AGOSTO NEI PARCHI E MUSEI DELLA VAL DI CORNIA

Un momento della Notte Etrusca

Nuovi appuntamenti per una settimana da trascorrere tra visite in notturna, speciali visite tematiche, laboratori di archeologia sperimentale e mostre inedite.                                                                                                    

Il primo appuntamento giovedì 11 agosto alle ore 20.00 al Parco costiero della Sterpaia con “I suoni del bosco”: un’escursione notturna alla scoperta dei sentieri incontaminati del Parco avvolti dalla magia della natura e dei suoni del bosco. Nella suggestiva atmosfera notturna, accompagnati soltanto dalla luce soffusa delle torce e dai rumori naturali del paesaggio, l’escursione condurrà alla scoperta del Parco, tra le querce plurisecolari. I percorsi accessibili esclusivamente se accompagnati da guide, saranno aperti liberamente al pubblico per l’occasione. Per partecipare all’escursione, al costo di 5 euro, è necessaria la prenotazione.

 

Sabato 13 agosto, invece, dalle ore 21.15 l’azione si sposta nel Parco archeologico di Baratti e Populonia con la “Notte etrusca”, una suggestiva visita sotto il cielo degli Etruschi. Avvolti dall’atmosfera della sera, tra i riflessi delle torce illuminate, la magia di un percorso guidato in notturna nella necropoli di San Cerbone. Guide in abito etrusco e due piccoli allestimenti “scenografici”, il banchetto e il rito funebre, animano la visita alle principali tombe della Necropoli di San Cerbone, a partire dalla più grande e spettacolare: la tomba dei Carri.

Inoltre, per tutto il mese di agosto, parchi e musei vi aspettano anche con particolari visite guidate e interessanti laboratori creativi per grandi e piccini. Al Parco Archeologico di Baratti e Populonia, dal lunedì al venerdì fino al 31 agosto, è prevista alle 17.00 “Gli archeologi raccontano”, una visita guidata speciale agli scavi ancora in corso sulla spiaggia di Baratti con gli archeologi che raccontano in prima persona che cosa stanno riportando alla luce. Per partecipare è necessario recarsi alla biglietteria del parco. Inoltre, ogni giorno al Centro di archeologia sperimentale, in compagnia di operatori specializzati, sarà possibile realizzare dei veri e propri manufatti di ceramica ed apprendere gli antichi processi di levigazione della pietra. Ogni giovedì e sabato, l’Acropoli di Populonia proporrà il laboratorio “Opus Tessellatum”, in cui adulti e bambini potranno cimentarsi nella ricostruzione e riproduzione dei mosaici antichi. I Musei della Rocca di Campiglia, tutti i martedì e i venerdì, propongono invece il laboratorio didattico-creativo “Decorare la ceramica”, per apprendere i segreti dell’arte pittorica medioevale.

Infine due mostre ai musei di Piombino: un’opportunità in più per visitare il Museo archeologico del territorio di Populonia e il Museo del Castello e della Città di Piombino. Il primo propone fino a settembre l’allestimento “Simposio etrusco”: i visitatori, attraverso un percorso nelle sale che conduce alla ricostruzione del banchetto e alle vetrine dove i reperti archeologici vengono esaltati per la loro specificità territoriale, possono scoprire come veniva imbandita una tavola dei nobili etruschi.

Il Museo del Castello invece propone “L’Assedio di Piombino – 1448”. L’allestimento, che sarà visitabile fino al 30 ottobre, documenta l’assedio che il re di Napoli e di Aragona mise in atto a Piombino nel 1448: uno degli episodi storici più famosi della città e del territorio, anche per l’esito positivo che vide la vittoria del piccolo stato di Piombino, condotto da Caterina Appiani e da Rinaldo Orsini, sul potente re di Napoli Alfonso d’Aragona. In esposizione un plastico che ricostruisce le fasi finali dell’assedio e una serie di armi e armature dell’epoca provenienti dal museo del Bargello di Firenze.

Per informazioni e prenotazioni: 0565.226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.itwww.parchivaldicornia.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.8.2011. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 2 giorni, 16 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it