PIOMBINO: SI E’ COSTITUITO IL COMITATO DEL NO ALL’ACCORDO SINDACALE

Si è costituito a Piombino il COMITATO per il NO all’accordo sindacale del 28 Giugno tra Confindustria, CGIL, CISL e UIL, aperto al contributo di tutti i movimenti, le associazioni, al mondo della cultura e della politica e a tutte e tutti coloro che, nel territorio e nei posti di lavoro, rifiutano un accordo che non prevede il voto vincolante e segreto delle lavoratrici e dei lavoratori su piattaforme e accordi, potenzia e afferma la derogabilità del contratto nazionale di lavoro, non impedisce la possibilità di accordi separati e toglie il diritto di sciopero alle categorie che rifiutano la firma.

Il COMITATO per il NO organizzerà nei prossimi giorni davanti alle fabbriche, sui luoghi di lavoro e nella città la diffusione del proprio Documento di Costituzione per spiegare le ragioni che stanno alla base di tale decisione e preparare un’assemblea pubblica per una maggiore informazione sui contenuti di questo accordo interconfederale che mina i diritti fondamentali del mondo del lavoro e indebolisce la possibilità di contrastare l’iniqua manovra finanziaria del Governo, l’attacco alle lavoratrici, ai lavoratori, ai giovani e ai pensionati.

 

Per informazioni e adesioni telefonare ai numeri 3286847380 e 3477059391 oppure all’indirizzo comitatodelno@gmail.com

Chi voglia leggere il Documento di Costituzione può consultare il blog del Comitato all’indirizzo http://comitatodelno.over-blog.it/

Il comitato del NO inoltre accoglie positivamente lo sciopero generale, indetto dalla cgil per il 6 settembre, in quanto «è un fatto positivo perché finalmente la cgil sembra destarsi dal quel torpore in cui era caduta dove  il punto più basso e stato sia  l’accordo del 28 giugno e sia  il patto delle parti sociali che tanto aveva fatto discutere».

«Tuttavia – commenta Beppe Lupi portavoce del comitato del il NO –  questo è da considerarsi solo un primo passo per marcare le distanze dalla Cisl e dalla Uil.  Giovedì ci sarà l’incontro del comitato con la segreteria della Fiom provinciale credo che sia opportuno ribadire, in quel’incontro, tutto il nostro dissenso per l’accordo recentemente sottoscritto».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.8.2011. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 20 giorni, 2 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it