A SAN VINCENZO «LA PALAMITA E’ SERVITA»

E’ iniziato il conto alla rovescia per dare il via al confronto gastronomico “La Palamita è servita!”. Vediamo il programma di questa interessante manifestazione culinaria.

La formula è leggermente diversa rispetto alle passate edizioni: non più una vera e propria competizione bensì un confronto sportivo che vedrà gli chef di San Vincenzo sfidarsi a colpi di mestolo per preparare i migliori piatti a base di Palamita. Il mese di Aprile sarà infatti periodo di appuntamenti per le tre giurie che dovranno assaggiare e valutare i piatti in gara. Blogger, giornalisti e cittadini sanvincenzini  decreteranno i finalisti che realizzeranno live, durante il pomeriggio di Sabato 5 Maggio, i propri piatti.

Si comincia già a partire dalla prossima settimana: Giovedì 12 Aprile, infatti, la giuria dei food blogger – composta da Carola Castagna (La Casetta delle Pesche, www.lacasettadellepesche.it), Oriana Papadopulos (Tuscanycious, www.turismo.intoscana.it/allthingstuscany/tuscanycious/) ,  Giulia Scarpaleggia (Juls’ Kitchen, www.it.julskitchen.com)  e Barbara Torresan (ChezBabs, www.chez-babs.com) – sarà ospite della località livornese per degustare gli 8 piatti che concorrono nella competizione, fornendo le proprie valutazioni e critiche e, ovviamente, un voto finale. Un parere che unisce la giusta componente “tecnica” a quella più prettamente popolare, punto di incontro tra le altre due giurie.

La settimana successiva sarà poi il turno dei giornalisti enogastronomici. Importanti penne del campo culinario quali Giuseppe Calabrese (La Repubblica), Salvatore Marchese (L’Espresso) e Stefano Polacchi (Gambero Rosso GRH): esperti che daranno un parere più “tecnico” degli antipasti, primi e secondi piatti che andranno ad assaggiare.

Infine, nel corso dell’ultima settimana del mese, saranno gli stessi abitanti della città ad essere chiamati per esprimere il proprio giudizio, dal quale usciranno i nomi dei ristoranti finalisti. I giurati popolari saranno sorteggiati tra tutti coloro che avranno risposto correttamente al questionario sulla Palamita e i prodotti tipici del territorio di San Vincenzo, on line in questo periodo sul sito ufficiale della manifestazione www.palamita.com e al quale è possibile rispondere fino a venerdì 13 aprile.

I 2 piatti scelti da ogni giuria verranno quindi riprodotti dal vivo nel pomeriggio di sabato 5 maggio, prima giornata della manifestazione “Tutti pazzi per la Palamita”, che vedrà gli chef vincitori cucinare in Piazza e mettersi a disposizione del pubblico per dare consigli e spiegazioni sulle ricette da loro ideate.

Per maggiori informazioni e per un costante aggiornamento del programma della manifestazione è possibile visitare il sito internet www.palamita.com o scrivere all’indirizzo mail palamita@comune.sanvincenzo.li.it. Vi ricordiamo infine che la palamita è anche su Facebook con il gruppo “Tutti pazzi per la Palamita!”. Continuate a seguirci numerosi per scoprire tutte le ultime succose novità!

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.4.2012. Registrato sotto cucina, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 12 giorni, 7 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it