NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 29 AGOSTO 2012

A SAN VINCENZO LA FESTA DELLA BIRRA BAVARESE CON I PRODOTTI TIPICI DI PFARRKIRCHEN

A partire da giovedì 30 agosto e fino a domenica 2 settembre va in scena la tradizionale “Festa della birra bavarese”, organizzata come ogni anno nell’area feste dal Settore gemellaggi del Comitato di promozione e valorizzazione di San Vincenzo, in collaborazione con il Comitato gemellaggi di Pfarrkirchen.

Tutte le sere si potranno assaggiare specialità toscane al ristorante e specialità tedesche allo stand, entrambi aperti dalle 19.30. Sarà possibile degustare diversi tipi di birra bavarese. Tutte le sere nell’area feste ci saranno giochi per i più piccoli, la classica tombolata estiva ed esibizioni musicali.

_____________________

NUOVI SCAVI SULL’ACROPOLI DI POPULONIA

A partire da lunedì 3 settembre riprendono le ricerche archeologiche sull’acropoli di Populonia, ricompresa all’interno del Parco Archeologico di Baratti e Populonia.

Dopo lo scavo condotto nei mesi di maggio e luglio scorsi dall’Università di Siena (Prof. Franco Cambi e dott.ssa Cynthia Mascione), sotto la direzione della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, per indagare il circuito murario che proteggeva la città antica, le ricerche archeologiche si concentreranno su Poggio del Telegrafo, dove l’Università di Roma “La Sapienza” (Prof. Gilda Bartoloni) e la Soprintendenza (dott. Andrea Camilli) stanno indagando le più antiche fasi di occupazione del promontorio di Piombino.

L’obiettivo più generale della ricerca archeologica, ormai decennale, è quello di ricostruire la genesi e lo sviluppo della città di Populonia durante il periodo etrusco. L’ultima campagna di scavo si è conclusa con la scoperta di alcune strutture pertinenti a capanne dell’età del Ferro e a stratigrafie di epoca orientalizzante (fine VIII- prima metà VI secolo a.C.) proprio su Poggio del Telegrafo.

Il prosieguo delle ricerche sul campo all’interno del parco archeologico costituisce la base fondamentale per i futuri progetti di valorizzazione e di fruizione delle aree di visita aperte al pubblico.

__________________

LIVORNO: ACCERTAMENTI ARPAT PER UNO SVERSAMENTO NEL RIO MAGIONE

I Tecnici del Dipartimento ARPAT di Livorno sono intervenuti nel pomeriggio di lunedì 27 agosto a seguito di una segnalazione di cittadini per uno sversamento di probabili idrocarburi nel Rio Cignolo, all’altezza di via del Limone n. 12.

Durante il sopralluogo, effettuato alla presenza dei cittadini che avevano effettuato la segnalazione, sono intervenuti i Vigili Urbani del Comune di Livorno e il Responsabile della protezione Civile del Comune di Livorno, avvisati dal Dipartimento ARPAT di Livorno.

Durante il sopralluogo gli operatori del Dipartimento hanno riscontrato nelle acque del fosso la presenza di un liquido oleoso di colore bruno iridescente con forte odore di idrocarburi e solventi. Il liquido oleoso interessava tutto il tratto a valle dello sbocco della fognatura bianca ed un breve tratto a monte (circa 5 m ).
________________________

SABATO 8 SETTEMBRE SI MARCIA PER LA GIUSTIZIA

Sabato 8 settembre si terrà tra Agliana e Quarrata (in provincia di Pistoia) la Diciannovesima Marcia per la Giustizia. Il ritrovo per la partenza è fissato ad Agliana in Piazza Gramsci alle ore 18 per arrivare a Quarrata in Piazza Risorgimento alle 20.45 circa. Alla manifestazione presenti tanti ospiti che lanceranno anche l’iniziativa “Dichiariamo illegale la povertà”.

Alla Marcia, parteciperanno: Bruno Amoroso, economista; Luigi Ciotti, fondatore Gruppo Abele, presidente di Libera; Robin Couture dal Canada, presidente del collettivo “Puor un Quebec sans pauvreté”; Antonello Mangano, scrittore, fondatore di terrelibere.org; Riccardo Petrella, università del Bene Comune; Antonio Potente, dalla Bolivia, Teologa domenicana.

