NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 10 NOVEMBRE 2012

NASCE ANCHE IN VAL DI CORNIA IL COMITATO “OPPURE VENDOLA”

Si è formato anche a Piombino e in Val di Cornia il comitato “Oppure Vendola” a sostegno della candidatura di Nichi Vendola nelle primarie del centro-sinistra. Ricordiamo che Vendola sarà presente a Piombino domani 11 novembre alle ore 10.30 presso il Palasport di via Ferrer.

Così Carla Bezzini (SEL) descrive il neonato comitato. «Il comitato è aperto a tutti coloro che , a prescindere dalla loro appartenenza politica, individuano nella candidatura di Nichi la sola speranza di connotare a sinistra la futura compagine governativa. Queste primarie non devono essere ridotte ad una resa di conti interna al PD o ad un surrogato di congresso in cui decidere la leadership del partito: la candidatura di Vendola va nella direzione di un allargamento del confronto in quella vasta area che non si sente più rappresentata dalla politica che nell’ultimo ventennio ha portato al declino economico , sociale e morale del nostro paese. Va nel senso di suscitare un grande sommovimento democratico in cui possa prendere fiducia la possibilità di dar vita ad un governo che rompa con le politiche fallimentari del passato, remoto e recente, e che ponga realmente al centro la tutela dei diritti e del lavoro. Votare Bersani significa scegliere l’alleanza con un centro che vuole apertamente la continuità con l’agenda Monti e con le politiche di smantellamento dello stato sociale e dei diritti: Bersani è il garante di un equilibrio interno tra anime politiche contrastanti incapaci di sottoscrivere un programma alternativo al centrodestra e di fare scelte nette in ambiti fondamentali, quali la difesa dei diritti , per affrancare il nostro paese dall’arretratezza culturale e portarlo al passo con l’Europa. Votare Renzi significa, oltre il velo di formule scontate , scegliere la prosecuzione con le politiche liberiste e con lo strapotere della finanza».

«Vendola – prosegue la Bezzini – è il solo che parla di programmi e non di schermaglie politiche su alleanza e posizionamenti futuri. Con lui si parla con chiarezza di patrimoniale , di mantenimento della sanità pubblica, di investimenti sulla scuola, sulla conoscenza e sul patrimonio culturale, di fiscal compact da rinegoziare; di piccole opere per la protezione e la cura del territorio , contro le “grandi opere” che alimentano la corruzione e la distruzione del territorio. Con lui si parla di tagli importanti alle spese militari, di richiesta dei dovuti carichi fiscali alla Chiesa per i suoi patrimoni immobiliari, di gestione pubblica dei beni comuni; si parla di legge 40 e di diritto al fine vita: si parla di contrastare la speculazione finanziaria che provoca la voragine del debito pubblico: si parla di riduzione del carico fiscale alle imprese, di legge 30, di lotta alla precarietà, di art. 18 e di tutela della rappresentatività sindacale. Programmi -conclude- concreti dichiarati apertamente con coraggio e non generiche ovvietà o ipocrite allusioni».

Hanno aderito al comitato Carla Bezzini (operatore sanitario), Quinti Daniele (operaio), Boninu Lorenza (insegnante), Riccucci Marina (docente universitario), Tagliaferri Nicola (medico), Romeo Regina (medico), Benicchi Umberto (insegnante), Benifei Martina (psicologa), Toncelli Giulia (ingegnere), Garigali Giovanni (insegnante), Gorini Manrico (operatore sanitario), Viaggi Grazia (educatrice), Mischi Fabio (pensionato), Girardelli Isabella (pittrice), Menicagli Stefano (impiegato), Guarnaccia G.Franco (pensionato), Grilli Ado (pensionato).

__________________________

A CAMPIGLIA ORA SI PUÒ ADOTTARE UN’AREA VERDE

Cittadini protagonisti nella manutenzione del verde pubblico urbano, è la possibilità che l’Amministrazione comunale di Campiglia Marittima ha previsto con una recente delibera di giunta che prevede la realizzazione di un progetto di adozione del verde pubblico. Nome del progetto “Adotta un’area verde”.

«Riteniamo che al miglioramento e alla conservazione del verde pubblico cittadino – dice il sindaco – possano contribuire con successo anche i privati che abbiano interesse a proporre interventi di valorizzazione coerenti con la destinazione urbanistica delle aree del territorio comunale e che siano disponibili anche alla loro manutenzione e custodia; ovviamente rimarrà garantita a tutta la cittadinanza la libera fruizione di questi spazi».

