NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 23 NOVEMBRE 2012

PIOMBINO: GLI EVENTI PER LA GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA DELLE DONNE

Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, istituita dall’Onu nel 1999: un importante appuntamento internazionale per porre l’attenzione su un fenomeno sottovalutato come quello della violenza familiare e contro ogni forma di violenza e discriminazione contro le donne. Due saranno gli eventi tematici che si terranno a Piombino.

La Commissione Pari Opportunità del Comune di Piombino, in occasione di questa ricorrenza, organizza una tavola rotonda venerdì 23 novembre al Centro giovani, a cui parteciperanno le scuole superiori di Piombino, con sei classi dei due poli scolastici, i rappresentanti delle forze dell’ordine, del centro antiviolenza e delle istituzioni. L’iniziativa, in collaborazione con Unicoop Tirreno, si svolgerà alle 9,30.

In programma interventi di Monica Braschi, presidente della Commissione Pari Opportunità, Anna Tempestini, assessore alle politiche sociali, Paolo Tamberi, medico responsabile del Pronto soccorso di Piombino, Eliana Ghini, responsabile centro antiviolenza di Piombino, Mario de Cunzolo, comandante della compagnia Guardia di Finanza, Santi Allegra, vicequestore Polizia di Stato, Salvatore Muratore, capitano della compagnia dei Carabinieri, Laura Parlanti, avvocato e consigliere di fiducia Unicoop Tirreno codice antimolestie.

Il 27 novembre invece si terrà al Castello un incontro pubblico a cura dell’associazione Ex-Aequo a partire dalle 17. L’associazione presenta così l’evento: «Ad oggi nel 2012 sono più’ di 100 le donne uccise in famiglia in italia. Sono state 137 nel 2011.una donna ogni 3 giorni di media. Una vera e propria emergenza nazionale, che prima di finire sui giornali, nasce nelle case, dentro le famiglie, in quel luogo che percepiamo come il piu’ sicuro, il piu’ protetto e che troppo spesso si trasforma in un vero e proprio inferno per molte di noi. Si pone quindi la necessita’ di riflettere insieme sull’argomento, di cercare forme di solidarieta’ e progetti da proporre alle istituzioni locali e nazionali».

«Il possesso non e’ amore, il rispetto sì – proseguono -in ricordo di Edi, una storia del nostro tempo, la fierezza di una donna che ha costruito con amore la sua vita con e per gli altri». All’incontro sara’ presente la figlia Monica Longobardi, e la pianista Silvia Gasperini.
__________________________

SELEZIONE ALLA PIOMBINO PATRIMONIALE PER L’ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI UN OPERAIO AFFISSATORE CAT.B/B3.

La Piombino Patrimoniale srl ha indetto una selezione pubblica per esami per l’assunzione a tempo determinato di un operaio affissatore Cat.B/B3. La graduatoria avrà validità triennale e potrà essere utilizzata per eventuali ulteriori assunzioni a tempo determinato.

Le domande dovranno pervenire a questa società, utilizzando preferibilmente il fac simile allegato, in carta libera e firmata, entro le ore 12 del giorno 3 dicembre 2012.

Il bando e il modulo della domanda si trovano sul sito del Comune di Piombino alla voce “Concorsi attivi” oppure agli uffici della società (Tel 0565 63263 – 0565 63462).

_______________________

PORTE APERTE A RADIO PIOMBINO

Radio Piombino apre le porte alla città. In occasione dell’inaugurazione della nuova sede, in via Boncompagni 7/C a Piombino, domenica 25 novembre dalle 15 alle 19 l’emittente radiofonica apre le porte alla città.

Un’occasione per conoscere la radio portavoce di un territorio, con un palinsesto che spazia dall’informazione locale, ad eventi, manifestazioni musicali, concerti e molto altro e che da sempre opera nel settore dell’informazione. Con un bacino d’utenza che si estende dalla provincia di Livorno per giungere al Monte Amiata al resto della provincia di  Grosseto ed a Grosseto città, Radio Piombino è lieta d’invitare quanti si sentono legati in qualche modo all’emittente all’inaugurazione della nuova sede.

«Un passo di rilievo – ha dichiarato l’amministratore unico Luigi Faucci – in un periodo economico difficile ma doveroso nei confronti di quanti credono ancora nelle radio che da sempre accompagna la vita di una città e di un territorio  che, nel periodo del digitale e dell’immagine sopravvive e s’impegna per migliorarsi sempre». Con una filosofia giovane e nuova anche Radio Piombino si evolve e guarda positiva al futuro.
_____________________________

COL PROGETTO ACCADEMIA IL COMUNE DI CAMPIGLIA VINCE A “DIRE E FARE”

Il comune di Campiglia Marittima si è aggiudicato con il progetto CampigliaAccademia il premio innovazione nell’ambito della rassegna delle buone pratiche della pubblica amministrazione “Dire e fare” 2012 che si è svolta dal 14 al 16 novembre a Firenze alla Fortezza da Basso, organizzata dall’Anci.

Il comune ha partecipato alla rassegna nell’ambito della mostra “La città ideale” mettendo in risalto le caratteristiche del progetto avviato in collaborazione con  l’Accademia di belle Arti di Firenze grazie al quale si riqualifica e caratterizza il tessuto urbano sia antico che contemporaneo, rispettando il contenimento della spesa, attraverso la realizzazione di affreschi, pitture murali, scenografie del festival Apritiborgo ricollocabili in spazi pubblici.

Un progetto innovativo che coniuga la valorizzazione culturale con la riqualificazione dei centri abitati e il coinvolgimento di giovani, studenti, istituzioni scolastiche. Il progetto arricchisce la percezione dell’immaginario urbano di Campiglia attraverso un diverso livello di lettura del tessuto urbano. «Al comune della Val di Cornia – afferma lo staff organizzativo dell’Anci – è stata riconosciuta l’originalità del progetto CampigliAccademia, che ha portato alla realizzazione di affreschi e decori urbani in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Firenze, ‘creando una nuova identità del paese e arricchendo i livelli di lettura dell’immaginario urbano’, come si legge nelle motivazioni della giuria».

«Questo premio è per noi un grande riconoscimento – afferma l’assessore alla cultura Jacopo Bertocchi –  un monito positivo per i nostri giovani e per le istituzioni pubbliche coinvolte, un invito a proseguire nel segno dell’arte e della formazione. Abbiamo scommesso sui giovani talenti dell’Accademia per aprire un percorso didattico e culturale importante, sia per i nostri ragazzi che per la valorizzazione dell’intero tessuto urbano. Oggi stiamo raccogliendo i primi frutti di questo lavoro».

Il riconoscimento della Rassegna dire e fare è stato accolto con soddisfazione dall’Amministrazione comunale e dall’Accademia che hanno avuto un’ulteriore conferma della validità di questo lavoro. Dire e fare 2012 ha avuto duemila visitatori, cinquanta espositori in rappresentanza di comuni, enti locali, aziende e associazioni, oltre sessanta iniziative tra convegni, workshop, tavole rotonde e incontri di formazione. Nove premi per l’innovazione assegnati alle eccellenze toscane nel buon governo locale, fra cui spiccano i piccoli comuni.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.11.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 19 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it