NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 30 MAGGIO 2014

PIOMBINO: GIOVANI AVIS IN FESTA

Si celebra sabato 31 maggio dalle 15 in piazza Costituzione, “La Festa dei giovani Avis” di Piombino. Sarà un pomeriggio dedicato ai giochi. Si svolgeranno tornei di burraco (dalle 15 alle 16), tressette ( 16-17), dama (17-18), tombola (15-18), pista con le palline (15-18).

È preista una quota simbolica di iscrizione, mentre per il Magic e Yu-Gi-Oh l’iscrizione è gratuita. E per concludere ci sarà una caccia al tesoro prevista dalle 18 alle 19.30. Inoltre sarà presente Guendalina pronta a truccare bimbi e ragazzi con simpatiche maschere e colori. Non mancherà una ricca merenda organizzata dall’associazione Tolla e il gioco del tappi allo stand Avis. Tutta la cittadinanza è ovviamente invitata, perché lo scopo della giornata non è solo quello di divertirsi ma di sensibilizzare le persone alla donazione del sangue, gesto semplice ma che può salvare una vita.e grande Merenda con l’associazione Tolla! La partecipazione ai tornei di Yu-Gi-Oh e Magic è gratuita. Per iscriversi contattare l’Araba Fenice in Piazza Costituzione 36, tel. 056532096 Per informazioni è possibile rivolgersi all’Avis Piombino: 0565/222751 – via della Repubblica, 48 oppure Araba Fenice: 0565/32096 piazza della Costituzione, 36.presso la sede Avis di Piombino in via della Repubblica 48, tel. 0565 222751.La partecipazione ai tornei di Yu-Gi-Oh e Magic è gratuita. Per iscriversi contattare l’Araba Fenice in Piazza Costituzione 36, tel. 056532096

___________________

M5S PIOMBINO: «ARIA DI CAMBIAMENTO? E CAMBIAMENTO SIA!»

Piombino (LI) – Il Movimento 5 Stelle piombinese ringrazia i cittadini che hanno inviato loro i curriculum vitae e invitano la nuova Amministrazione a scegliere gli assessori fra i migliori professionisti. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Il MoVimento 5 Stelle Piombino ‒ scrivono i pentastellati ‒, rompendo il tradizionale criterio di scelta degli Assessori, aveva proposto di nominare gli Assessori della Giunta attraverso un bando pubblico nazionale e trasparente in caso di vittoria elettorale. Il nostro territorio sta attraversando una fase molto critica perciò crediamo che, per riuscire a risollevarci e risolvere i problemi, dovremmo coinvolgere tutte quelle persone che rappresentano una risorsa sia per le loro capacità, sia per le competenze nei rispettivi campi.

Il ruolo di Assessore rappresenta una grande responsabilità verso i cittadini perciò non può e non deve essere assunto con leggerezza effettuando scelte spesso dettate dai più classici meccanismi politici, accontentando minoranze di coalizione in una spartizione di poteri. Ringraziamo quindi tutti coloro che ci hanno inviato i propri curriculum vitae via email ed invitiamo la nuova Amministrazione Comunale PD che sta per insediarsi, ad effettuare una ricerca scrupolosa dei migliori professionisti, dando un forte segnale alla cittadinanza e consentendo a tutti di poter essere partecipi di un vero cambiamento ‒ conclude il Movimento ‒ per la nostra città».

Movimento 5 Stelle Piombino

__________________________________

ANCHE SUVERETO NEL PROGRAMMA DI MELODIA DEL VINO 2014

 Suvereto (LI) – Sei concerti di musica classica e jazz in luoghi insoliti e suggestivi come solo le  tenute che producono vino possono esserlo, per promuovere la Toscana, le sue eccellenze, il suo paesaggio e il suo vino, un viaggio musicale tra vini, colori e ambienti toscani.  Sono questi gli ingredienti della quarta edizione di “Melodia del vino 2014”, promossa da Regione Toscana, Toscana promozione, Fondazione sistema Toscana e Città del vino, presentata questa mattina a Palazzo Sacrati Strozzi a Firenze.

