NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 27 MAGGIO 2014

SOLIDARIETA’: NAZIONALE DJ AL CAMPO MAGONA DI PIOMBINO

Piombino (LI) – Calcio, musica e solidarietà. Giovedì 29 maggio allo stadio Magona di Piombino si disputerà una partita in beneficenza tra la nazionale DJ e la squadra “All Stars Piombino”. L’iniziativa, organizzata dalla Nazionale DJ in collaborazione con il Comune di Piombino assessorato al Turismo, si svolgerà allo stadio Magona alle 18.30.

Dalle ore 22 alle 24 invece, in piazza Bovio, ci sarà una performance artistica di alcuni DJ della Nazionale con accesso libero alla piazza, animazione e gadgets. L’evento sarà seguito dalle maggiori radio italiane. Una partita importante anche in considerazione del festeggiamento per il passaggio di categoria superiore dei giocatori del Piombino Calcio che saranno presenti in campo a giocare a turno.

I DJ al momento convocati per l’evento sono: Capitano e Presidente Gheri Guido, Alex Gaudino, Dj Ross, Fargetta, Samuele Sartini, Molella, Provenzano, Tradelove, Sergio Mauri, Stefano Noferini, Dj Osso, Leandro Da Silva, Ricky Le Roy, Danny Omich, Alex Gray, Stefano Fisico, Dj Nitro, Girasole e tanti altri.

La Nazionale Calcio Disc-Jockey è stata fondata nel 1987 e in 26 anni di attività ha giocato oltre 200 partite a scopo benefico, offrendo sostegno e solidarietà ad associazioni di volontariato, centri di assistenza, singole patologie e casi personali, raccogliendo oltre 2.000.000.000 di vecchie lire in beneficenza. Ha incontrato tutte le più popolari Nazionali denominate “atipiche”, compresa la Nazionale Cantanti, Nazionale Piloti, Nazionale Artisti TV, Striscia la Notizia, Dinamo Rock, Smemoranda, Modelli Internazionali, Modelli più belli del mondo, Spogliarellisti, Vecchie Glorie, ecc.

Nel 1988 venne prodotto da Gheri Guido per la Top Line Production il disco “Muchachas e Maracas” che conteneva anche il brano “inno” della Nazionale DJ di un tempo “Il domani siamo noi”, scritta e arrangiata da un giovane Marco Masini. La batteria era suonata da Lele Melotti, il basso da Kamsin Urzino, il sax da Tom Sheret e le chitarre da Gianni Salvatori.

__________________________________

LEGAMBIENTE: «SCEMPIO DELLA FALESIA. CI SONO SECONDI FINI?»

Piombino (LI) – Legambiente commenta la cementificazione avvenuta su una parte di costa piombinese. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Un altro scempio sulla costa, un’opera colossale per quale fine? – si chiede Legambiente –  Quello che sembrava essere un lodevole intervento di ripristino dell’accessibilità al godimento di un angolo suggestivo della costa urbana con una spiaggetta incastonata alla scogliera, sotto le mura Leonardesche e la chiesa dei frati, si è trasformato nell’ ennesimo scempio con la cancellazione della spiaggia. Un imponente terrapieno alto quattro metri dal mare ha preso il suo posto. Tutto quel tratto è percorso da questa specie di gradone che dall’alto sembra una strada che serpeggia lungo la costa. La scusa è stata quella del contenimento della frana delle scalette con cui si scendeva al mare e poi si è pensato bene di allargarsi… e allargandosi ci si è allargati parecchio, come se su quella costa ci dovesse passare l’autostrada.

Per le informazioni che abbiamo – continua Legambiente -, consolidare la falesia implica soprattutto usare palificazioni e non terrapieni. Occorreva scegliere un progetto con minimo impatto sul paesaggio e sulla morfologia della costa. Occorreva valorizzare quella spiaggetta, anziché distruggerla. Particolarmente indicative, della mentalità con cui si è proceduto, sono le dichiarazioni che arrivano dal Comune e assicurano la fruibilità dell’area: «È vero, questi interventi hanno ridotto notevolmente la spiaggia, ma per garantire la balneazione è prevista, al piede della scarpata, una base piana, a 4 metri sul livello del mare, con degli accessi verso l’acqua». Ci domandiamo se è con questa mentalità che si vuole attrarre il turismo, una balneazione fatta di piattaforme artificiali dove in estate ci schianti dal caldo e da cui devi fare fatica per arrivare al mare.
Inoltre, un terrapieno così grande fa pensare ad un posto dove metterci un altro locale in concessione, chissà se il progetto è piaciuto anche per questa possibilità che si apre o se è proprio questo lo scopo che si è perseguito – conclude Legambiente -, più che il consolidamento della falesia».

