M5S CAMPIGLIA: «FIERA MOSTRA, UNA STRUTTURA DA VALORIZZARE»

L'ingresso della FIera 2011

Riceviamo e pubblichiamo integralmente dal Movimento 5 Stelle di Campiglia, che vogliono informare i cittadini sugli spazi della Fiera Mostra e propongono delle idee per renderla più efficiente.

All’interno del nostro comune abbiamo una potenziale risorsa ancora inespressa: la Fiera mostra. Ogni anno paghiamo un leasing, come Comune, di 300000 euro fino al 2023 per riappropriarci della struttura che al momento è ampiamente sottoutilizzata.

Innanzitutto vogliamo portare chiarezza su questo mutuo contratto alle spalle dei cittadini e inoltre puntiamo a creare le condizioni per rendere la Fiera attiva e operativa per tutto l’arco dell’anno:

1. incentiveremo l’organizzazione di concerti di band della zona, eventi musicali di qualsiasi genere per dare ai giovani il divertimento che si meritano e fornendo loro un centro di aggregazione (con un punto di ristoro pubblico), che al momento manca all’interno del nostro comune.
2. favoriremo eventi estivi sportivi multidisciplinari quali: beach soccer, foot volley, campi estivi per bambini. Proporremo una iniziativa polisportiva, che coinvolga i giovani e i bambini, ad esempio un torneo a squadre dei rioni ripristinando la manifestazione “Giocagiomo”
3. La zona Fiera verrà gestita direttamente dall’amministrazione comunale, non più dalla Se.Fiche gestirà soltanto le farmacie comunali e la biblioteca. Attraverso questo procedimento contiamo di risparmiare diverse risorse. Questi fondi risparmiati verranno utilizzati per fornire gli spazi all’interno della stessa ad un costo inferiore (adesso il costo è 500 euro a spazio); per le aziende e le associazioni di zona verrà fornito gratuitamente, riservandosi soltanto di chiedere il rimborso del costo dei servizi di luce e gas.
4. Promuoveremo dei meeting di marketing territoriale dove radunare le varie strutture turistiche della zona al fine di creare una vetrina di valorizzazione e favorire la sinergia tra le strutture coinvolte.
5. Istituiremo il Mercato Delle Produzioni Locali, un mercato cittadino per incentivare l’acquisto di prodotti del territorio della Val di Cornia, favorendo lo sviluppo delle aziende artigianali locali e l’interazione diretta tra produttore e consumatore, evitando costi di intermediazione e conservazione, abbattendo drasticamente trasporti ed imballaggi.
6. Sarà nostra intenzione organizzare una serie di eventi sulle specificità e le eccellenze agricole del nostro territorio coinvolgendo tutte le strutture e i coltivatori della nostra zona. La chiameremo “Agrifiera della Costa Etrusca” e sarà sviluppata
attraverso la collaborazione con tutte le persone interessate.
7. Ci incontreremo costantemente con i comitati e le associazioni per la pianificazione degli eventi all’interno della Fiera. Crediamo che la partecipazione dal basso sia fondamentale per la buona riuscita di tali progetti».

Movimento 5 Stelle Campiglia

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.5.2014. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 19 giorni, 10 ore, 17 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it