«Consideriamo questa modalità – ha spiegato l’assessore regionale alla cultura e al turismo, Sara Nocentini –  una buona pratica e la giusta chiave di lavoro per valorizzare i nostri territori e le nostre eccellenze ambientali, paesaggistiche ed enogastronomiche. E’ un invito alla riscoperta della nostra regione reinterpretata dal direttore artistico Marc Laforet e dagli artisti che si esibiranno in un importante serie di eventi musicali, enologici e gastronomici».

Si inizierà il 26 giugno prossimo nella cantina Antinori a Bargino che sarà riempita dalle note del  violino di Sergej Krilov e da quelle del pianoforte di Marc Laforet.
La chiusura è in programma presso Villa San Martino, la residenza di Napoleone all’Elba, ed è inserita nell’ambito del bicentenario dello sbarco dell’imperatore francese.  In mezzo altri quattro appuntamenti, nella cantina Petra a Suvereto (LI), nel castello Banfi a Montalcino (SI), nella tenuta Rocca di Montemassi a Roccastrada (GR) e nella tenuta Rocca di Frassinello a Gavorrano (GR).

Ogni sera si inizia alle 18.30 con la degustazione dei migliori vini della tenuta ospitante.  Tutta sold out l’edizione 2013 e c’è da giurare che anche quella di quest’anno farà registrare il tutto esaurito potendo il pur giovane festival contare anche su 13.000 fans su Facebook. Gli interessati possono prenotare i biglietti collegandosi al sito della manifestazione www.melodiadelvino.it oppure presso i cento punto del circuito BoxOffice.

_____________________

IN ARRIVO IL PROGETTO TUO@UNI PER

Una settimana residenziale per orientarsi al meglio nel grande e spesso intricato bosco degli studi universitari. Una sorta di bussola proposta, insieme, da Regione Toscana e Azienda per il Diritto allo Studio Universitario con le tre Università (Firenze, Pisa, Siena), le due Scuole Superiori (Normale, Sant’Anna), l’Università per Stranieri di Siena e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana.

E’ la nuova edizione di Tuo@uni (acronimo che significa Toscana Università Orientamento): un progetto sostenuto con fondi europei nell’ambito delle iniziative toscane di “GiovaniSì”, destinato agli oltre 52 mila studenti toscani che frequentano il quarto e il quinto anno delle 167 scuole superiori (per la precisione 27.421 giovani iscritti al IV e 25.171 coetanei iscritti al V anno). Da questo numero dovrà uscirne un altro assai più piccolo (390) riferito agli studenti che, selezionati, potranno passare, in luglio-agosto, cinque giorni in una sede universitaria toscana aumentando così la conoscenza diretta dell’ambiente tramite lezioni, presentazioni, attività ricreative.

“Ci rivolgiamo a quei giovani che intendono pianificare il loro percorso formativo/professionale dopo gli studi superiori – spiega Emmanuele Bobbio, assessore regionale alla formazione – e affriamo azioni di orientamento in ingresso alle università con un occhio che vuole essere attento proprio alla occupazione qualificata”.

Saranno tre, e in certi giorni quattro, le lezioni al giorno con dibattito successivo tenute da docenti universitari: questi si metteranno a disposizione dei loro allievi condividendo anche pranzi e cene; previsti, a margine degli incontri, speak corner nonché spazi informativi dedicati agli altri atenei toscani. Circa il 20% dei 390 studenti – che saranno divisi in parti uguali fra le sedi di Firenze, Pisa e Siena – potrà provenire da fuori Toscana e anche dall’estero.

La settimana scelta è quella dal 28 luglio al 1 agosto. Per gli studenti e per le loro famiglie non ci saranno spese. Le strutture residenziali che ospiteranno i ragazzi garantiranno vitto e alloggio. Tutte le risorse avranno copertura istituzionale (per l’edizione dello scorso anno furono investiti 141 mila euro).

Chi è interessato può trovare tutte le informazioni nei siti istituzionali di Regione Toscana, Giovanisì, Azienda per il Diritto allo Studio Universitario e Ufficio Scolastico regionale nonché nei siti delle Università e Scuole Superiori coinvolte.

