“ACCENTI IN TOUR”: SECONDA TAPPA A PIOMBINO

AccentiSilvia Volpi, staff member del progetto GiovaniSì, parla di una delle attività di questo progetto: “Accenti”. L’omonimo libro, che narra le esperienze dei ragazzi che hanno usufruito delle varie opportunità di GiovaniSì (servizio civile, misura casa, misura impresa, tirocini etc.), sarà presentato oggi a Piombino dalle 16 alle 19 al Centro Giovani F. de André, viale della Resistenza 4.

Qual è il suo ruolo all’interno del progetto GiovaniSì?

«Il mio ruolo è di essere un componente dello staff di progetto da subito e mi sono occupata fin dall’inizio di attività di animazione territoriale. Anche l’anno scorso ho curato la parte che si chiamava “I giovani raccontano GiovaniSì” da cui poi ha preso il via la parte progettuale di “Accenti”, “Accenti in tour”».

GiovaniSì riscuote interesse?

«Rispondendo a un target diverso e a obiettivi diversi mi sembra che stiamo dando una risposta a molti giovani e c’è molta partecipazione su tutte le misure [tirocini, servizio civile, misura casa, misura fare etc.]. A livello di partecipazione e di interesse, dopo due anni di progetto, ormai quasi tre, diciamo che le misure sono sufficientemente riconosciute e che sono partecipate tutte».

Com’è nato “Accenti” e quali sono i suoi obiettivi?

«”Accenti” è un’attività del progetto regionale GiovaniSì. Quest’attività ha come obiettivo quello di far conoscere il progetto GiovaniSì ai giovani dei vari territori toscani attraverso i racconti di chi ha già beneficiato di alcune misure del progetto stesso. Sono giovani che raccontano ad altri giovani le loro esperienze. Il sito di “Accenti” lo spiega molto bene: si è già fatto un libro di racconti in cui sono state narrate quaranta storie di giovani toscani che hanno beneficiato di alcune delle misure del progetto GiovaniSì, scritte da dieci giovani scrittori toscani, che vuol dire nati o adottati dalla Toscana. È stato creato un blog su cui i giovani possono dare il loro contributo in maniera autonoma, e sta partendo “Accenti in tour” per raccogliere altre testimonianze, altri contributi e far sì che nei vari territori, in modo più capillare possibile, siano i giovani a raccontare le proprie storie ad altri».

Chiara Bellucci

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.9.2013. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per ““ACCENTI IN TOUR”: SECONDA TAPPA A PIOMBINO”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 22 giorni, 22 ore, 21 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it