PRIMARIE: HA VINTO PIERLUIGI BERSANI


AGGIORNAMENTO – Gli elettori per il ballottaggio delle primarie del centro sinistra hanno espresso il proprio voto e Pierluigi Bersani risulta essere il vincitore. Il risultato è chiaro e danno il segretario del partito democratico al 60,9 %, mentre Renzi resta al 39,1 % (Seggi scrutinati 7526 / 9219. Aggiornato alle 23:13:50).

Per quanto riguarda la Toscana al momento è l’unica regione in cui Renzi ha vinto (54,5 % contro il 45,2 % di Bersani), ma in provincia di Livorno si riconferma il risultato nazione (57,8 % di Bersani contro il 42,2 %di Renzi).

Per quanto riguarda la Val di Cornia i dati attuali sono: Pierluigi Bersani 58,3% , Matteo Renzi 41,7%.  A Piombino si afferma Bersani con questo risultato: 63,7% contro il 36,3% del sindaco di Firenze. All’Isola d’Elba Bersani ottiene il 52,2% contro il 47,8% di Renzi.

Renzi commenta via twitter: «Era giusto provarci, è stato bello farlo insieme». E alla Fortezza prosegue augurando un buon lavoro a Bersani e puntando al futuro per riprendere il percorso fatto finora. E ammette la sua sconfitta, al di là delle regole di voto. Certo è che aver respinto le richieste di voto di chi non si era registrato per il primo turno ha creato non poche polemiche.

______________________________

Aggiornamento (03/12/2012 ore 13:18)

Continuano gli scrutini nelle sezioni di voto. I dati nazionali al momento confermano quasi esattamente le percentuali rilevate ieri sera (Bersani con 60,8 % e 1624373 preferenze contro il 39,2 % e 1049049 preferenze di Renzi). Si è registrato un calo di affluenza ai seggi rispetto al primo turni di domenica scorsa. Ieri infatti hanno votato quasi 3 milioni di elettori, mentre domenica 25 novembre avevano votato circa 3 milioni e 200 mila persone.

Anche a livello locale si è registrato questo calo, con 844 voti in meno rispetto al primo turno. Queste le percentuali di preferenza in ogni singolo Comune.

Piombino: Bersani  63,7 – Renzi 36,3

Campiglia: Bersani 52 – Renzi 48

San Vincenzo: Bersani 46,4 – Renzi 53,6

Suvereto: Bersani 51 – Renzi 49

Sassetta: Bersani 69,9 – Renzi 39,1

 

(I dati sono ancora ufficiosi. Appena sarà possibile pubblicheremo i dati ufficiali).

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.12.2012. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

7 Commenti per “PRIMARIE: HA VINTO PIERLUIGI BERSANI”

  1. angelo

    Democraticamente ha vinto Bersani.
    Renzi torna a fare il sindaco di Firenze.
    A Piombino il gruppo dirigente Politico-Sindacale- Istituzionale canta vittoria e si prepara alla spartizione delle poltrone.
    Io non so se qualcuno di voi conosce la storia di Pirro e la battaglia di Eraclea.
    Ci potrebbero essere delle analogie significative tra ieri, 2 dicembre 2012 e il lontano 280 a.c.
    Anche allora come ora furono decisivi gli elefanti.
    E’ bello conoscere la storia, aiuta a leggere il futuro.
    Un salutino beneaugurante ai renziani.
    Se lo meritano.
    Da parte mia, al contrario, sono lieto che abbia vinto Bersendola perchè credo che non farà molta strada, anzi ritengo che presto tornerà in Epiro.

  2. Astuto Cacciatore

    Il “Vota Comunista” è ancora nell’animo del piombinese medio. In fondo è bello sapere che la gente ha ancora qualche certezza.

  3. Davide

    E quale sarebbe il comunista ? In Italia il comunismo é finito con Berlinguer e ,te lo dice un iscritto PD,per fortuna

  4. Astuto Cacciatore

    Si il comunismo è finito, ma non lo spirito di tante persone che ancora ci vorrebbero credere o che magari, disinformate dalla propaganda di regime partitocratrica, credono ci siano ancora dei protettori o amici del popolo e si illudono votando per essi.

  5. Astuto Cacciatore

    A proposito della “propaganda di regime partitocratrica” se a qualcuno interessa conoscere qualche aspetto locale del suo modo di operare si legga questo articolo apparso su “Senza Soste” quotidiano livornese. Ecco il link:
    http://www.senzasoste.it/media-e-potere/alieni-violenti-e-demoni-scioccanti-la-bancarotta-della-stampa-democratica-sui-fatti-di-livorno

  6. mario

    no, non ha vinto bersani. Se consideriamo che tutto il vertice del partito e tutti quelli con un po’ di potere (sindaci ecc.) hanno fatto campagna per bersani, allora quella di renzi è una grande vittoria. Riflettete su questo.

  7. zeno

    meglio fa il pdl… a non fare le primarie.
    se le primarie le ha fatte il PD sicuramente non sono un fatto di democrazia…così avranno pensato credo.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 12 ore, 28 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it