Il sistema delle aree di verde pubblico, riveste notevole importanza per la qualità della vita urbana per il miglioramento della salute pubblica e come elemento migliorativo del microclima, nonché come elemento di valorizzazione del paesaggio urbano e il territorio comunale di Campiglia è particolarmente ricco di aree di proprietà comunale, di piccola o modesta estensione utilizzabili esclusivamente ai fini dell’abbellimento ed arricchimento con fiori e piante. La carenza di personale comunale e di risorse finanziarie rende difficile l’adeguata manutenzione di tutte le arre verdi presenti, pertanto si è pensato di dotarci di una nuova modalità che coniughi la necessità di curare un bene comune con la valorizzazione della valenza educativa di progetti di cittadinanza attiva che coinvolgono e responsabilizzano la popolazione.

I vari progetti nell’ambito di “Adotta un’area verde” potranno riguardare manutenzione e gestione dell’area, pulizia e rimozione di rifiuti, eventuale piantumazione (previo accordo con l’ufficio tecnico comunale); le aree suscettibili di “adozione” devono essere di piccole dimensioni e comunque non interessate da interventi già programmati dal Comune. Possono fare domanda di adozione cittadini singoli o associati, che dichiarino di volersi associare allo scopo di gestire l’intervento di adozione; associazioni di volontariato, culturali, sportive, classi delle scuole del territorio comunale, condomini; imprese e/o attività economico-commerciali in genere. Nei prossimi giorni il progetto “Adotta un’area verde” sarà pubblicizzato sul sito web del comune e attraverso altri strumenti che possano raggiungere tutta la popolazione, le associazioni e le attività.

_________________________

PIOMBINO: ENEL E CONFAGRICOLTURA INSIEME PER L’INNOVAZIONE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLE AZIENDE AGRICOLE. FIRMATO PROTOCOLLO A ECOMONDO A RIMINI

Enel e Confagricoltura, in occasione della Fiera “Ecomondo” di Rimini, hanno firmato un Protocollo per uno sviluppo sostenibile, a sostegno della filiera agro-energetica. Anche tutte le Aziende agricole di Piombino e della Val di Cornia potranno usufruire delle opportunità messe a disposizione dall’accordo con la creazione di uno Sportello Qualità, con l’obiettivo di garantire agli associati un servizio di assistenza continuo ed efficiente, e con una serie di servizi su efficienza energetica e rinnovabili.

Per quanto riguarda i servizi, quali l’efficienza energetica e la micro generazione distribuita, Enel.si, la controllata di Enel Green Power per il retail, metterà a disposizione kit fotovoltaici di piccola taglia, impianti mini-eolici, mini-idroelettrici e a biomassa sempre di piccola taglia. Vi sarà inoltre la possibilità per gli associati di acquistare pannelli fotovoltaici a tecnologia thin-film e di usufruire di sconti sull’offerta. Le aziende associate potranno beneficiare di offerte dedicate per la fornitura di energia elettrica e gas e di un’assistenza personalizzata ed efficiente.

Enel Energia e Enel.si provvederanno inoltre ad analisi e audit energetico, interventi di efficientamento del sistema industriale, installazione e manutenzione di sistemi di riscaldamento, coibentazione delle strutture, impianti di illuminazione.

__________________________

TOSCANA: ALLERTA METEO DA OGGI FINO A LUNEDì

FIRENZE -Un allerta meteo di media criticità relativo a tutto il territorio regionale è stato emesso oggi dalla Sala operativa unificata della Protezione civile regionale, a partire dalle ore 18 di oggi, sabato 10 novembre, fino alle ore 12 di lunedì 12 novembre.

L’avviso prevede pioggia e forti temporali, a partire dalle aree nord-orientali e in estensione a tutto il resto della Toscana. Sono poi previsti forti venti di scirocco o diburrasca sull’Arcipelago toscano e sulle coste, in particolare a sud dell’Isola d’Elba.

________________________

PRIMARIE DEL CENTRO SINISTRA: GLI ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI ELETTORALI

Di seguito gli orari di apertura degli uffici elettorali del coordinamento Piombino-Val Di Cornia -Elba per le primarie del centrosinistra.

L’ufficio elettorale presso la sede di SEL via Ferrer 60 sarà aperto il lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle ore 16 alle 19.
Inoltre sarà aperto tutto il giorno il 24 novembre. L’ufficio elettorale mobile sarà il giorno mercoledì 14 dalle ore 10 alle ore 12 in Piazza Gramsci. Sabato 17 novembre coop Salivoli dalle ore 10 alle ore 12. Sabato 17 novembre al mercatino di san Vincenzo dalle ore 10 alle ore 12.

I cittadini che vogliono iscriversi per votare alle primarie sono invitati a presentarsi all’ufficio elettorale muniti della tessera elettorale rilasciata dal comune e con un documento di identità.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.11.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 21 ore, 51 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it