NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 FEBBRAIO 2013

GESTIONE AMBIENTALE, A PIOMBINO LA CERTIFICAZIONE PERS

Quello di Piombino è il primo scalo italiano che ottiene il nuovo certificato PERS (Port Environmental Review System), conferito dall’organizzazione dei porti europei (ESPO) nel corso di una cerimonia organizzata nei giorni scorsi dall’Università Aristotele di Salonicco.

Oltre alla città toscana, quest’anno la certificazione è stata attribuita anche ai porti greci di Corfù, Lagos, Kavala e Volos.

I cinque scali sono entrati in EcoPorts e hanno ottenuto la certificazione PERS quale parte della loro partecipazione al progetto SuPorts, cofinanziato dall’Unione Europea e della durata di un triennio (2010-2012), che si propone di aiutare i porti di piccole e medie dimensioni ad attuare strategie ambientali e a facilitare il loro accesso ad opportuni strumenti di gestione sostenibile che consentano loro di rimanere competitivi e nel contempo “ecologici”. Sinora sono in tutto 16 i certificati PERS assegnati a porti europei nel corso degli ultimi due anni, tra cui sei attribuiti a scali greci.

_______________________

SAN VINCENZO: BERTINI E VILIANI RISPONDONO AL SINDACO BIAGI

Nicola Bertini e Maurizio Viliani del Forum per San Vincenzo rispondono alle dichiarazioni rilasciate alla stampa dal sindaco Michee Biagi. Di seguito riportiamo il loro intervento.

«Altro che nuove opportunità di lavoro! Siamo alla solita colata di cemento, con annesso uno strano condono comunale, nonché alla solita sequenza, lunga, di proclami. Il Sindaco vorrebbe approvare una variante al regolamento urbanistico mentre marcisce da quattro anni la variante al Piano Strutturale. Solito vecchio gioco di far scappare qualche bue un po’ lento dalla stalla prima di chiuderla o, nel nostro caso, prima di fingere di chiuderla.

Le aree per i supermercati ora sarebbero persino due, una all’ex conservificio, l’altra alla zona industriale, una promessa che compiuti ormai i dieci anni, raddoppia. La sparata sui collaudi delle piazze del porto è invece di gravità inaudita, ma siamo abituati a vedere le istituzioni di garanzia impotenti di fronte all’ammissione di gravi reati. Al di là delle contraddizioni e delle gravi mancanze di un’Amministrazione che ormai piace più poco persino agli stessi esponenti della maggioranza, vogliamo fare un passo in avanti.

Di fronte ad un momento di crisi così grave il Sindaco ripropone le solite, vecchie, anacronistiche, superate ricette. Si spera di costruire a Rimigliano, si spera di costruire al conservificio, si spera di costruire case al posto delle attuali scuole, si spera di approvare un piano strutturale per costruire ancora e ancora. Chi comprerà quando in realtà non si vende più nemmeno un bilocale vista mare? Perché e per chi costruiamo? Sarà possibile costruire all’infinito? È saggio basare l’economia solo sull’edilizia? Sono solo alcune delle domande che, nonostante tutto, non passano neppure per l’anticamera del cervello ad una classe amministrativa che ragiona come fossimo nei primi anni ’50.

Gli impegni di qui al 2014 per un Sindaco che non deve neppure pensare ad essere rieletto, potrebbero e dovrebbero essere ben altri. Un piano pubblico per sovvenzionare gli interventi di ristrutturazione finalizzati al risparmio energetico, una dura lotta per mantenere superstrada pubblica la variante Aurelia anziché permettere che un privato ci chieda il pedaggio per percorrerla. Un impegno serio per ristabilire i corretti rapporti tra i comuni perché non si rimedi al pasticcio combinato sulla Società Parchi, un impegno concreto per recuperare i soldi a chi oggi fruisce di aree pubbliche sottocosto o gratis. Un serio progetto di valorizzazione per San Carlo, che non voglia dire qualche lottizzazione, un piano, corredato da studi tanto per cambiare, di tutela della spiaggia, nostra risorsa primaria. Questo e altro ancora è ciò di cui i cittadini avrebbero bisogno ma con i presupposti dell’intervista rilasciata dal Sindaco si preannuncia un ultimo anno e mezzo desolante.»

Nicola Bertini

Maurizio Viliani

_____________________________

ANCHE A PIOMBINO L’ASSEMBLEA DEI SOCI COOP

Appuntamento a Piombino mercoledì 27 febbraio per parlare del 2013 di Unicoop Tirreno con la presentazione del Bilancio Preventivo. L’assemblea si terrà alle ore 16 presso il Cinema Teatro Metropolitan.

Per i soci Coop della sezione “Piombino” (ad oggi circa 28.700 persone) sarà l’occasione per conoscere i nuovi impegni della Cooperativa in materia di convenienza quotidiana, sviluppo e ristrutturazioni, legami economici e sociali col territorio, solidarietà, difesa dell’ambiente, iniziative culturali.

I soci presenti riceveranno buoni omaggio per il ritiro di due confezioni di prodotto a marchio Coop.

________________________

PARCHI DELLA VAL DI CORNIA: LE INIZIATIVE “FUORI STAGIONE”

Con l’arrivo della primavera i Parchi della Val di Cornia offrono la possibilità di vivere giornate in libertà, all’insegna della natura e dell’archeologia. Nei mesi di marzo, aprile e maggio il Parco archeologico di Baratti e Populonia è aperto dal martedì alla domenica, mentre il Parco archeominerario di San Silvestro a Campiglia M.ma e il Museo archeologico del territorio di Populonia, nel centro storico di Piombino, saranno aperti tutti i fine settimana.

Sono previste aperture straordinarie per le festività pasquali e per i ponti primaverili.

Per arricchire le normali visite ai parchi e ai musei, i Parchi della Val di Cornia propongono per la primavera e l’autunno un calendario di eventi, inseriti in importanti manifestazioni come il Tuscany Walking Festival e Vetrina Toscana, che invitano a scoprire i parchi e la Val di Cornia “fuori stagione”. Esperienze che uniscono terra, mare, profumi, luoghi magnifici e sapori autentici che si presentano come una vera e propria vetrina per il territorio con tutte le sue eccellenze e per gli operatori che vi operano, sullo sfondo dei parchi.

A rafforzare il rapporto con il territorio la collaborazione con aziende, operatori e associazioni per la realizzazione di molti degli eventi proposti.

Un calendario di eventi dedicato quindi agli amanti delle vacanze fuori stagione che non solo valorizza la bellezza naturalistica e storica dei parchi, ma ne moltiplica le opportunità di incontro e svago, sotto il segno della convivialità e del relax.
__________________________

 SAT E ADF: UNA FIRMA PER L’INTEGRAZIONE

FIRENZE – Oggi 26 febbraio alle ore 13, nella sala Pegaso di Palzzzo Strozzi Sacrati (Piazza Duomo 10) il presidente della Regione Enrico Rossi ha firmato l’Accordo per l’integrazione e lo sviluppo del sistema aeroportuale toscano.

Intervengono tutti i rappresentanti degli enti firmatari: Comune di Firenze, Livorno e Pisa, Province di Firenze, Livorno, Lucca e Pisa, Camere di Commercio di Firenze, Livorno, Pisa e Prato, Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.2.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 13 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it