CAMPIGLIA MARITTIMA: IL 2012 ANNO DALLE PROSPETTIVE INCERTE

Tradizionale incontro di fine anno tra l’Amministrazione di Campiglia ed i media locali. “La situazione nazionale e la recente manovra anti-crisi hanno generato uno stato di incertezza economica che non ci permette di stilare un bilancio preventivo per il 2012” – esordisce il Sindaco Soffritti. “Tuttavia abbiamo raggiunto dei risultati notevoli nel 2011 ed abbiamo in progetto, per quanto possibile, importanti iniziative per i prossimi mesi”.

Grandi e sofferti i risultati raggiunti a livello di mantenimento dei servizi, di opere pubbliche e di riqualificazione del territorio comunale. Di seguito il resoconto del 2011 e le prospettive per il 2012:

Servizi al cittadino: è stato mantenuto l’impegno sui servizi per le fasce più deboli della popolazione, dai servizi per la prima infanzia alla mensa, dal trasporto scolastico ai contributi che permettono alla scuola di ampliare la propria offerta formativa, ai contributi all’Asl per la gestione dei servizi socio-assistenziali. Da sottolineare su questo versante l’aumento dei fondi per i contributi sugli affitti per venire incontro alle famiglie più disagiate. Per le situazioni di difficoltà temporanea dovuta alla crisi, il Comune sta stipulando degli accordi con le attività commerciali e le associazioni di volontariato in modo da rendere disponibili i prodotti alimentari a scadenza.

Innovazione Tecnologica: l’amministrazione comunale sta procedendo con gli adempimenti previsti per legge, ha attuato alcuni programmi tra cui l’estratto conto fornitori on line: area del sito web istituzionale alla quale i fornitori dell’ente possono accedere per avere informazioni sullo stato dei pagamenti. Inoltre tutti gli uffici hanno avviato la fase sperimentale di gestione del protocollo della Posta elettronica certificata che consentirà a regime un risparmio in termini di tempo, di carta e di denaro.

Opere Pubbliche: La prima opera inaugurata nel 2011, il 28 maggio, è stata la rotatoria tra via Indipendenza e via dell’Aeroporto sulla quale campeggia la scultura il cui bozzetto è stato donato dall’artista venturinese Fulvio Ticciati. E’ stata poi la volta della Passeggiata dell’Unità d’Italia il 10 giugno, con la quale si è conclusa la riqualificazione di tutta l’area comprendente piazza Gallistru e il parco Mannelli. Dopo pochi giorni, il 24 giugno, taglio del nastro alla pieve di san Giovanni restaurata e restituita all’uso religioso e culturale. Si arriva quindi al 6 novembre, data in cui sono stati consegnati alla comunità due affreschi ideati e dipinti dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Firenze. Ultima inaugurazione dell’anno sabato 17 dicembre, con l’apertura del nuovo Palazzetto dello Sport di Venturina, che consente all’impiantistica locale una grande salto di qualità, ampliando l’offerta e dando respiro alle necessità di varie associazioni. In questi giorni si è concluso anche l’ampliamento del cimitero comunale di Campiglia, l’ultimo possibile per questa struttura. Nel 2011 è stato aperto anche il cantiere per la riqualificazione delle aree antistanti la Stazione di Campiglia.

Sostegno all’imprenditoria: recentissimo il protocollo d’intesa firmato con la regione Toscana, la Provincia, l’Ato 5, l’Asa e l’Italian Food per la delocalizzazione a Campo alla Croce e il potenziamento dell’azienda di trasformazione del pomodoro. Fondamentale anche il lavoro svolto dall’amministrazione con i propri imprenditori turistici sul versante della regolamentazione della tassa di soggiorno.

Le prospettive per il 2012: sono in programma altre due inaugurazioni, quella delle nuove strutture a servizio dei campi da tennis di via Cerrini, gestiti dall’associazione tennistica e quella dell’area del Mausoleo di Caio Trebazio, frutto di un proficuo lavoro congiunto al quale hanno partecipato il Comune, la Scuola, l’ associazione culturale Sosam e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Livorno. I primi giorni dell’anno saranno dedicati alla redazione del bilancio che dovrà tenere conto dell’applicazione dell’Imu, l’imposta municipale unica che sostituisce l’Ici. Sono in programma, infine, alcuni progetti sui parchi di Venturina e Campiglia e sulla Fiera e la riqualificazione di via Cerrini e via Dante Alighieri.

Chiusura rivolta alle recenti polemiche sulla tassa di soggiorno, da più parti indicata come “sostegno” economico alla Parchi Val di Cornia: “L’imposta – conclude Soffritti – non andrà a finire nelle casse della parchi nella sua struttura attuale. La stessa società sovra-comunale deve essere riconvertita sul versante del marketing territoriale. Inoltre non sono state ancora fissate la durata annuale della tassa di soggiorno ed il suo importo economico. L’ipotesi in discussione è quella di imporre un tetto massimo di 2,50 Euro per le strutture 5 stelle.”

Andrea Fabbri

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.12.2011. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    42 mesi, 20 giorni, 11 ore, 48 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it