PIOMBINO: INCONTRO ALLA SEZIONE SOCI SULLA STORIA DELLE COOP

Sabato 15 ottobre 2011, alle ore 16, presso la Sezione soci di Unicoop Tirreno in Corso Italia 159, si terrà un incontro dal titolo “Da Rochdale a Piombino, viaggio nella storia della cooperazione” a cura di Enrico Mannari, responsabile dell’Archivio Storico.

L’iniziativa è organizzata da Unitre, Sezione soci di Unicoop Tirreno di Piombino, area di Educazione al Consumo Consapevole di Unicoop Tirreno e Archivio Storico Unicoop Tirreno ed è aperta a tutta la cittadinanza.

L’incontro, organizzato sotto forma di lezione, si articolerà in vari filoni tematici: dopo una panoramica sui valori cooperativi, sul contesto storico e sociale della nascita del concetto di cooperativa di consumo, sui pensatori del XIX secolo che svilupparono questo concetto, sulla diffusione in Europa e l’arrivo in Italia della cooperazione, Mannari concentrerà la propria analisi sugli eventi successivi alla rinascita del movimento cooperativo nel secondo dopoguerra, dopo cioè la parentesi del Ventennio.

In particolare, saranno affrontati i temi legati alla nascita del movimento cooperativo nel Livornese, in Val di Cornia e nel Grossetano, l’humus da cui ha avuto origine la Proletaria. Dalla nascita di questa cooperativa come spaccio operaio dell’Ilva, saranno approfondite le fasi di sviluppo e di diffusione a Piombino, passando dai piccoli spacci alla svolta della grande distribuzione all’inizio degli anni ’70. Una svolta, questa, che subì una brusca frenata nel 1972, l’anno dell’incendio del supermercato di via Gori. Si parlerà quindi dei fatti successivi, legati alla solidarietà del movimento cooperativo e della popolazione piombinese tutta nella ricostruzione del supermercato, fatti che denotano che ormai la cooperativa era entrata di diritto a far parte dell’identità della città.

La lezione si concluderà raccontando le successive fasi di ampliamento della cooperativa attraverso le fusioni e il modo in cui si sia attestata come una grande realtà economica della costa tirrenica.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Piombino, le sirene, la Proletaria. Viaggio nella cultura cooperativa”, promosso da Unicoop Tirreno con il patrocinio del Comune di Piombino, con il quale i cittadini sono invitati a raccogliere foto, oggetti e ricordi legati alla storia della Coop, per fondare un vero e proprio mosaico della memoria.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.10.2011. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 21 ore, 31 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it