SAN VINCENZO E CASTAGNETO PRESENTANO TRE APPUNTAMENTI CON IL CICLISMO

Una gara ciclistica

Si è svolta mercoledì 21 dicembre, presso il complesso turistico di Riva degli Etruschi a San Vincenzo la conferenza stampa di presentazione di tre manifestazioni ciclistiche di livello nazionale e internazionale che si svolgeranno nei territori dei comuni di San Vincenzo e Castagneto Carducci nei primi mesi del 2012. Alla conferenza stampa erano presenti il sindaco di San Vincenzo Michele Biagi, l’assessore al turismo Massimo Nannelli, il sindaco di Castagneto Carducci Fabio Tinti, l’assessore allo sport e alle attività produttive Franco Poli, l’assessore allo sport della provincia di Livorno Fausto Bonsignori e Italo Barsacchi membro del comitato organizzativo del Gran Premio Costa degli Etruschi.

La prima manifestazione, come ha spiegato l’assessore Nannelli, che si svolgerà il primo fine settimana di febbraio, è la 17esima edizione del Gran Premio Costa degli Etruschi gara che apre ufficialmente il calendario ciclistico nazionale. Il percorso coinvolgerà i territori dei due comuni oltre a quello del comune di Campiglia Marittima.
“Siamo in fase di trattativa avanzata, inoltre, per portare nel nostro territorio la partenza di una tappa della Tirreno Adriatico nei primi giorni del mese di marzo, ha dichiarato Nannelli. Per noi, come per il comune di Castagneto, poter ospitare una manifestazione di tale livello significherebbe avere una ricaduta importante in termini di presenze turistiche e commerciali in un periodo solitamente di bassa stagione.”

Nel mese di aprile, infine, si svolgerà la seconda edizione della Granfondo degli Amministratori d’Italia. Quest’anno la manifestazione ciclistica avrà anche una finalità sociale come ha sottolineato anche l’assessore Poli. “ Abbiamo coinvolto la onlus Donna Donna che si occupa di donne che hanno dovuto affrontare il problema dei disturbi dell’alimentazione come anoressia e bulimia. Alcune di queste donne parteciperanno, infatti, alla corsa dimostrando che con il giusto aiuto è possibile sconfiggere anche queste malattie”.
Entrambi i sindaci e l’assessore Bonsignori hanno anche sottolineato come grazie al lavoro delle due amministrazioni si avrà la possibilità di finanziare tali manifestazioni con gli introiti derivanti dalla riscossione della tassa di soggiorno poiché tutto ciò che i comuni riceveranno, così come stabilito dal decreto legislativo del marzo 2011, sarà finalizzato a finanziare progetti e opere riguardanti esclusivamente il settore turistico all’interno del territorio comunale.

A conclusione della presentazione l’assessore provinciale Bonsignori si è complimentato infine con le due amministrazioni.
“In  questo periodo non è facile fare sinergia su obiettivi comuni, ha dichiarato, e per questo mi complimento per il lavoro svolto dai due sindaci e dalle amministrazioni in tal senso. Questo è sicuramente un esempio di buone politiche e credo che dovrebbe essere preso ad esempio anche da altri territori. Riuscire a portare nella nostra provincia manifestazioni di altissimo livello sportivo e tecnico come queste ne è la più chiara dimostrazione”.

Andrea Fabbri

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.12.2011. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 19 giorni, 10 ore, 50 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it