rimettere in considerazione qualsiasi operazione. Giudicherei di buonsenso, ma è una mia posizione, non ne ho ancora parlato né con il presidente del Consiglio né con il ministro all’Ambiente, che questa autorizzazione rilasciata nei prossimi giorni avesse un valore legato alla tempistica 20 luglio-9 agosto. Poi, se per qualche ragione ci sarà un ritardo, siccome ritardi ce ne sono stati tanti, credo che se Piombino è pronto almeno va valutato».

__________________________________

UN’ALTRA PIOMBINO: «LA “CROCIERA” È L’ENNESIMA FARSA»

Piombino (LI) – La lista civica Un’Altra Piombino commenta la scelta della nuova giunta di imbarcarsi su un rimorchiatore per simulare il viaggio della Concordia verso Genova, prendendo così in giro la cittadinanza. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Se l’inizio della nuova giunta locale ‒ comincia la lista ‒ è questa trovata della spedizione verso Genova, crediamo che il futuro si delinei a tinte piuttosto incerte. La città è in forte declino e sta attraversando la più pesante crisi dal dopoguerra ad oggi, l’incertezza sul futuro delle  realtà produttive regna sovrana in una pesante e plumbea calma piatta e il neo-sindaco decide di partire per un’insolita crociera, con un insolito equipaggio, per una spedizione dai contorni alquanto fumosi.  Cosa si pensa di dimostrare con il viaggio di questo rimorchiatore? I rischi che correrà la Concordia? Ma hanno davvero tanta voglia di scherzare e di prendere in giro la cittadinanza? L’esperienza di un rimorchiatore non sarà mai paragonabile a quella di un carico enorme qual è la Concordia, né le valutazioni di tre improvvisati viaggiatori  potranno mai  assurgere ad una qualche valenza scientifica.

Allora, a cosa serve questo strano viaggio ‒ si chiede la lista civica ‒? Noi crediamo che sia solo una mossa demagogicamente propagandistica. Ma crediamo anche che Piombino non abbia più bisogno di queste farse.  Crediamo che le crociere per mare facciano ormai il paio con i miraggi arabi. Crediamo che Piombino abbia bisogno di progetti, di prospettive concrete e soprattutto di chiarezza. Queste trovate pubblicitarie denotano un vuoto di prospettive e di progetti. Tutta l’attenzione delle istituzioni locali sembra concentrarsi sulla demolizione del grande rottame: ma se la tragedia della Concordia non si fosse verificata, di quali progetti parleremmo oggi a Piombino? Inoltre, come risulta dalle dichiarazioni rilasciate dal commissario Franco Gabrielli, non c’è mai stato un impegno concreto circa la verifica di fattibilità sul porto di Piombino. Queste cose dovevano essere dette con onestà ai piombinesi, anziché coprirsi dietro promesse elettorali. Noi abbiamo sempre  avanzato i nostri dubbi e abbiamo sempre  sostenuto che probabilmente  tutto sarebbe stato stabilito nel dettaglio e concordato già da tempo.

Un’ultima considerazione: verso chi è indirizzata questa avventura dimostrativa? Il Presidente del Consiglio è il segretario del PD, la Regione è governata dal PD, la Provincia e il Comune pure: sono gli stessi che protestano contro se stessi? Non ci sfugge l’incongruenza. Perché invece non chiedono di essere ammessi ai tavoli delle trattative, dove le decisioni vengono prese senza coinvolgere le rappresentanze locali?  Ci pare infine poco accettabile che il  Sindaco di una città si imbarchi in tale impresa insieme ai dirigenti locali del PD.  Servirebbe ‒ conclude Un’Altra Piombino ‒ anche un po’ più di chiarezza circa i ruoli istituzionali».

Un’Altra Piombino

__________________________________ 

AL VIA I CORSI ESTIVI PER BAMBINI DELLA FIDAPA

Val di Cornia – La FIDAPA di San Vincenzo-Val di Cornia, in collaborazione con il Calidario, organizza “Dirodorlando”, un programma di corsi estivi per bambini dai 6 ai 12 anni.

I corsi, che si terranno presso il Calidario di Venturina dal 1 luglio all’8 agosto, nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12, prevedono attività in lingua inglese e francese con le insegnati madrelingua Katherine Roycroft e Sophie Bernard, attività ludico-espressive e manipolative con percorso emozionale guidato da una psicologa, letture e drammatizzazione di storie, attività di consolidamento degli apprendimenti scolastici e di educazione alimentare “bimbichef”. Ogni settimana, infatti, verrà affrontato un gruppo alimentare: frutta; verdure; pane; dolci; mettiamo insieme gli alimenti; colori e sapori, i frullati e le spezie. I baby-chef eseguiranno ricette e decorazione dei piatti che poi gusteranno.

Chi volesse partecipare, potrà iscriversi (minimo 10, massimo 30 partecipanti) contattando Federica  366-4099425 o Annalisa 342-0533843. Info su www.fidapavaldicornia.com

____________________________________

STASERA SI INAUGURA IL CARNEVALESTRO AL TARTANA

Follonica (GR) – Rinviata una settimana fa a causa del maltempo, si terrà oggi la serata inaugurale del Carnevalestro al Tartana. Nella discoteca del Puntone di Scarlino torna infatti il consueto appuntamento settimanale con la festa a metà tra Carnevale e San Silvestro.

La guida nella notte del divertimento sarà come sempre il capitano Marco Bresciani con il suo travolgente entusiasmo, condottiero in una stagione particolare visto che cade nell’anno del ventennale della festa ideata nel 1994. Consueto lo schema con spazio ai grandi classici della musica italiana, pop e rock degli ultimi decenni e il karaoke vivente, nello spirito di una festa partecipata e in cui ognuno potrà fare la sua parte per animare la serata.

Ingresso 10 euro senza obbligo di consumazione, ingresso in lista 8 euro (liste aperte fino all’una). Per info e prenotazioni 342-3712785.

____________________________________

RADUNO FERRARI D’EPOCA

Piombino (LI) – Domenica 29 giugno via Lungomare Marconi vedrà sfilare Ferrari d’epoca.

La manifestazione interessa il tratto fra via Mascagni e via De Sanctis, dunque viene istituito il divieto di fermata su ambo i lati dalle ore 8.00 alle 21.00 del 29 giugno nel tratto compreso fra via Mascagni e via Rossini.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.6.2014. Registrato sotto Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 20 giorni, 18 ore, 57 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it