NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 10 LUGLIO 2013

UN ACCORDO TRA GUARDIA COSTIERA E ENTE PARCO NAZIONALE ARCIPELAGO TOSCANO PER LA VIGILANZA IN MARE

Livorno – La Guardia costiera sottoscrive l’atto di intesa con l’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano per il potenziamento della vigilanza in mare.

È stato rinnovato l’accordo tra la Direzione marittima di Livorno e l’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano per il potenziamento della sorveglianza ed il controllo del mare protetto dell’Arcipelago Toscano.

L’Ammiraglio Arturo Faraone, Direttore Marittimo di Livorno ed il Dott. Giampiero Sammuri, Presidente del PNAT, hanno siglato oggi nei locali della Capitaneria di Porto livornese la nuova convenzione che impegnerà, dal prossimo 15 luglio, uomini e mezzi della Guardia costiera della Toscana nella vigilanza delle acque di giurisdizione del Parco, a fronte di risorse messe a disposizione dall’Ente, per assicurare l’osservanza delle regole all’interno delle aree marine sottoposte a tutela.

«Dopo l’esperienza positiva dello scorso anno – ha dichiarato l’Ammiraglio Faraone – abbiamo voluto entrambi fortemente rinnovare la collaborazione, nel comune intento di garantire la difesa di un patrimonio naturale prezioso per la Toscana che si inserisce, peraltro, in un contesto ambientale molto sensibile, internazionalmente riconosciuto come il Santuario dei Cetacei. L’accordo suggella la vocazione del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia costiera nell’ambito della salvaguardia dell’ambiente marino, obiettivo per il quale gli sforzi operativi sono sempre più intensificati».

Per questa stagione la Guardia costiera vigilerà con 20 motovedette che assicureranno oltre 600 ore di vigilanza, controllo e pronto intervento per prevenire e reprimere eventuali condotte illecite.

«È un atto di fiducia reciproca – ha affermato il Dott. Sammuri – sono risorse che come Ente mettiamo a disposizione con la certezza di ottenere la garanzia della tutela delle nostre acque ed il rispetto delle regole di comportamento, sapendo in tal modo di preservare l’ambiente e le risorse marine del Parco».

Le attività della convenzione termineranno il 15 settembre 2013.

____________________________

NOTTI DELL’ARCHEOLOGIA: ANCORA APPUNTAMENTI NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

Piombino (LI) – Proseguono “Le notti dell’archeologia” nei Parchi della Val di Cornia: ancora una settimana ricca di eventi previsti nel calendario delle Notti dell’Archeologia.

Ieri sera grande successo della serata inaugurale di “Ciak. 2° Festival Internazionale del cinema archeologico” che si è svolta a Piombino, nella piazza del Museo archeologico del  Territorio di Populonia e che ha visto Folco Quilici, in qualità di ospite d’onore, presentare  il suo ultimo libro e introdurre i due suoi capolavori proiettati nel corso della serata: “L’impero di marmo” e “Hierapolis”.

Anche la visita guidata al Museo, “Storie di mare e di marinai”, a cura di Cinzia Murolo, prevista prima dell’apertura del Festival, ha riscontrato il  favore del pubblico affascinato dai racconti sugli ultimi dati emersi dagli studi sul carico del  relitto del Pozzino. Ma il calendario dei prossimi appuntamenti in programma è altrettanto interessante.

Venerdì 12 al Parco archeominerario di San Silvestro a Campiglia Marittima: “La sera, nel cuore della terra”. Nella suggestiva atmosfera della sera, visita a bordo del treno della Galleria Lanzi Temperino.

Sabato 13 due appuntamenti tra natura e archeologia, articolati tra pomeriggio e sera. Si inizia il pomeriggio al Parco della Sterpaia, dove nella pineta di Perelli 3 i bambini  potranno partecipare a “Scopri-duna: La Battaglia Ambientale”, animazione ambientale  per conoscere il sistema dunale e salvaguardarlo… divertendosi. L’attività partirà con una breve introduzione sui temi legati alle aree costiere e alla duna che servirà poi allo svolgimento del gioco.

Per informazioni sugli orari e sulle modalità di svolgimento chiamare il Servizio Cortesia.

Alle ore 18.00 a Piombino si svolgerà il secondo grande appuntamento previsto nel calendario delle Notti dell’archeologia: l’inaugurazione del nuovo allestimento del Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali.

Per informazioni e prenotazioni il Servizio Cortesia è attivo tutti i giorni, inclusi fine settimana e festivi in orario 10-16: tel. 0565-226445 – numero verde da tel. fisso: 800943047

_________________________

PIOMBINO: TORNA IL CINEMA SOTTO LE STELLE

Piombino (LI) – Cinema all’aperto in Cittadella: torna il cinema sotto le stelle per il mese di luglio e di agosto nella piazza di Cittadella davanti al museo archeologico, con una rassegna di proiezioni e incontri organizzati da Officine Cineclub e dal Comune di Piombino, in collaborazione con Arci, Coop Teatro dell’Aglio.