Giovedì 29 maggio, è uscito l’avviso di partecipazione con i dettagli: gli interessati hanno tempo fino al 13 giugno per presentare (solo in formato elettronico) le domande. Entro il 17 giugno sarà formata la graduatoria e nella settimana successiva (24 giugno) l’Azienda per il Diritto allo Studio dovrà effettuare le verifiche ai fini dell’approvazione definitiva della graduatoria (che avverrà, da parte della Regione Toscana, entro il 26 giugno).

Per selezionare i candidati, come negli anni scorsi verranno considerati alcuni criteri specifici: la distanza del Comune di domicilio dello studente dal capoluogo di provincia; la dimensione del Comune di residenza; la sede della scuola frequentata in una provincia non sede di Ateneo; il titolo di studio dei genitori; la classe frequentata dal candidato; la motivazione del candidato e le sue eventuali attività extrascolastiche (volontariato, sport, associazionismo); il frequentare la classe V e l’aver presentato domanda per l’edizione 2013 di TUO senza risultare vincitore. A parità di punteggio tra diversi studenti, si applica come criterio di priorità l’ISEE della famiglia di appartenenza.

_________________

CASM IN ASSEMBLEA IL 31 MAGGIO A VENTURINA

Si terrà sabato 31 maggio alle 9:30 nella sede del comitato cittadino in via dell’Unità a Venturina terme l’assemblea dei soci del CASM, il Club Auto storiche e Moto della Val di Cornia federato con ASI Automotoclub storico italiano.

All’ordine del giorno il bilancio e il rinnovo degli organi statutari. L’assemblea sarà l’occasione per fare il punto sull’attività din questi anni in cui sono state numerose le inizitive per promuovere la passione sportiva verso le auto storiche che ben si unisce anche alla valorizzazione del territorio grazie a raduni e tour attraverso il quali si approfondisce la conoscenza di luoghi e beni storici e ambientali.
_____________

IMPOSTA DI SOGGIORNO A PARTIRE DAL 1° GIUGNO

Anche per quest’anno, secondo il regolamento approvato lo scorso anno, coloro che alloggeranno nelle strutture ricettive del Comune pagheranno una tassa giornaliera, dal 1 giugno al 30 settembre, differenziata a seconda delle caratteristiche e categorie delle strutture. L’imposta, la cui entità è confermata tra 0,5 e 2,5 euro, sarà valida per tutte le strutture alberghiere ed extralberghiere, compresi campeggi, agriturismi, bed&breakfast, villaggi turistici, parchi di vacanza, case per ferie, ostelli, case e appartamenti per vacanze, residence.

Sono esenti dal pagamento i minori entro il dodicesimo anno di età non compiuto, i familiari di soggetti ricoverati presso strutture ospedaliere, coloro che prestano attività lavorativa presso qualsiasi struttura ricettiva, le gite scolastiche, i pernottamenti oltre il quindicesimo giorno consecutivo, coloro che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati per fronteggiare situazione di emergenza. Per i soggiorni effettuati da lavoratori dipendenti per motivi di lavoro, si applica una tariffa giornaliera unica di 50 centesimi.

Le somme riscosse dovranno essere versate in un’unica soluzione al Comune entro il 15 di ottobre di ogni anno presentando la relativa dichiarazione annuale in modalità telematica tramite l’accesso al portale web del Comune. La dichiarazione annuale contiene il numero dei soggiornanti, i giorni di durata del pernottamento e l’ammontare dell’imposta riscossa nell’anno di riferimento.

Il gettito dell’imposta verrà utilizzato dall’amministrazione comunale per finanziare interventi a favore del turismo come la gestione del sistema dei parchi, musei e delle aree protette e naturali di interesse locale, la promozione della ricettività locale, i progetti di sviluppo degli itinerari tematici e dei circuiti d’eccellenza anche in ambito intercomunale, interventi di manutenzione e recupero dei beni culturali, paesaggistici e ambientali, lo sviluppo di punti di accoglienza e sportelli per il turismo, incentivazione di progetti volti a favorire il soggiorno di giovani, famiglie e anziani presso le strutture ricettive nei periodi di bassa stagione e altri servizi.

Info: http://www.comune.piombino.li.it/pagina1609_imposta-di-soggiorno.html

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.5.2014. Registrato sotto Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 13 ore, 51 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it