PIOMBINO: MOSTRA E CONVEGNO DEDICATI AL RISORGIMENTO

Piombino vista da Piazza Bovio

Un fine settimana dedicato al Risorgimento in occasione del 150° dell’Unità d’Italia. Venerdì 23 e sabato 24 settembre sono previste due iniziative di approfondimento sul tema, a carattere storico.

Si inizia venerdì 23 con l’inaugurazione della mostra “L’altro Risorgimento. Le pioniere dell’emancipazione femminile”, che verrà inaugurata alle 17,30 nella sala esposizioni di Palazzo Appiani. L’iniziativa è organizzata dalla sezione locale dell’associazione mazziniana con il patrocinio del Comune di Piombino e la Commissione Pari Opportunità. In mostra pannelli itineranti dell’associazione nazionale mazziniana nei quali sono raccontati gli eventi storici, le gesta, le imprese e la storia di eroine risorgimentali che hanno inteso la democrazia come una possibilità di riscatto. Un’ iniziativa che mette in evidenza il Risorgimento ignorato o censurato dalla storia omologata, quello vissuto dalle donne in molti casi anche in maniera più drammatica rispetto a celebrati padri della patria. A presentare l’iniziativa sarà Paolo Ciampi, giornalista e scrittore, autore del libro “Miss uragano” dedicato a Jessie White, figura chiave del Risorgimento. Saranno presenti inoltre il presidente dell’associazione mazziniana di Piombino Franco Calzolari, la presidente della Commissione Pari Opportunità Monica Braschi, l’assessore alla cultura Ovidio Dell’Omodarme. La mostra rimarrà aperta fino al 9 ottobre con il seguente orario: dal lunedì al sabato 10-12; 16,30-19.

Sabato 24 settembre invece, l’archivio storico del Comune di Piombino organizza il convegno “Uomini e donne nel Risorgimento in Toscana”, a partire dalle 9,30 nella sala consiliare del palazzo comunale. Ad aprire l’iniziativa Romano Paolo Coppini, docente di storia contemporanea dell’Università di Pisa, coordinatore della tavola rotonda della mattina, incentrata su figure di intellettuali e politici del Risorgimento in Toscana. Seguiranno gli interventi di Zeffiro Ciuffoletti, Università di Firenze, con un contributo sul tema del convegno; Michele Finelli, università di Pisa, parlerà di giovani mazziniani nel Risorgimento toscano (1831-1848); Paolo Benvenuto (università di Pisa), approfondirà il tema del ruolo delle piazze in rapporto ad alcune figure di intellettuali e politici toscani come Guerrazzi e Montanelli; Danilo Barsanti, università di Pisa, sulla figura di Giuseppe Toscanelli politico e patriota; Alessandro Breccia, università di Pisa con un intervento dal titolo “Volontarismo e partecipazione politica: il caso dell’Università di Pisa. Il convegno proseguirà nel pomeriggio, a partire dalle 15, con il coordinamento di Maurizio Degl’Innocenti, docente di storia contemporanea all’università di Siena. In programma interventi di Marisa Giachi (archivio storico di Piombino) “Riflessi ed episodi del Risorgimento nel territorio di Piombino”; Christian Satto (Università di Siena) “Antonio Mordini e i democratici toscani dopo il 1848: dalla cospirazione alla politica; Chiara Pasquinelli (università di Pisa), “Angelica Palli Bartolomei, una scrittrice nel Risorgimento livornese; Alessandra Frontani (università di Firenze) “Emilia Toscanelli Peruzzi e i suoi salotti da Pisa a Firenze; Antonella Gioli (università di Pisa) “Pittori toscani e Risorgimento: dalla testimonianza dei volontari alla celebrazione delle esposizioni”; Cristiano Giometti (università di Pisa) “I monumenti della memoria: i cimiteri livornesi e pisani e gli eroi del Risorgimento”.

Per informazioni: archivio storico di Piombino tel. 0565 63361 mgiachi@comune.piombino.li.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.9.2011. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 2 giorni, 22 ore, 24 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it