8 MARZO: LA VAL DI CORNIA SI PREPARA A FESTEGGIARE LE DONNE

mimosaMolte le iniziative che si stanno delineando nel territorio per la festa della donna. A Piombino con l’incontro “La donna nelle religioni” al Centro Giovani ci sarà anche un collegamento con Margherita Hack. Nel Comune di Campiglia invece sono state organizzate diverse iniziative coinvolgendo le diverse realtà del territorio. Vediamo insieme i programmi, iniziando da  quello di Piombino.

La donna nelle diverse religioni, dal punto di vista storico, dei testi sacri di riferimento, dell’osservazione delle diverse aree geografiche, dal punto di vista sociologico.

Per venerdì 8 marzo, l’associazione culturale “Equilibrio perfetto”, in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità, il Comune di Piombino, il Centro Giovani e Unicoop Tirreno, propongono una giornata di riflessione su questo tema, insieme ad alcuni rappresentanti delle maggiori confessioni religiose italiane. A garantire una visione laica parteciperà Margherita Hack, in videoconferenza, come rappresentante del mondo scientifico.

L’iniziativa si configura come la seconda edizione dell’incontro interreligioso organizzato un anno fa al Centro Giovani.

L’obiettivo è quello di mettere a confronto voci e punti di vista diversi, per far conoscere realtà culturali differenti ma allo stesso tempo a noi vicine, e per sgombrare il campo da prevenzioni, tabù e fondamentalismi, nel nome del reciproco rispetto e della convivenza.

L’iniziativa avrà inizio alle 10 di mattina. La mattina sarà dedicata in particolare alle scuole superiori che vorranno partecipare, il pomeriggio, con inizio alle 15, alla cittadinanza.

Il tema verrà affrontato liberamente dai relatori da diversi punti di partenza. Oltre a Margherita Hack, interverranno: Venerabile Raffaello Longo, Unione Buddhista Italiana, Kunsang, monaca dell’Istituto Lama Tzong Khapa, Diego Mazzei, Responsabile di Capitolo Territorio Val di Cornia Istituto Buddista Soka Gakkai, Elizabeth Green, Pastora dell’Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia, Ezzeddin Elzir, Presidente dell’Unione Comunità Islamiche d’Italia, Svamini Hamsananda Giri, vicepresidente e ministro di culto dell’Unione induista italiana, Sergio Pieri, diacono della chiesa cattolica diocesi di Massa Marittima, Lidia Orefice, rappresentatne Adei Wizo, associazione donne ebree italiane.

Moderatore Patrick Fassiotti, presidente dell’associazione Equilibrio Perfetto.

L’iniziativa è a ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

Per informazioni pagina Facebook “Equilibrio Perfetto”; www.equilibrioperfetto.it; www.comune.piombino.li.it.

Ecco invece le iniziative del Comune di Campiglia.

Intorno all’8 marzo, giornata internazionale della donna, si articolano quest’anno nel comun e di Campiglia molte iniziative realizzate in collaborazione tra le associazioni del territorio e patrocinate dall’amministrazione comunale di Campiglia. Si comincia con una mostra fotografica.  Dal 1 al 10 marzo si potrà vedere la mostra fotografica allestita nella galleria del Centro commerciale di Via Don Sturzo a Venturina sul tema “Sebben che siamo donne… La donna nella Val di Cornia” a cura di Gianfranco Benedettini, con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Venerdì 8 marzo alle 10.30 nella sala Sefi in via della Fiera a Venturina si terrà, col patrocinio del comune di Campiglia,  un incontro con le classi delle scuole medie per sensibilizzare studentesse e studenti contro la violenza sulle donne. Interverranno l’assessore alle politiche sociali del comune di Campiglia  Elena Fossi e Eliana Ghini del Centro Donna Antiviolenza di Piombino. Gianfranco Benedettini parlerà della storia delle donne nella Val di Cornia e Chiara Migliorini dell’associazione Lotus proporrà la lettura di testi legati a storie di donne.

Venerdì 8 marzo alle 21.00 al teatro Concordi di Campiglia M.ma, Le Crisalidi, compagnia stabile del Teatro Verdi di San Vincenzo insieme all’Unitre Val di Cornia, con il patrocinio del comune di Campiglia M.ma e del Centro Donna di Piombino, promuovono lo spettacolo contro la violenza sulle donne “A” con la coreografia di Giorgia Macchi. La serata si svolgerà con l’introduzione di una breve conferenza a cura di Eliana Ghini del Centro Donna Antiviolenza di Piombino, e a seguire lo spettacolo “A” della compagnia le Crisalidi.

“A” parla di alcune importanti donne della storia che attraverso l’arte hanno sublimato il loro dolore: la musicista Alma Mayer, la pittrice Artemisia Gentileschi, la poetessa Alda Merini, l’attrice Anna Magnani…

Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza alla Consulta del volontariato di Campiglia Marittima per i progetti  “Codice rosa”.

La prevendita dei biglietti avrà luogo mercoledì 6 marzo al Centro Agape di Venturina (Via Indipendenza) dalle ore 14:30 alle ore 16:30 e venerdì 8 marzo al Teatro Concordi dalle ore 15:00. Tel. 0565837028.

Venerdì 15 marzo alle 15.00, nell’auditorium Bic di Venturina, Incontro dibattito con la segretaria nazionale Spi Cgil Carla Cantone per affrontare i temi del ruolo della donna nella società. La Cantone è un personaggio molto noto sia per la carica che ricopre sia per la partecipazione a numerosi programmi televisivi nazionali. Interverrà il sindaco di Campiglia M.ma Rossana Soffritti. All’esterno dell’auditorium la mostra fotografica “Sebben che siamo donne… La donna nella Val di Cornia”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 1.3.2013. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    54 mesi, 16 giorni, 1 ora, 37 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it