«BACCO IN MASCHERA», IL PROGRAMMA DEL CARNEVALE DI PIOMBINO

Per il quinto anno consecutivo la Pro Loco di Piombino, in collaborazione con il Coordinamento associazioni piombinesi ed i quartieri cittadini, organizza il «Bacco in maschera» Carnevale di Piombino “Città del Vino”.  L’iniziativa si presenta a turisti e residenti come una manifestazione dal taglio nazionale, che unisce la tradizione carnevalesca piombinese con la promozione dei vini e delle tradizioni e tipicità locali. La manifestazione ha il patrocinio dell’Associazione Nazionale Città del Vino, della Regione Toscana, della Provincia di Livorno e delle associazioni di Categoria del Commercio.

«Bacco in Maschera» è l’unica manifestazione carnevalesca in Italia che abbia al centro il tema del vino, in coerenza con la vocazione agricola e produttiva di questo territorio, vista la millenaria tradizione enologica di tutta laVal di Cornia, territorio che vanta ben quattro Città del Vino: Piombino, Campiglia Marittima, Suvereto e San Vincenzo.
La cultura del vino in questa terra ha origini molto antiche; già dall’età degli etruschi quando, secondo alcuni studiosi, la città etrusca di Populonia, fiorente centro affacciato sul mare di fronte all’isola d’Elba, deriverebbe il suo nome dal dio del vino Fufluns. Questo, infatti, è il nome della divinità etrusca assimilabile al Bacco degli antichi romani, o Diòniso per i Greci. Fufluns era il dio del vino e dell’estasi.

A partire dagli inizi del ’900 il Carnevale rappresenta per la città Piombino una delle manifestazioni più importanti,  si tramanda infatti dal lontano 1927. Figura centrale di questa manifestazione è il “Cicciolo” mascherone di cartone che rappresenta un uomo con in mano un bicchiere di vino, che al termine della manifestazione viene bruciato nella piazza principale della città (piazza Bovio) davanti  a migliaia di persone. Fin troppo semplice collegare a doppio filo la figura del Cicciolo a quella del dio Fufluns con il calice del vino in mano, che “beone e buontempone” guida le sfilate del carnevale della città.

A lato delle sfilate saranno allestiti stand gastronomici per le vie del centro e degustazione di vini della Doc Val di Cornia all’interno del Rivellino.

Irene Caroti

________________________________

Vediamo il programma in dettaglio della manifestazione:

Sabato 4 febbraio dalle ore 15.00 alle ore 16.30 “Metti una sera a cena con… gli Etruschi”. Visita guidata alla mostra itinerante del “Simposio Etrusco”.
I visitatori potranno scoprire come veniva imbandita una tavola dei nobili etruschi presso il Museo archeologico del Territorio di Populonia, nel centro storico di Piombino.
Il “Simposio etrusco” sarà comunque visitabile durante tutto il periodo del carnevale fino alla fine di febbraio.
Per la visita guidata é consigliata la prenotazione al tel. 0565 226445 oppure via email a prenotazioni@parchivaldicornia.it

Martedì 7 febbraio VIAREGGIO CUP 2012 Partita di Calcio NAPOLI – BRUGES (Belgio). Inizio ore 15.00 Stadio Magona – Via Regina Margherita a Piombino (LI).

Venerdì 10 febbraio Premiazione del concorso “Canzone del carnevale 2011” e Finale del concorso ”Miss Carnevale Piombinese 2012”.

Sabato 11 febbraio Ore 15.00 – Veglioncino per bambini in Piazza Gramsci. Percorsi di degustazione dei vini della DOCG Val di Cornia all’interno del Rivellino.
VIAREGGIO CUP 2012 Partita di Calcio SANTOS LAGUNA (Messico) – CLUB NACIONAL (Paraguay). Inizio ore 15.00 Stadio Magona – Via Regina Margherita a Piombino (LI).

Domenica 12 febbraio Ore 15.00 – Prima sfilata dei Carri Allegorici, con partenza da Piazza della Costituzione. Stand gastronomici per le via del centro e percorsi di degustazione dei vini della DOCG Val di Cornia all’interno del Rivellino.

Giovedì 16 febbraio Ore 15.30 – Veglioncino per Bambini al quartiere Fiorentina-Populonia.

Sabato 18 febbraio Ore 15.00 – Veglioncino per Bambini in Piazza della Costituzione; Percorsi di degustazione dei vini della DOC Val di Cornia all’interno del Rivellino.

Domenica 19 febbraio Ore 15.00 – Seconda sfilata dei Carri Allegorici per le vie del centro con partenza da Piazza della Costituzione.
Stand gastronomici per le vie del centro e percorsi di degustazione dei vini della DOCG Val di Cornia all’interno del Rivellino.

Martedì “grasso” 21 febbraio Ore 15.00 – Terza sfilata dei Carri Allegorici con partenza da Piazza della Costituzione.
Ore 17.30 – Rogo del Cicciolo.
Ore 18.30 – Veglione con orchestra e festa per le vie del centro.
Stand gastronomici per le vie del centro e percorsi di degustazione dei vini della DOCG Val di Cornia all’interno del Rivellino.

Giovedì 23 febbraio Ore 21 CONCERTO DI CARNEVALE – OPERA GIOCOSA
Spettacolo di opere e musica classica. Teatro Metropolitan.

Domenica 26 febbraio Ore 15.00 – Quarta sfilata di Carnevale (in caso di maltempo delle precedenti).

I.C.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 31.1.2012. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 0 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it