NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 5 GIUGNO 2011

AUTOSTRADA AURELIA: IL 14 GIUGNO PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO

Martedì 14 giugno, alle ore 16, la Sat presenterà al parlamentino del Consiglio superiore dei lavori pubblici, a Roma, il progetto definitivo dell’autostrada Tirrenica. Sarà presente il ministro delle infrastrutture, Altero Matteoli. La società presieduta da Antonio Bargone, fondata agli inizi degli anni Sessanta con lo scopo di completare il tratto autostradale, estrarrà dal cilindro la nuova ipotesi.

Consegnato all’Anas il 24 marzo, alla scadenza dei termini previsti, il nuovo progetto (stando a quanto ha confermato la Sat) ricalca il passaggio sopra l’Aurelia. La statale, cioè, sarà trasformata in autostrada. Questa, almeno, è la proposta.

Sembra sciolto quindi l’ultimo nodo sul territorio del comune di Orbetello, di cui lo stesso ministro delle infrastrutture è stato sindaco. Era il tratto mancante, quello che in origine avrebbe dovuto essere coperto con una variante, fuori dal tracciato della statale, per salvaguardare gli abitati di Orbetello Scalo, compresa l’area Sitoco sulla quale il comune punta molto per il proprio sviluppo, Albinia e Fonteblanda.

___________________________

SUVERETO: AZIENDE PRODUTTRICI DI VINO A CONVEGNO

Il convegno che la Camera di commercio promuove in collaborazione con Bmti (Borsa merci telematica italiana) martedì – ore 10 – riguarda non solo la presentazione di uno studio dedicato al comparto vinicolo (da cui emerge la capacità delle aziende di sapersi adattare alle variazioni dei modelli di consumo generate dalla crisi nei principali mercati di sbocco internazionali) ma anche l’illustrazione delle caratteristiche strutturali del mercato telematico del vino, frontiera innovativa per il settore.

Il mondo del vino e le aziende che lo producono: una porzione piccola ma qualificante dell’economia del territorio livornese, che con le sue eccellenze contribuisce allo sviluppo economico di tutto l’indotto. Quattro Doc livornesi – Bolgheri, Elba, Terratico e Val di Cornia – ed una in arrivo – la Docg Aleatico – che insieme all’Igt toscano rappresentano oltre l’85% del vino prodotto nella provincia, con una crescita costante delle aziende iscritte, dalle 125 del 2006 alle 250 di oggi.

Per quanto riguarda la comunicazione tra impresa vitivinicola e Cciaa di Livorno, le richieste di prelievo dei campioni di vino per la certificazione a denominazione di origine controllata si possono inoltrare in via telematica con un apposito sistema che sarà illustrato durante il convegno.

______________________________

«PIOMBINO DA SCOPRIRE», NUOVA GUIDA TURISTICA DAL LICEO

Sarà presentata lunedì 6 giugno alle 17, con una cerimonia in sala consiliare, «Piombino da scoprire» la guida turistica ai beni storici della città realizzata da alcuni ragazzi del liceo Carducci.

Il documento, che ha per sottotitolo “Guida alle piccole grandi tracce del passato”, è stato reso possibile dal supporto della Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno, a cui si è aggiunto il patrocinio del Comune. Un totale di sedici pagine in elegante carta patinata illustrate da suggestive fotografie del centro storico, supportate dalle didascalie messe a punto dagli studenti Dario Colletti e Matteo Marabotti assieme alle insegnanti Simonetta Mannari e Francesca Panciatici. Niente affatto casuale la disposizione delle immagini, la cui successione ricostruisce un itinerario molto originale sia per le scelte che per la traiettoria individuata.

«Con questa presentazione – spiegano i curatori nella postfazione – abbiamo voluto mettere in luce molti piccoli frammenti del passato che Piombino, con le sue architetture, mostra ancora. Le testimonianze che li riguardano le abbiamo apprese leggendo i libri di Mauro Carrara».

__________________________________

 

TOREMAR: «TOSCANA NAVIGAZIONE» HA PRESENTATO IL RICORSO AL TAR

Toscana di Navigazione, compagnia che aveva prima vinto e poi è stata esclusa dalla gara per Toremar a favore di Moby, ha presentato formale ricorso al Tar. Ed ha chiesto anche l’immediata sospensiva dell’assegnazione “provvisoria” della ex compagnia regionale a Moby, in attesa del giudizio di merito, che in genere richiede qualche settimana (o mese). La sospensiva invece viene esaminata nel giro di una decina di giorni al massimo, comunque prima della chiusura estiva del tribunale.