Legambiente Val di Cornia

_________________________________

SOFFRITTI: «NESSUNA DISCRIMINAZIONE IN CHIUSURA DI CAMPAGNA ELETTORALE»

Campiglia M.ma – Pubblichiamo il comunicato in cui Soffritti chiarisce la questione di Largo Sbarretti in ritardo perché giuntoci durante i giorni di silenzio stampa. Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«“Il Comune di Campiglia ‒ scrive Rossana Soffritti sabato 24, quando non era ancora stata riconfermata alla guida della sua città ‒ con la delibera della giunta che ha regolamentato gli eventi della campagna elettorale nel centro di Venturina Terme non ha discriminato nessuno, né ha ricondotto nessuno al silenzio”; lo scrive in risposta alle proteste del Comune dei Cittadini e del Movimento Cinque Stelle.

“Come si motiva nella delibera, sono pervenute 3 richieste per iniziative di chiusura della campagna elettorale di altrettante forze politiche da tenersi in Largo Sbarretti e zone limitrofe, con l’utilizzo del palco comunale e di un punto luce  – spiega Soffritti – e, visto che tali richieste erano  in parte concomitanti in relazione agli orari, sono stati dati dei criteri con la finalità di garantire a tutti i richiedenti l’utilizzo di quello  spazio. L’autorizzazione è stata data dalle 16.15 alle 20.00 stabilendo le fasce orarie a estrazione in presenza di tutte le forze politiche che avevano fatto richiesta. Dalle 20.00 alle 24.00, per evitare discriminazioni,  in Largo Sbarretti e zone limitrofe sono state autorizzate solamente attività di volantinaggio, mentre altri eventi come concerti potevano svolgersi ‒ conclude Soffritti ‒ in altre piazze e giardini pubblici”».

Rossana Soffritti

__________________________________

FUGGE A NUOTO PER EVITARE IL CONTROLLO DELLE FORZE DELL’ORDINE

Piombino (LI) – Il Commissariato P.S. Piombino ci aggiorna sugli interventi avvenuti nel fine settimana: un cittadino italiano di 43 anni, residente a Piombino, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e un cittadino rumeno di 33 anni ha tentato una fuga rocambolesca a nuoto per sfuggire all’identificazione delle forze dell’ordine.

Domenica è stata una giornata di intenso lavoro per il commissariato piombinese: la mattina è stata la volta del cittadino italiano, che alla richiesta di svuotare le tasche dei pantaloni ha risposto con urla e con la fuga. L’uomo è stato rincorso, bloccato e portato in Commissariato anche grazie all’aiuto di un agente in prova libero dal servizio che si trovava nella zona. L’ispezione ha confermato quanto presupposto e l’uomo è stato trovato in possesso di 46 grammi lordi di hashish, nascosti all’interno dei pantaloni.

Domenica pomeriggio invece alcuni cittadini hanno chiesto l’intervento di una squadra volante a causa di un uomo che infastidiva i bagnanti sulla scogliera di via Amendola. Gli agenti hanno chiesto all’uomo di identificarsi e questo ha saltato un dirupo di circa tre metri, atterrando sulle sterpaglie, per poi gettarsi in mare. Le forze dell’ordine sono riuscite a farlo uscire dall’acqua e lo hanno portato a fare degli accertamenti medici mentre l’uomo veniva colto da attacchi di isteria e minacce di suicidio. Il cittadino rumeno ha numerosi precedenti per reati contro la persona e resistenza e l’anno scorso si era sdraiato sui binari presso la stazione di Milano Lambrate minacciando il suicidio e per questo motivo era stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

_________________________________

WEEKEND AL CINEMA VERDI

San Vincenzo (LI) – Il cinema teatro Verdi offre un doppio appuntamento:

Grace di Monaco di Olivier Dahan, con Nicole Kidman è in programma sabato 31 alle 21.45, domenica 1 alle 21.45 e lunedì 2 alle 17.30 e 21.30.

Nut Job – Operazione noccioline di Peter Lepeniotis sarà proiettato sabato 31 alle 20.00, domenica 1 alle 17.30 e 20.00, lunedì 2 alle 20.00.

Info: Cinema Teatro Comunale Verdi, via Vittorio Emanuele II, San Vincenzo (Li), tel. 0565-701918 e 393-9204347, www.cinemateatroverdi.it.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.5.2014. Registrato sotto Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 0 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it