Si tratta di appuntamenti settimanali che inizieranno giovedì 11 luglio alle ore 21.30 e proseguiranno tutti i mercoledì del mese.

Il primo film in programma è “Padroni di casa”, una commedia di Edoardo Gabbriellini, del 2012, con Valerio Mastandrea, Elio Germano. «Mi piace pensare a “Padroni di casa” come a un romanzo breve – dice il giovane regista nella sua presentazione – Un film che ti conduce in un luogo e non ti abbandona più sino alla fine. Ho privilegiato una costruzione realistica, desideravo ambientare il film in un paesaggio italiano cercando un linguaggio contemporaneo, non citazionistico. Abbiamo girato nell’Appennino toscoemiliano. Mi piaceva la scommessa di un non-luogo che in realtà ne contenesse tanti. La provincia m’interessava come dato antropologico piuttosto che come informazione sociologica. Questo film vuole rappresentare uno sguardo sulla violenza. Quale fragilità insostenibile nasconde la violenza? “Padroni di casa” è un film paesaggio, un film senza cattivi, dove il campo d’osservazione è soffocato da una amoralità che genera la diffidenza e manovra la paura alla quale ci stiamo educando e nella quale ci stiamo chiudendo».

La programmazione continua poi mercoledì 17 luglio con “Il cammino per  Santiago” di Emilio Estevez.

Biglietto intero al costo di 3 euro, intero e di 2 euro per i soci Arci e Unicoop Tirreno, gratuito per i soci Officine. Il biglietto del film dà diritto allo sconto del 20% sul biglietto di ingresso la museo archeologico e a uno sconto presso il bar.

___________________

A SAN VINCENZO UN APPUNTAMENTO DEL TEATRINO DEL SOLE

San Vincenzo (LI)  – Giunto alla terza settimana di programmazione il Teatrino del Sole, la più importante rassegna di Teatro di Figura della costa toscana che quest’anno compie il decimo anno di attività in Provincia di Livorno, prevede da questi giorni in poi il periodo più completo fino alla fine del mese, toccando tutte le località della provincia di Livorno.

Si comincia giovedì 11 a San Vincenzo ore 21.30 e la compagnia Habanera Teatro che porterà nella piccola Piazza Costituzione uno spettacolo dedicato al circo: Loira Narpei Circus, un’esilarante spettacolo di marionette a bacchetta, pupazzi e clown, con un finale a sorpresa.

Il giorno dopo, venerdì 12 ore 21.30, terzo appuntamento a Marina di Pisa (via dell’Ordine di S.Stefano 17, nel giardino delle scuole Newbery) con un classico del Teatro di Figura: Pulcinella e la principessa Fiordiloto, le guarattelle napoletane messe in scena dalla compagnia di Linda Di Giacomo da Verona in uno spettacolo rivelatore di questa forma di teatro che risale al ‘500.

La settimana si chiude domenica 14 ore 21.30 quando il Teatrino del Sole si sposta a Livorno, alla Rotonda di Ardenza, con lo spettacolo Storie di Toscana, della compagnia Habanera Teatro, che mette in scena due classici della novellistica toscana, ovvero La gallina secca e Buchettino e l’Orco, con due presentatori d’eccezione: il pronipote del Grillo di Pinocchio e Gianni Stento, personaggio della tradizione toscana da cui probabilmente è nato Stenterello, la maschera toscana della Commedia dell’Arte.

Il Teatrino del Sole sarà in questo stesso luogo anche martedì 16 alle ore 21.30, dove sarà ripetuto Loira Narpei Circus, già replicato a San Vincenzo.

Maggiori informazioni: 345 5004682 – info@teatrinodelsole.it – www.teatrinodelsole.it

____________________

 A SUVERETO “GENTE DI UN CERTO (DIS)LIVELLO”

Suvereto (LI) – Elena Ciurli presenta il libro “Gente di un certo (dis) livello – Manuale di sopravvivenza nella giungla metropolitana”

Sabato 13 luglio alle ore 21.00, presso il giardino della Rocca Aldobrandesca a Suvereto, la giornalista Anita Battaglino presenterà il libro di Elena Ciurli, “Gente di un certo (dis) livello – Manuale di sopravvivenza nella giungla metropolitana”, arricchito dalle illustrazioni di Diego Dari.

L’autrice interverrà e l’Eente Valorizzazione Suvereto invita tutti coloro che sono interessati.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.7.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 19 giorni, 5 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it