EDITORIALE: TANTI AUGURI CORRIERE ETRUSCO

L’EDITORIALE                                   di Giuseppe Trinchini trinchini

___________________________

EDITORIALE: TANTI AUGURI CORRIERE ETRUSCO

Corriere Etrusco “numero 52” del 11 aprile 2014.

Il Corriere Etrusco cartaceo compie un anno, un anno nel quale in Val di Cornia, di fatto, è successo poco o niente e si è percepito, in tutta la sua drammaticità, il lento declino, in attesa di un compratore, dell’industria siderurgica.

Eccetto l’importante avvio (dopo il parere del Consiglio superiore dei lavori pubblici all’Autorità portuale di Piombino, il 6 febbraio scorso, che autorizzava la partenza) dei lavori al porto che è avvenuto circa un mese fa, non è accaduto granché di positivo, se pensiamo per esempio che il numero 0 uscito il 22 marzo 2013 iniziava titolando «Autostrada Tirrenica: niente 398?».

Il progetto della SS398 infatti fu presentato pubblicamente da SAT e Comune di Piombino a gennaio 2013, «ma per il momento non sarà realizzato perché nella delibera del CIPE non è stato ancora approvato neanche il tratto di SS398 fino al Capezzolo», come scrivevamo un anno fa.

Sono passati troppi mesi da allora e alla fine di aprile 2014 la situazione è in pieno stallo, e probabilmente solo correggendo l’errore che ha legato l’opera al corridoio autostradale vedremo qualche novità sull’argomento, ormai fermo da troppi anni.

Il numero 1 del 5 di Aprile 2013 apriva con le proteste per la costruzione di tre palazzine su Viale Michelangelo che ha creato malcontento tra i piombinesi, che hanno visto rovinata la visuale che si poteva godere dal piazzale di via della Pace.

È di questi giorni, in pieno periodo elettorale, l’annuncio del via al progetto per la realizzazione del parco urbano previsto in località Pozzetti, tra via della Pace e viale Michelangelo. L’impresa Giorgi di Riotorto ha presentato il progetto i cui lavori prevedono più punti a verde attrezzato, zone boscate e una parte da destinare agli orti urbani.

Il parco non restituirà il punto panoramico di Via della Pace, ma sblocca comunque un punto di verde pubblico in città. Il clima in questi giorni poi non è dei migliori, tra esposti incrociati e denunce per turbativa d’asta nella vendita dello stabilimento, dopo un anno di annunci di ogni tipo su Lucchini ed indagini della magistratura sui vari compratori. Chissà in quanti, tra quelli che andranno a votare per le europee si ricorderanno di tutto questo alle prossime elezioni.

A questo indirizzo é disponibile tutto l’archivio del settimanale cartaceo Corriere Etrusco.

Giuseppe Trinchini

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.4.2014. Registrato sotto Editoriali, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    29 mesi, 6 giorni, 14 ore, 21 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it