Per l’occasione, come Arci e Rete Radie’ Resch viene organizzato un autobus con partenza da Piombino ore 15 , da Venturina ore 15,20, da San Vincenzo ore 15,30, da Donoratico ore 15,40 e da Cecina ore 16 . E’ possibile prenotarsi entro il 30 agosto al numero 338-9318641.

_______________________

I PARCHI DELLA VAL DI CORNIA A VENEZIA PER IL PREMIO DEL PAESAGGIO

In occasione della 13^ Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, il Ministero per i beni e le attività culturali attraverso il Servizio architettura e arte contemporanee della Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee – PaBAAC, e la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Venezia e Laguna presentano, nella suggestiva sede della Loggia Foscari di Palazzo Ducale di Venezia, la mostra dei centoquaranta progetti che hanno partecipato alle prime due edizioni della selezione italiana per il Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa.

La mostra, predisposta in occasione del Forum delle Selezioni Nazionali del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa edizioni 2008-2009 e 2010-2011 – XI Meeting del Consiglio d’Europa (CoE) per l’implementazione della Convenzione Europea del Paesaggio, presenta le esperienze progettuali italiane che hanno interpretato in modo significativo i principi della Convenzione sottoscritta a Firenze nell’ottobre 2000 e resterà aperta dal 28 agosto al 25 novembre 2012.

In tale contesto una sezione sarà dedicata al sistema dei Parchi della Val di Cornia, portabandiera italiano per la prima edizione 2008-2009. Tra i 47 progetti selezionati su scala nazionale nel 2008, quello dei Parchi della Val di Cornia venne ritenuto il più rappresentativo nel panorama italiano per la sua capacità di esprimere i principi contenuti nella Convenzione europea del paesaggio. Un riconoscimento importante per la nostra realtà presa più volte ad esempio da altre esperienze nel nostro Paese e in Europa e che dimostra in concreto i risultati di politiche di tutela e valorizzazione del territorio avanzate anche da piccoli Comuni.

___________________________

PROROGATO IL DIVIETO DI ACCENSIONE DI ROGHI FINO AL 30 SETTEMBRE

Il perdurare delle alte temperature e di condizioni meteo climatiche che non prevedono significative precipitazioni nel breve-medio periodo, hanno spinto le Province, su indicazione della Regione, a prorogare il periodo a rischio per lo sviluppo degli incendi boschivi al 30 settembre. Almeno fino a questa nuova scadenza, che di norma era il 31 agosto, è quindi vietata nella materia più assoluta l’accensione di fuochi per bruciare sterpaglie.

Il divieto è valido in tutto il territorio provinciale per evitare e ridurre al minimo l’aggravarsi delle già elevate condizioni favorevoli all’innesco e sviluppo degli incendi boschivi, che quest’anno hanno devastato il territorio provocando molti danni.

Spesso infatti, le operazioni di smaltimento delle potature e dei residui di tagli boschivi, possono trasformarsi in pericolosi incendi, in presenza di determinate condizioni metereologiche.

Con l’occasione, l’amministrazione comunale invita, in caso di incendio, ad avvisare tempestivamente le strutture competenti chiamando i seguenti numeri telefonici: Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana: tel. 800425425; Corpo Forestale dello Stato: 1515; Corpo nazionale Vigili del Fuoco 115.

______________________________

 INDETTO IL REFERENDUM CONSULTIVO PER IL COMUNE UNICO ALL’ISOLA D’ELBA 

Gli elettori degli 8 Comuni dell’Isola d’Elba (Campo nell’Elba, Capoliveri, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina e Rio nell’Elba) saranno chiamati ad esprimersi sull’istituzione del comune unico alle prossime elezioni politiche per il rinnovo di Camera e Senato previste nel 2013.

É stato pubblicato oggi sul BURT il decreto firmato dal presidente della Giunta regionale che indice il referendum consultivo per stabilire se procedere o meno alla fusione degli attuali 8 Comuni dell’isola. Il quesito al quale gli elettori elbani saranno chiamati a rispondere è questo: “Siete favorevoli alla proposta di istituire il Comune dell’Isola d’Elba mediante fusione dei Comuni di Campo nell’Elba, Capoliveri, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina e Rio nell’Elba di cui alla Proposta di legge di iniziativa popolare del 15 maggio 2012, n. 10 (Istituzione del Comune dell’Isola d’Elba)?”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.8.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 16 ore, 30 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it