Non basta: i legali della Toscana di Navigazione, che come noto fa capo al gruppo Lauro e ai livornesi Fanfani e Ciano, ha anche presentato una denuncia formale contro i membri della commissione giudicatrice, tutti funzionari della Regione, accusandoli di aver favorito il concorrente. La denuncia, sottolineano i legali dei ricorrenti, ha anche valore penale nei confronti dei singoli funzionari. Che i risultati della “non gara” – Toremar è andata a Moby non perché abbia vinto ma perché l’altra concorrente è stata esclusa per motivi procedurali- avrebbero dato luogo a complicazioni giuridiche era stato subito chiaro.

Tutto rimane quindi bloccato, e la gestione della compagnia rimane in mano alla Regione Toscana, attraverso l’amministratore unico Angelo Roma e la responsabilità “politica” dell’assessore ai trasporti Luca Ceccobao. In questa situzione passerà l’estate, la stagione cioè più impegnativa dei traghetti, e sarà quindi ritardato anche il potenziamento delle linee e il rinnovamento della flotta che fanno parte del bando. Da sottolineare che nel frattempo Toremar si è trovata con una nave in meno, l’Oglasa (avaria ai motori) e sta cercando di far fronte anche al forte aumento di richiesta dovuto al ponte festivo sia sull’Elba, sia in particolare sulla Capraia.

_____________________________

BOLGHERI «LA SINISTRA PER» SCRIVE AGLI ARTISTI

«Bolgheri Melody» sta per arrivare ad allietare l’estate bolgherese con tanti appuntamenti di qualità. Ma scoppia subito la polemica, con «La Sinistra per Castagneto» che ha inviato una lettera agli artisti (la Nannini, Bryan Ferry, i ballerini della Scala, Panariello ecc. ecc.) che dovranno esibirsi per contestare la presenza tra gli sponsor di Finmeccanica.

«Bolgheri Melody — spiega La Sinistra per Castagneto — è una grande rassegna artistica resa possibile anche grazie ai contributi di Finmeccanica. Dovete sapere — si afferma rivolgendosi agli artisti — che Finmeccanica è società a controllo pubblico, quotata in borsa, all’ottavo posto tra i produttori mondiali di armamenti, ha scelto di concentrarsi sul business delle armi che copre il 75% della sua attività, con ricavi e utili da capogiro. Peccato che tali successi vengano ottenuti in un settore, quello delle armi, che è portatore di lutti e sciagure in tutto il mondo».

___________________________

PIOMBINO: PREMIATI I POLIZIOTTI IN COMMISSARIATO

Sabato scorso è stato il momento delle premiazioni anche al commissariato di Piombino, il momento della consegna dei riconoscimenti, consegnati dal dirigente Alberto Tricoli, a quei poliziotti che nel fare il loro lavoro hanno dimostrato di farlo con professionalità ed altruismo mettendo al primo posto l’incolumità e la sicurezza dei cittadini.

Un pirata della strada smascherato, una vicenda delicatissima nella quale un pensionato ha sparato alla moglie e ha poi tentato il suicidio, un’operazione che ha portato all’identificazione di due rapinatori agli uffici postali, un’indagine che ha smascherato una rete di spacciatori: sono queste alcune delle operazioni in cui il commissariato è stato impegnato negli ultimi anni e sono queste le operazioni condotte a buon fine che fanno del mestiere del poliziotto un lavoro al quale alla professionalità si unisce la passione.

Ecco l’elenco dei premiati. Molti dei poliziotti premiati hanno partecipato a tutte le operazioni quindi hanno ricevuto più di un riconoscimento. Lode ad Alberto Tricoli, a Maurizio Signori, Antonio Vozzella, Enrico Gabbianelli Luca Vannucci Giuseppe Laterza, Daniela Nerelli, Gaetano D’Acunto, Marco Olivieri, Andrea Maffei. Encomio a Maurizio Bonsignori. Una cerimonia semplice che ha voluto pero essere il riconoscimento della Polizia per i suoi uomini che ogni giorno sono in strada per assicurare sicurezza impegnandosi nella prevenzione e nella repressione della criminalità.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.6.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 17 giorni, 11 ore, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it