NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 29 AGOSTO 2013

CAMPIGLIA: ARRIVA IL PREPAGATO NEL PAGAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

Da quest’anno il pasto si “ricarica”, come il telefonino. Una piccola rivoluzione che rende più comodi i pagamenti alle famiglie di bambini e ragazzi che frequentano la le scuole dell’infanzia e primarie del comune di Campiglia eliminando il bollettino mensile da pagare alla banca o alla posta: niente più file per le circa 700 famiglie utenti.

L’Amministrazione comunale di Campiglia, infatti, a partire dall’anno scolastico che sta per avere inizio, ha deciso di passerà dall’attuale sistema di post-pagato (con emissione di bollettini postali) alla modalità di pre-pagato. Il nuovo sistema, già applicato con successo in molti comuni, permetterà ai genitori, versando anticipatamente una quota del valore da loro stessi stabilito, di pagare la mensa presso più punti dislocati sul territorio (sportelli bancomat, supermercati, pagamenti on-line). Si potrà quindi versare la quota più congeniale alla gestione familiare: per più mesi oppure anche solo per la settimana che inizia. All’avvicinarsi dell’esaurimento dell’importo versato, un sms sul cellulare di uno dei genitori ricorderà di ricaricare il credito. Le prossime settimane serviranno agli uffici comunali per mettere a punto tutti i passaggi necessari per l’attivazione della nuova procedura. Le famiglie saranno informate dettagliatamente tramite una lettera che sarà consegnata ai bambini a scuola.

________________________________

PIOMBINO: MERCATINO “USAeRIUSA” AI GIARDINI PRO PATRIA

Piombino (LI) – Sabato 31 agosto (19:30 – 23:00) e domenica 1 settembre (10:00 – 20:00), presso i Giardini Pro Patria di viale del Popolo a Piombino, è in programma una “due giorni” dedicata allo scambio, acquisto e vendita di beni usati. Spesso le nostre case, i nostri garage e le nostre cantine possono custodire una miniera di tesori preziosi: magari non lo sono più ai nostri occhi, ma potrebbero risultare utili ed interessanti agli occhi di qualcun altro.

Viviamo il tempo della crisi economica e ci stiamo sempre più accorgendo che lo stile di vita consumistico non è più sostenibile per l’ambiente, la salute, la coscienza e, soprattutto, “la tasca”. L’iniziativa, che si intitola “USAeRIUSA”, vuole essere un piccolo passo verso il cambiamento del nostro stile di vita e per recuperare insieme il piacere della relazione umana tra venditori e potenziali acquirenti: un oggetto usato non è solo un freddo risultato di una catena di montaggio, non sarà scintillante né perfetto in ogni dettaglio, ma avrà un vissuto, una storia da raccontare, ha fatto parte di una famiglia… Siete tutti invitati, allora, a diventare per due giorni “cercatori di tesori” (se desiderate acquistare) o “proprietari di miniera” (se desiderate offrire qualcosa)! Cercate su  facebook l’evento “USAeRIUSA – Mercatino dell’usato”: troverete tutti i dettagli, gli orari, i moduli di iscrizione dedicati agli espositori ed il regolamento (moduli e regolamento possono essere scaricati direttamente a questi indirizzi web: http://www.file-pdf.it/2013/08/26/regolamento-mercatino/ e http://www.file-pdf.it/2013/08/26/dati-anagrafici-e-di-residenza-mercatino/ ).

____________________________

“CAMPO RAPACI ELBA 2013” PER GLI APPASSIONATI DI BIRDWATCHING

Ogni anno migliaia di rapaci di varie specie utilizzano le Isole dell’Arcipelago Toscano come “ponte” per raggiungere le loro mete di destinazione passando attraverso la Corsica e la Sardegna, evitando così di attraversare ampi tratti di mare aperto, dove non potrebbero sfruttare l’aiuto delle correnti ascensionali che si formano sulla terraferma.

Già i monitoraggi dei rapaci condotti negli anni precedenti confermavano l’importanza delle Isole dell’Arcipelago Toscano per la migrazione autunnale di questi uccelli verso l’Africa, e proprio grazie alle osservazioni sull’Isola d’Elba è stato possibile confermare la rilevanza di una nuova rotta migratoria conosciuta come “asse Sardo-Corso”.
Anche quest’anno il monitoraggio della migrazione post-riproduttiva dei rapaci all’Isola d’Elba, meglio noto come CAMPO RAPACI ELBA 2013,  avrà la sua sessione elbana che si terrà  dal 1 al 15 settembre. sempre sulla vetta del Monte Serra, nel comune di Rio nell’Elba,  nel Parco Nazionale Arcipelago Toscano. Gli organizzatori del C.O.T. – Centro Ornitologico Toscano (www.centrornitologicotoscano.org) ci dicono che “le osservazioni si svolgono tutti i giorni, condizioni meteo permettendo, in due turni di mezza giornata in modo da garantire un po’ di tempo libero ai partecipanti. Nelle passate edizioni sono stati registrati fino a quasi duemila rapaci appartenenti ad una ventina di specie tra le quali l’Aquila di Bonelli, l’Albanella pallida, la Poiana codabianca ecc. In particolare si cercherà di delineare ancor meglio l’importanza della rotta per le singole specie e, all’interno di esse, per le classi di età o di sesso.  Sorvegliati speciali lo Sparviero (specie assai poco monitorata in altri siti di osservazione) e il Falco Pescatore; per il quale l’Arcipelago, e in particolare l’Elba, sembrano essere tappe importanti durante la migrazione. I campisti alloggeranno in una struttura turistica poco distante minimizzando così gli spostamenti in auto.”

C’è ancora la possibilità di unirsi allo staff di rilevatori e collaboratori, chi fosse eventualmente interessato  contatti e  segnali la disponibilità e il periodo preferito, non dimenticando di indicare l’eventuale esperienza in attività simili. Per informazioni e prenotazioni Giorgio Paesani giopae@tin.it – 3382792315.

I responsabili del Campo sono Giorgio Paesani e Lorenzo Vanni”. Chi volesse comunque raggiungere gli ornitologi per condividere l’emozionante esperienza di inquadrare con il cannocchiale queste specie rarissime deve prendere la strada che da Rio Elba va a Nisporto, lasciare l’auto sulla sella e salire lungo il sentiero di crinale che conduce in 20 minuti circa sulla sommità dove si gode un ottima visuale sul promontorio di Piombino da cui provengono i migratori.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.8.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 0 ore, 54 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it