NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 3 OTTOBRE 2013

SAN VINCENZO: FORMAZIONE GRATUITA PER LA LETTURA IN FAMIGLIA

La biblioteca “G.Calandra” di San Vincenzo promuove due incontri formativi gratuiti il giorno 10 ottobre . Il primo incontro è dalle ore 14.30 alle ore 16.30 , il secondo dalle ore 17 alle ore 19.

Il docente è l’attore e animatore Alfonso Cuccurullo che da anni cura la formazione dell’associazione “Nati per leggere”.

Insegneranno una modalità di lettura in famiglia (lettura dialogica) e in altri luoghi (lettura espressiva, lettura frontale, lettura animata) con laboratori pratici “Per tutti coloro che amano leggere ad alta voce perché pensano che la parola ha la capacità di evocare suoni, sensazioni (visive, tattili, olfattive, gustative) e stati mentali (affetti, emozioni, ecc.). Per tutti coloro che vogliono comunicare la loro passione per la lettura ai propri figli, ai figli degli altri, agli adulti.

I due incontri sono rivolti a tutti i cittadini . E’ consigliato comunicare la propria adesione e specificare l’orario richiesto, per iscriversi si può telefonare alla biblioteca “G.Calandra” di San Vincenzo 0565 707273 o inviare scrivere a biblioteca@comune.sanvincenzo.li.it
________________________

AL TEATRO DEI CONCORDI LEZIONI DI TANGO ARGENTINO

Martedì 8 ottobre, al Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima, ore 21, prima lezione gratuita di prova del corso di tango argentino DOBLE M TANGO organizzato in collaborazione con il teatro dell’Aglio. A tenere i corsi, gli insegnanti Marta Del Bono e Maurizio Orlandini che proporranno il tango ballato nelle Milongas di Buoenos Aires con tutto ciò che esso rappresenta: rituali, musica e soprattutto la massima interazione tra due corpi.

Un ballo dove regna l’improvvisazione, il dialogo tra partner attraverso il movimento, seguendo un percorso tecnico formativo di crescita piacevole da trasmettere agli allievi. Maurizio e Marta hanno frequentato per 6 anni la “Escuela Argentina de Tango ” di Buenos Aires studiando con i più importanti ed accreditati maestri come: Jan Fossati e Gimena Aramburo, Jorge Firpo, El Chice, Demian Garcia e Fatima Vitale, Pablo Nievas e Valeria Zunino, Guillermo Berzinz, Edith Paez e Enzo Hoces, Pablo e Lucas Di Giorgio e Susana Cannataro, Zoraida Fontclara, Diego Alvaro e tanti altri.

Hanno frequentato vari stage in Italia con i maestri David Tammaro e Marina Cavalli, Osvaldo Roldan e Anna Maria Ferrara, Roberto Herrera, Gianni Loppi e Sara Torricelli. Nell’ottobre 2012 hanno inoltre partecipato al video ufficiale del nuovo CD di Viola Valentino “L’unica donna” come ballerini di Tango Argentino. Dal 2010 insegnano Tango Argentino cercando di promuoverne la diffusione come fenomeno culturale e come espressività corporale della sfera emotiva.

_____________________________________

TURISMO: PRESENTAZIONE UFFICIALE PER IL PORTALE DELLA VAL DI CORNIA

Martedì 8 ottobre alle ore 15.00, presso il Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali di Piombino, la Parchi Val di Cornia SpA organizza un workshop con gli operatori turistici e commerciali del territorio per presentare il nuovo portale www.valdicorniaturismo.it, dopo un avvio sperimentale, e illustrare le possibilità di adesione gratuita fondamentale per migliorare la visibilità delle aziende.

Tutte le strutture del territorio sono già presenti gratuitamente sul portale; tuttavia, per far sì che questo strumento resti continuamente aggiornato ed efficiente, la Parchi Val di Cornia ha introdotto un meccanismo grazie al quale le aziende hanno la possibilità di firmare (sempre a titolo completamente gratuito) una convenzione che consente di ottenere un account utilizzabile per tenere continuamente aggiornata la sezione relativa alla propria attività, di inserire eventi e altro.

L’auspicio è quello che le aziende del territorio “sposino” questo progetto aderendo alla convenzione e lavorando con la Parchi Val di Cornia SpA per compiere un primo passo verso la promozione unitaria del territorio. Territorio inteso come prodotto turistico per tutti coloro che cercano una vacanza al mare ma “non solo” e per gli amanti delle vacanze fuori stagione ed alla ricerca di emozioni.

___________________________

FERRUCCI (PD): «FAVOREVOLE AI PROGETTI DI FUSIONE»

Si svolgeranno domenica 6 e lunedì 7 ottobre in 19 comuni toscani i referendum consultivi per 9 ipotesi di costituzione di comune unico. Saranno chiamati ad esprimersi i cittadini dei comuni di: Borgo a Mozzano – Pescaglia; Pratovecchio – Stia; Capannoli – Palaia – Peccioli; Aulla – Podenzana; Crespina – Lorenzana; Villafranca in Lunigiana – Bagnone; Casciana Terme – Lari; Campiglia Marittima – Suvereto; San Piero a Sieve – Scarperia. Saranno chiamati al voto complessivamente 82.451 cittadini.

Il segretario del PD toscano Ivan Ferrucci interviene alla vigilia dei referendum confermando la sua posizione a sostegno dei progetti di fusione: «l’esito positivo dei referendum per le fusioni può contribuire concretamente alla costruzione di un nuovo assetto delle istituzioni locali. Ciò porterà a migliorare il sistema dei servizi, abbattere i costi della pubblica amministrazione, ridefinire una maggiore efficienza nel rapporto tra cittadini e istituzioni. La realizzazione delle fusioni non snatura la storia e l’identità delle singole comunità e al tempo stesso apre nuove opportunità di sviluppo e di riorganizzazione a beneficio di tutti i cittadini. E’ bene ricordare che i comuni che si fondono possono contare su contributi regionali e finanziamenti dello Stato compresa l’esenzione dal patto di stabilità per i primi 3 anni. Per questo sono un convinto sostenitore delle fusioni e auspico che domenica e lunedì i cittadini vadano a votare e affermino il si ai progetti di fusione».

«L’idea delle fusioni, in un’epoca in cui a fronte di scarse risorse è necessario ridurre la spesa pubblica mantenendo la qualità dei servizi, è un processo irreversibile – continua il segretario democratico -. Il coraggio espresso da questi e altri comuni ad avviare processi di fusione deve spingerci alla definizione di un progetto istituzionale regionale complessivo che riguardi tutti le 287 amministrazioni della Toscana, perché nel momento in cui le Province non ci saranno più c’è la necessità di ridefinire le funzioni istituzionali tra Comuni e Regione».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.10.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 21 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it