PIOMBINO: PARTECIPAZIONE SOCIALE NELL’ERA DI INTERNET

Giovedì 5 maggio alle ore 16 al Centro Giò “De Andrè”  l’avvio di “Intersezioni Culturali 2011”, ciclo di incontri organizzati dal Liceo “G.Carducci” di Piombino, con l’iniziativa dal titolo “Forme e strumenti della partecipazione sociale nell’era di Internet”. Partecipano Giorgio Jannis, Vittorio Zambardino, giornalista fondatore di Kataweb e , in videoconferenza, Sergio Maistrello giornalista e docente di new media. Coordina Lorenza Boninu.

Come sono cambiate le modalità di partecipazione sociale con l’avvento e la diffusione della Rete? In che modo l'”esplosione” di Internet ha trasformato il concetto di “cittadinanza”? Nell’informazione, nell’educazione, nella politica, nella diffusione e condivisione della cultura, nella fruizione del tempo libero, le pratiche legate alle reti sociali hanno mutato la prospettiva, rivoluzionato atteggiamenti consolidati, trasformato il nostro modo di rapportarci all’esterno, con i gruppi e le comunità di riferimento, moltiplicato rischi e opportunità.

Vittorio Zambardino è stato, nel 1996-97 ideatore, curatore e in seguito publisher del sito Repubblica.it.  Nel 1999 ha fondato con altri la società internet Kataweb e ne ha diretto il portale. E’ stato direttore strategie internet del Gruppo Editoriale l’Espresso e ha curato i rapporti tra l’azienda e il MIT per il progetto “News in the future”.

Giorgio Jannis è social designer, media strategist, media education consultant. Come urbanista digitale, progetta Luoghi per la socialità in Rete, ambienti e strumenti conversazionali per le collettività tematiche online o territoriali iperlocali. E’ presidente di NuoviAbitanti, associazione culturale per la promozione della Cultura TecnoTerritoriale e dell’Abitanza biodigitale. E’ tra i fondatori della Rete di Economia Solidale del Friuli Venezia Giulia RESFVG.

Sergio Maistrello è giornalista freelance. Divulgatore di nuove tecnologie a misura d’uomo, segue da oltre quindici anni lo sviluppo di Internet e le sue implicazioni sociali, argomento di cui scrive per le principali testate del settore. Ha pubblicato i saggi “Come si fa un blog” (2004), “La Parte abitata della Rete” ( 2006), “Giornalismo e nuovi media (2010). Dal 2006 ha assunto il coordinamento editoriale di Apogeonline, la webzine di informazione tecnologica e culture digitali della casa editrice Apogeo. Dopo aver frequentato occasionalmente il mondo della formazione con lezioni e seminari specializzati sulle sue materie elettive, dall’anno accademico 2009/2010 gli è stata affidata a contratto la cattedra di Giornalismo e nuovi media alla Facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Trieste.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.5.2011. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 19 giorni, 16 ore, 57 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it