PIOMBINO: AL VIA LA SETTIMANA DEI 20 ANNI DI VISIONARIA

E’ tutto pronto per il compleanno di Visionaria Film Festival Internazionale che festeggia la sua ventesima edizione con un programma ricco di appuntamenti dedicati al cinema del reale. Da domani – sabato 14 aprile fino al 21 a Piombino, grandi ospiti, momenti di riflessione e film di grande qualità faranno da cornice al concorso internazionale per cortometraggi.

La settimana di Visionaria aprirà i battenti con l’esposizione Vision Art che inaugura alle 18 presso la Galleria d’arte “La Marina”. In mostra i migliori 10 opere di video arte selezionate dalla giuria e in concorso: Abstract? (astratto?) di Alexei Dmitriev (Russia, 2009 – durata 3’30’’) Fold (Piega) di Surabhi Saraf (Usa/India, 2010 – durata 7’36’’), Giochi a carica (Spring toys) di PetriPaselli (Italia, 2011 – durata 5’25’’), Le fiamme di nule (The flames of nule) di Carolina Melis e Maria Zanardi (Italia/Granbretagna, 2010 – durata 7’40’’), Maravillosalandia di Máximo Alvarez Vélez (Ecuador, 2009 – durata: 4’08’’) Pagan Inner (Intimo pagano) di Alessandro Amaducci (Italia, 2010 – durata 6’) Return (Ritorno) di Owen Eric Wood (Canada, 2011 – durata 8’), River (Fiume) di Dan Hudson (Canada, 2011 – durata 3’10’’), The Homogenics (Gli Homogenetici) di Gerard Freixes Ribera (Spagna, 2010 – durata 4’), Universal Tourist (Turisti universali) di Christin Bolewski (Germania, 2010 – durata 7’46’’).

“In un periodo come quello attuale, contrassegnato da una forte sofferenza dei sistemi culturali per i noti motivi di natura finanziaria, confermare un appuntamento come Visionaria – ha dichiarato l’assessore alla Cultura del Comune di Piombino Ovidio Dell’Omodarme – costituisce di per sé una piccola vittoria e motivo di autentica soddisfazione, tanto più che il festival celebra con questa edizione il suo ventesimo compleanno. Nel corso di questi anni abbiamo del resto potuto apprezzare da vicino la qualità della manifestazione, capace di innovarsi in ogni edizione, di promuovere senso critico e di contaminarsi con il tessuto culturale ed artistico della città”

Tra gli ospiti di Visionaria ci sarà Daniele Vicari che presenterà il suo ultimo film “Diaz” vincitore del premio del pubblico al sessantaduesimo Festival del Cinema di Berlino. Venerdì 20 aprile, il regista sarà, infatti, al Cinema Metropolitan per raccontare la sua pellicola e prendere parte a un confronto con i critici cinematografici Claudio Carabba, Fabio Canessa, Roberto Escobar e Franco Vigni. Durante la settimana di festival alla produzione cinematografica di Daniele Vicari sarà dedicata una retrospettiva completa con la proiezione dei suoi film e documentari che avrà inizio alle 21.30, presso la Saletta Rossa del Palazzo Comunale con il film “Il passato è una terra straniera”. Domenica 15 aprile invece dalle 16.00 alle 21.30 si svolgeranno proiezioni dei film “Non mi basta mai” “Comunisti” e “Velocità massima”e del corto “Morto che parla”. Lunedì 16 aprile alle 18.00, sarà possibile vedere il film “Partigiani” mentre alle 21.30 “L’orizzonte degli eventi”.

Visionaria 20 inoltre organizza nella giornata di martedì 17 aprile, un evento speciale dal titolo “Nema Problema, la Jugoslavia venti anni fa” per ricordare che proprio venti anni fa scoppiava la guerra in ex Jugoslavia. E lo fa attraverso il linguaggio del cinema con la proiezione dei documentari “Mostar United” di Claudia Tosi, “Cinema Komunisto” di Mila Turajlic e “Bijelo Dugme” di Igor Stoimenov. I registi, ospiti della rassegna prenderanno parte a una tavola rotonda alla quale parteciperanno anche la scrittrice Silvia Badon autrice del libro “Esperienze di cinema dalla ceneri della Jugoslavia. Bosnia Erzegovina” e Stefano Landucci autore del libro fotografico “Srebrenica, per non dimenticare. Come sempre poi c’è il concorso. I film sono suddivisi in tre categorie: Competizione Internazionale, Premio FuoriClasse – Panorama Italiano e Premio Speciale Inail. La novità di questa edizione saranno due mostre di arte contemporanea: “DÉJÀ MADE/READY VU” presso Palazzo Appiani e una mostra distribuita nel centro della città dal Rivellino a Piazza Bovio dal titolo Piombino art Center 2012.

L’edizione 2012 di Visionaria è promossa dall’associazione culturale Visionaria con il contributo di Comune di Piombino, Galsi, Inail, Toremar, Unicredit, Dal Pont, Cave di Campiglia. Info: tel. e fax: +39(0)577.530803, mail: vision@visionaria.eu; www.visionaria.eu.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.4.2012. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “PIOMBINO: AL VIA LA SETTIMANA DEI 20 ANNI DI VISIONARIA”

  1. luca

    bisognerebbe sapere quanto spendono per questa manifestazione e da quanti piombinesi è seguita. Secondo me dopo 20 anni la maggior parte dei concittadini non sanno nemmeno cos’è Visionaria. Poi in Comune stanno sempre a lamentarsi che non ci sono soldi. Ho sentito dire di 20.000 euro di spesa. qualcuno lo può confermare?

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 24 giorni, 3 ore, 2 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it