CRISI LUCCHINI: MERCOLEDì INCONTRO DECISIVO

Si è svolto questa mattina l’incontro tra il Governo, nella persona del Sottosegretario Claudio De Vincenti, le principali banche interessate e il loro advisor finanziario Rotschild, al fine di trovare una risoluzione della vertenza Lucchini. Ecco quanto emerso nell’incontro da una nota del Mise.

L’esecutivo ha preso atto che per mercoledì prossimo è prevista una riunione tra gli istituti di credito, l’azienda e il soggetto imprenditoriale che ha manifestato interesse all’acquisizione dell’impianto di Piombino.

Nel corso della riunione, è stato assicurato che- alla luce dei risultati della riunione- il Consiglio di Amministrazione della Lucchini si riunira’ per assumere le necessarie decisioni.

Il Sottosegretario De Vincenti ha ribadito la necessità che tali decisioni vengano prese in tempi strettissimi «poichè – ha affermato- il protrarsi di una situazione di incertezza rende ancor più difficile il futuro dello stabilimento e dell’intero Gruppo Lucchini. Le banche hanno convenuto con questa impostazione».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.12.2012. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 3 ore, 15 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it