SANT’ILARIO CON IL “FESTIVAL DEI BAMBINI” SI TRASFORMA NELL’ISOLA CHE NON C’E’

SANT'ILARIO (2)Sant’Ilario all’Isola d’Elba si trasformerà dal 21 al 23 giugno prossimi in un paese magico, a misura di bambino: l’Isola che c’è, parafrasando il Peter Pan di JM Barrie. I giochi, i laboratori, le favole, la natura, la musica e i bambini saranno per tre giorni i protagonisti dell’avventura del festival dei bambini organizzato appunto dall’associazione “Elba, l’isola che c’è”. L’evento presentato lunedì 20 maggio è nato dall’idea di far rivivere un paese bellissimo e pieno di tradizioni che stava lentamente morendo, abitato ormai quasi solo da anziani, attraverso la fantasia e il gioco dei bambini.

Così le piazze di Sant’Ilario si trasformeranno di nuovo in un grande spazio per giocare, pieno di colori, disegni, con scenografie tutte realizzate con bottiglie di plastica riciclata. Lì i nonni incontreranno i bambini per insegnargli i giochi di un tempo, per raccontargli come erano loro bambini tanto tempo fa. Vecchio e nuovo che si incontrano utilizzando il gioco come linguaggio universale. Quest’idea è cresciuta anche grazie ad un rete di volontari che ha messo a disposizione lavoro e competenza. Sono arrivati i laboratori creativi che animeranno il paese durante il festival e offriranno ai giovani ospiti la possibilità di giocare e fare esperienza.

«Con questa iniziativa – ha scritto l’assessore regionale alla cultura e al turismo Cristina Scaletti in un saluto inviato agli organizzatori – l’isola d’Elba acquisisce un ulteriore elemento di fascino diventando, in occasione del solstizio d’estate, anche un luogo magico per i bambini. Un’occasione in più per promuovere l’isola all’inizio della stagione, per presentarla come luogo capace di offrire tante emozioni, anche a misura di famiglia. Una proposta e un’offerta che si coniugano molto bene con la nuova campagna di promozione Piano Italia, costruita per recuperare la domanda turistica interna che si è troppo indebolita negli ultimi due anni».

«In un momento di difficoltà per il turismo nazionale come quello che stiamo vivendo, non potevamo che dare il nostro appoggio ad un evento come questo – ha commentato Alberto Peruzzini, dirigente del settore turismo di Toscana Promozione – Il progetto “Elba, isola dei bambini”, infatti, non solo risponde a pieno alle necessità dei nostri turisti ma, ponendo l’attenzione sui bisogni delle famiglie e dei più piccoli, è perfettamente in linea con quelle che sono le strategie di promozione turistica della Regione e di Toscana Promozione per i prossimi tre anni. Connotare l’Isola d’Elba come una destinazione turistica per famiglie crediamo possa essere la chiave di volta per il rilancio non solo dell’Elba ma dell’immagine di tutta la costa toscana che ha nella maggiore delle sue isole un simbolo d’eccellenza indiscusso. Non solo: progetti come “Elba, isola dei bambini” mettono una preziosa ipoteca sul futuro del turismo regionale scommettendo sui viaggiatori di domani che non potranno che rimanere legati ad un luogo che li ha saputi accogliere in modo così adeguato».

Il programma del festival  è già consultabile sul sito www.elbadeibambini.it dove verranno pubblicati anche tutti i contenuti del Festival. Ospite speciale che chiuderà il festival: Angelo Branduardi. Un grande artista che della musica ha fatto poesia e che con le sue canzoni grandi e bambini. Al “menestrello” della canzone italiana il compito di chiudere la tre giorni di magia e divertimento.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.5.2013. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 12 ore, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it